Proroga Naspi del DL Agosto: istruzioni INPS sul pagamento dei due mesi in più

Rosy D’Elia - Leggi e prassi

Proroga Naspi e Discoll del DL Agosto: istruzioni sui due mesi di disoccupazione aggiuntivi. Con la circolare numero 111 del 29 settembre 2020, l'INPS illustra le condizioni da rispettare e le istruzioni da seguire. Per il pagamento delle somme da parte dell'Istituto non è necessario inviare alcuna domanda.

Proroga Naspi del DL Agosto: istruzioni INPS sul pagamento dei due mesi in più

Proroga Naspi e Discoll, con le novità del DL Agosto coloro che percepiscono le indennità in scadenza nel periodo compreso tra il 1° maggio e il 30 giugno 2020 hanno diritto a due mensilità aggiuntive. Per ottenere il pagamento delle somme, non è necessario presentare alcuna domanda.

L’INPS mette in chiaro le istruzioni sulle condizioni da rispettare e sulle regole da seguire per beneficiarne nella circolare numero 111 del 29 settembre 2020.

Per i beneficiari di Naspi e Discoll in scadenza tra il 1° marzo e il 30 aprile il periodo di fruizione si allunga, in totale, di quattro mesi. Si tratta, infatti, di una seconda proroga dall’inizio dell’emergenza coronavirus.

Proroga Naspi del DL Agosto: istruzioni INPS sul pagamento dei due mesi in più

La novità del Decreto Agosto, sul piano pratico, si traducono come segue:

  • altre due mensilità aggiuntive di Naspi e Discoll in caso di scadenza tra il 1° maggio 2020 e il 30 giugno 2020;
  • due mesi in più, per un totale di quattro, spettano in caso di scadenza compresa tra il 1° marzo 2020 e il 30 aprile 2020.

Come specifica la circolare INPS numero 111 del 29 settembre 2020, si applicano le stesse regole previste dalla prima proroga di Naspi e Discoll disposta dall’articolo 92 del Decreto Cura Italia.

Chi percepisce l’indennità di disoccupazione non deve aver avuto accesso ad altre forme di bonus e contributi introdotti dal DL Cura Italia, dal Decreto Rilancio e dal Decreto Agosto, ovvero:

  • indennità di cui agli articoli 27, 28, 29, 30, 38 e 44 del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 aprile 2020, n. 27;
  • indennità COVID-19 di cui all’articolo 84 del decreto-legge n. 34 del 2020;
  • indennità a favore dei lavoratori domestici e dell’indennità a favore dei lavoratori sportivi di cui agli articoli rispettivamente 85 e 98 del citato decreto-legge numero 34 del 2020.
  • le indennità onnicomprensive e l’indennità a favore dei lavoratori marittimi;
  • indennità a favore dei pescatori autonomi.

Il pagamento dei due mesi aggiuntivi di Naspi e Discoll viene erogato dall’INPS ai beneficiari che ne hanno diritto senza necessità di presentare una specifica domanda. L’importo è lo stesso dell’ultima mensilità ordinaria ricevuta.

Il testo specifica:

“Si precisa che per i due mesi di estensione delle indennità di disoccupazione NASpI e DIS-COLL trovano applicazione tutti gli istituti relativi alla sospensione delle indennità in caso di rioccupazione di durata pari o inferiore a sei mesi (cinque giorni per la prestazione DIS-COLL), di abbattimento della prestazione in caso di cumulo della prestazione con il reddito da lavoro dipendente o autonomo, nonché l’istituto della decadenza”.

Esclusi dalla proroga coloro che hanno richiesto l’anticipo Naspi anche se il periodo teorico di spettanza è terminato tra il 1° maggio e il 30 giugno 2020.

Proroga Naspi del DL Agosto e requisiti per la pensione: le istruzioni INPS

Un caso particolare, su cui si sofferma la circolare INPS, riguarda i percettori delle prestazioni Naspi e Discoll che maturano i requisiti per la pensione di vecchiaia o anticipata durante il periodo di estensione delle indennità: in questo caso non si ha diritto alle mensilità aggiuntive.

Inoltre, si chiarisce, che la proroga viene sospesa nel caso in cui il beneficiario delle indennità di disoccupazione con data di scadenza tra 1° maggio e il 30 giugno 2020 abbia già presentato il 29 settembre, data di pubblicazione della circolare, la domanda di certificazione per Ape Sociale o pensione lavoratori precoci.

In ogni caso fino alla scadenza del 31 ottobre è possibile manifestare la volontà di avvalersi, attraverso la trasmissione del modello NASpI-Com, della proroga delle prestazioni di disoccupazione.

In conclusione l’INPS chiarisce:

“Solo a seguito della manifestazione di tale volontà entro il termine previsto, l’Istituto terrà conto dei periodi di proroga ai fini della verifica della sussistenza dei requisiti e delle condizioni per l’accesso alle prestazioni ai sensi dell’articolo 1, commi 179 e 199, della legge n. 232 del 2016. La manifestazione di volontà di avvalersi della proroga della NASpI deve intendersi come accettazione degli effetti che ne derivano”.

Tutti i dettagli nel testo della circolare INPS numero 111 del 29 settembre 2020.

INPS - Circolare numero 111 del 29 settembre 2020
Decreto-legge 14 agosto 2020, n. 104, recante “Misure urgenti per il sostegno e il rilancio dell’economia”. Proroga di due mensilità delle indennità di disoccupazione NASpI e DIS-COLL. Ipotesi di risoluzione del rapporto di lavoro a seguito di accordo collettivo aziendale e accesso all’indennità NASpI. Istruzioni contabili. Variazioni al piano dei conti.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network