Nuova Sabatini 2021, chiuso lo sportello per la domanda dal 2 giugno: risorse esaurite

Rosy D’Elia - Incentivi alle imprese

Nuova Sabatini: chiuso lo sportello per la domanda dal 2 giugno per esaurimento delle risorse, le richieste di prenotazione presentate a banche e intermediari prima dello stop possono essere comunque trasmesse al MISE entro la scadenza di lunedì 7 giugno. I dettagli nel decreto direttoriale del 1° giugno 2021.

Nuova Sabatini 2021, chiuso lo sportello per la domanda dal 2 giugno: risorse esaurite

Nuova Sabatini, accesso vietato dal 2 giugno: con un Decreto Direttoriale firmato il 1° giugno 2021, il Ministero dello Sviluppo Economico ha chiuso lo sportello per presentare domanda. La motivazione? Risorse esaurite.

In ogni caso le richieste di prenotazione presentate dalle imprese prima dello stop a banche e intermediari possono arrivare al MISE entro la scadenza del 7 giugno.

Nel testo le indicazioni su come si procederà nella gestione dei fondi.

Nuova Sabatini: chiuso lo sportello per la domanda dal 2 giugno, salve le prenotazioni

Dal 2 giugno non è più possibile presentare domanda per accedere ai contributi della Nuova Sabatini 2021.

“1. Ai sensi dell’articolo 2, comma 3, del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 123, e del punto 11.1 della circolare n. 14036 del 15 febbraio 2017, è disposta, a partire dal 02/06/2021, la chiusura dello sportello per la presentazione delle domande di accesso ai contributi di cui all’articolo 2, comma 4, del decreto-legge 21 giugno 2013, n. 69, convertito, con modificazioni, dalla legge 9 agosto 2013, n. 98, e successive modifiche e integrazioni.

Le domande presentate dalle imprese a partire dalla predetta data di chiusura dello sportello sono considerate irricevibili.

Così si legge all’articolo 1 del Decreto Direttoriale del 1° giugno 2021.

Le risorse che il MISE ha a disposizione per garantire a micro, piccole e medie imprese i contributi a sostegno degli investimenti finalizzati ad acquistare o acquisire in leasing macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali e hardware, software e tecnologie digitali non bastano a soddisfare le richieste ricevute.

Sul portale istituzionale, alla pagina informativa dedicata alla Nuova Sabatini, si legge:

“Si fa presente che lo sportello potrà essere riaperto in tempi brevi qualora sia disposto il rifinanziamento della misura”.

Nuova Sabatini: chiuso lo sportello per la domanda dal 2 giugno, salve le prenotazioni

Le prenotazioni già effettuate possono essere comunque trasmesse al Ministero dello Sviluppo Economico.

Per le aziende che hanno già superato la prima fase nell’iter di accesso all’agevolazione e che, quindi, hanno presentato domanda per ottenere i benefici della Nuova Sabatini, la banca o l’intermediario può comunque compiere il passo successivo e trasmettere la richiesta al MISE entro la scadenza del 7 giugno 2021.

In questo modo si acquisisce priorità in caso di riapertura dello sportello.

Il decreto MISE, oltre alla notizia della chiusura dello sportello per presentare domanda e ottenere le agevolazioni, contiene infatti anche una serie di informazioni sulla gestione delle richieste presentate negli ultimi giorni utili.

La prenotazione che non può essere effettuata per mancanza di risorse viene disposta in misura parziale.

Se poi entro sessanta giorni dalla data di chiusura dello sportello, tornano disponibili nuove risorse a causa di una riduzione degli importi di finanziamento deliberati dalle banche o intermediari finanziari rispetto all’importo delle risorse prenotate in sede di richiesta di verifica di disponibilità, o in caso di eventuali rinunce al contributo da parte delle imprese beneficiarie, l’importo della prenotazione disposta in misura parziale può essere incrementato.

E a seguire possono essere impiegate per soddisfare le domande in stand by, sempre rispettando l’ordine cronologico.

Infine coloro che non hanno concluso neanche il primo passo per l’accesso ai contributi della Nuova Sabatini per avviare la procedura dovranno attendere l’eventuale riapertura dello sportello:

“Le domande delle imprese presentate alle banche o intermediari in data antecedente alla data di cui al comma 1 e non incluse in una richiesta di prenotazione delle risorse inviata dalle medesime banche o intermediari finanziari al Ministero dello sviluppo economico possono essere ripresentate in caso di riapertura dello sportello”.

Tutti i dettagli nel Decreto Direttoriale MISE del 1° giugno 2021.

Ministero dello Sviluppo Economico - Decreto Direttoriale del 1° giugno 2021
Decreto direttoriale 1 giugno 2021 – Nuova Sabatini. Chiusura dello sportello presentazione delle domande per la concessione e l’erogazione dei contributi.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network