Sgravio contributivo 2022: domanda dal 30 novembre per i contratti di solidarietà industriale

Francesco Rodorigo - Incentivi alle imprese

Sgravio contributivo 2022, la domanda per la riduzione dei contributi relativa ai contratti di solidarietà industriali può essere inviata dal 30 novembre al 10 dicembre. Bisogna utilizzare l'apposita applicazione online. Lo specifica il Ministero del Lavoro nel comunicato stampa dell'11 ottobre 2022.

Sgravio contributivo 2022: domanda dal 30 novembre per i contratti di solidarietà industriale

Sgravio contributivo 2022, dal 30 novembre al 10 dicembre è possibile presentare la domanda per l’esonero previsto per i contratti di solidarietà industriali, ma già dal 2 novembre è possibile precompilare l’istanza.

Lo chiarisce il Ministero del Lavoro tramite il comunicato stampa dell’11 ottobre 2022.

Si tratta delle riduzioni contributive del 35 per cento per i contratti di solidarietà difensiva di tipo A.

Per presentare la domanda i datori di lavoro dovranno utilizzare l’apposito applicativosgravicdsonline” disponibile sul sito del Ministero.

Si accede esclusivamente con le credenziali SPID o CIE.

Sgravio contributivo 2022: domanda dal 30 novembre per i contratti di solidarietà industriale

Il Ministero del Lavoro con il comunicato stampa dell’11 ottobre informa che le domande per lo sgravio contributivo relativo ai contratti di solidarietà industriali si possono presentare nel periodo compreso tra il 30 novembre e il 10 dicembre 2022.

La misura è destinata a tutte le imprese che stipulino o abbiano già in corso contratti di solidarietà difensiva di tipo A, cioè che riguardano la riduzione dell’orario lavorativo finalizzata alla salvaguardia dell’occupazione del personale in caso di crisi aziendale.

I datori di lavoro potranno richiedere lo sgravio del 35 per cento sui contributi dovuti per i lavoratori che in base a questa tipologia di contratto subiscono una riduzione di più del 20 per cento dell’orario di lavoro.

La detassazione è prevista dalla legge n. 608 del 1996 e dalle successive disposizioni (DL n. 2/17 e n. 278/19). Tutta la normativa di riferimento è consultabile sul sito del Ministero alla sezione “Decontribuzione contratti di solidarietà industriali”.

Sgravio contributivo 2022: come fare domanda e pagare l’imposta di bollo

I datori di lavoro che intendono presentare la domanda dovranno utilizzare l’apposito applicativosgravicdsonline”, messo a disposizione dal Ministero del Lavoro.

L’applicativo è operativo dal 2 novembre al 10 dicembre di ogni anno per la pre-compilazione delle istanze.

Si può accedere alla procedura esclusivamente con le credenziali:

  • SPID, Sistema Pubblico di Identità Digitale;
  • CIE, Carta d’Identità Elettronica.

Per quanto riguarda il pagamento dell’imposta di bollo, il Ministero specifica come dal 2021 sia disponibile solamente il sistema di pagamento PagoPA, la funzionalità è integrata all’interno dello stesso applicativo.

Infine, va precisato che non è possibile i inviare l’istanza nei tempi previsti in caso di omesso pagamento dell’imposta di bollo con il sistema PagoPA.

Pertanto, il Ministero raccomanda di tenere conto dei tempi tecnici di lavorazione necessari alla registrazione del pagamento, in particolar modo in prossimità delle date di avvio e chiusura del periodo di presentazione delle domande.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network