Pensioni, trattenute sindacali nel cedolino INPS e nella Certificazione Unica dal 2020

Pensioni, obbligo di indicare le trattenute sindacali nel cedolino INPS e nella certificazione unica. La novità è contenuta nel Decreto del Ministero del Lavoro n. 31/2020 pubblicato il 27 aprile.

Pensioni, trattenute sindacali nel cedolino INPS e nella Certificazione Unica dal 2020

Pensioni, nel cedolino INPS entrano le trattenute sindacali che, a partire dal 2020, dovranno essere espressamente indicate in maniera precisa e puntuale.

La novità è contenuta nel decreto del Ministero del Lavoro n. 31/2020, pubblicato il 27 aprile 2020 e datato 18 febbraio. Non solo sul cedolino mensile, ma anche all’interno della Certificazione unica dovrà essere esposta l’eventuale trattenuta sindacale applicata sull’importo della pensione.

Una novità prevista dal decreto n. 4/2019, che punta a fare chiarezza sulle trattenute applicate sulle pensioni. Per i neo pensionati è inoltre previsto l’invio di una comunicazione contenente il nominativo dell’associazione sindacale di iscrizione; per chi non è in possesso di Pin INPS l’invio avverrà a mezzo posta.

Pensioni, trattenute sindacali nel cedolino INPS e nella Certificazione Unica dal 2020

Il nuovo obbligo informativo si applicherà all’INPS così come alle Casse private dei professionisti che, così come previsto dal decreto n. 31/2020, dovranno fornire ai percettori di trattamenti pensionistici informazioni chiare e precise su eventuali trattenute sindacali.

Le trattenute dovranno essere comunicate in modalità telematica all’interno del cedolino mensile della pensione e nella certificazione unica.

Un nuovo obbligo introdotto dal “decretone” che ha dato il via a Quota 100 e al Reddito di cittadinanza e che punta a consentire una lettura più chiara circa gli addebiti sulle pensioni. Non è cosa nuova infatti che le trattenute sindacali sfoltiscono - spesso inconsapevolmente - l’importo dell’assegno mensile.

Il nuovo obbligo informativo partirà rinforzato per i neo pensionati: i percettori di trattamenti pensionistici dal 2020 riceveranno una comunicazione specifica da parte dell’INPS o della Cassa.

PDF - 785.4 Kb
Decreto Ministeriale n. 31 del 18 febbraio 2020
Cedolino pensione: nuovo obbligo informativo per INPS e Casse

Trattenute sindacali: per i neo pensionati una comunicazione ah hoc

A partire dal 2020 gli enti erogatori di pensioni rendono disponibile, a tutti i nuovi pensionati, una comunicazione contenente i seguenti dati:

  • organizzazione sindacale di iscrizione;
  • decorrenza della trattenuta;
  • importo della trattenuta.

La comunicazione sarà inoltre inviata in caso di attivazione e variazione della trattenuta sindacale sulla pensione.

Per i pensionati in possesso di Pin personale, la comunicazione sarà inviata in modalità telematica. In caso contrario, l’invio avverrà a mezzo posta.

Questo sito contribuisce all'audience di Logo money.it