Pensioni, cedolino di dicembre e tredicesima in pagamento domani

Rosy D’Elia - Pensioni

L'accredito delle pensioni relative al mese di dicembre - unitamente alla tredicesima - arriveranno domani. Nessuna differenza per coloro che si affidano alle banche e a Poste Italiane

Pensioni, cedolino di dicembre e tredicesima in pagamento domani

Il pagamento delle pensioni relative al mese di dicembre e della tredicesima arriveranno nella giornata di domani.

Anche in questo caso verranno applicati gli aumenti previsti dal Decreto Aiuti bis.

Coloro che intendono ritirare in contanti presso gli uffici postali trattamenti pensionistici, assegni, pensioni e indennità di accompagnamento erogate agli invalidi civili devono far riferimento al calendario in ordine alfabetico per l’accesso alla singola sede territoriale.

Pagamento pensioni dicembre 2022 e tredicesima: accredito INPS in arrivo

Il pagamento delle pensioni di dicembre è particolarmente atteso: i pensionati e le pensionate, infatti, sono i primi a ricevere la tredicesima che viene erogata dall’INPS insieme all’ultima mensilità.

Come stabilito dalla circolare numero 197 del 23 dicembre 2021, per il 2022 la data di accredito è fissata al 1° dicembre per tutti e tutte coloro che ricevono i trattamenti pensionistici. Non c’è distinzione tra chi si affida a Poste Italiane e chi si affida alle banche che, in alcuni mesi, attende qualche giorno in più.

Come chiarito più volte da Poste Italiane, tramite Carta Postamat, Carta Libretto o Postepay Evolution le pensioni e la tredicesima potranno essere prelevate dagli ATM Postamat presenti su tutto il territorio già il 1° dicembre 2022.

Al contrario chi intende recarsi negli uffici postali, 12.800 sedi distribuite sul territorio, per ottenere in contanti le somme a cui ha diritto deve attenersi al calendario in ordine alfabetico stabilito dalle singole sedi.

A riportare la turnazione è Poste Italiane con una news dedicate agli accrediti di dicembre 2022.

Lettera del cognomeData per il ritiro in contanti della pensione di dicembre 2022
dalla A alla C giovedì 1° dicembre
dalla D alla K venerdì 2 dicembre
dalla L alla P sabato mattina 3 dicembre
dalla Q alla Z lunedì 5 dicembre

Pagamento tredicesima 2022 con le pensioni di dicembre: aumenti per l’accredito INPS

Quest’anno il pagamento della pensione di dicembre e della tredicesima ha cifre più alte. A prevedere degli aumenti per le ultime tre mensilità dell’anno è stato il Decreto Aiuti bis.

Con le misure introdotte, in attesa di applicare la percentuale di variazione per il calcolo della perequazione delle pensioni per il 2022 con decorrenza 1° gennaio 2023, i trattamenti pensionistici lordi di ottobre, novembre e dicembre 2022, inclusa la tredicesima, sono stati incrementati di due punti percentuali.

Bisogna specificare, però, che l’aumento riguarda solo coloro che hanno diritto a cifre mensili complessivamente pari o inferiori a 2.692 euro.

Al netto delle ultime novità introdotte, l’importo standard della tredicesima si calcola in base alle mensilità ricevute durante l’anno, vale a dire che chi ha percepito l’assegno per tutti i 12 mesi riceverà un accredito più alto rispetto a chi ha cominciato a percepire i trattamenti in corso d’anno.

Per verificare le somme a cui si ha diritto è possibile utilizzare la formula utile per i lavoratori e le lavoratrici dipendenti:

“Retribuzione lorda mensile x numero di mesi lavorati/12”

L’importo della tredicesima per i pensionati e le pensionate, va però sottolineato, non sarà pari a quello dell’assegno mensile a causa delle diverse regole di tassazione IRPEF per le quali non si applicano detrazioni e bonus alla mensilità aggiuntiva.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network