Come visualizzare le fatture elettroniche sul portale dell’Agenzia delle Entrate

Come visualizzare le fatture elettroniche sul portale dell'Agenzia delle Entrate? Dal 1° marzo per i consumatori finali è attiva la funzione di consultazione che permette di accedere ai documenti e di scaricarli. Le istruzioni per utilizzare il servizio disponibile online su Fatture e Corrispettivi.

Come visualizzare le fatture elettroniche sul portale dell'Agenzia delle Entrate

Come visualizzare le fatture elettroniche sul portale dell’Agenzia delle Entrate: una guida, passo passo, per utilizzare il servizio online.

Dal 1° marzo per i consumatori finali è attiva la funzione di consultazione delle e-fatture che permette di avere una panoramica dei documenti in cui l’utente compare come destinatario, di accedere alle relative informazioni e di scaricare i file.

A darne notizia è il provvedimento del 28 febbraio 2020: se da un lato allunga ancora una volta i tempi del periodo transitorio fino al 4 maggio, dall’altro conferma la possibilità per i consumatori finali che hanno già confermato, o che confermano l’adesione, al servizio di consultare a decorrere dal 1° marzo 2020 le fatture ricevute.

Le istruzioni per utilizzare il servizio di consultazione delle fatture elettroniche disponibile su Fatture e Corrispettivi.

Come visualizzare le fatture elettroniche: l’accesso al portale dell’Agenzia delle Entrate

Come per ogni servizio online dell’Agenzia delle Entrate, innanzi tutto è necessario accedere al portale dalla homepage, la pagina principale, del sito istituzionale cliccando sul lucchetto presente sul lato destro della barra del menù, che indica l’ “Area riservata” .

Davanti alla doppia scelta possibile Entratel/Fisconline e sistema Sister, bisogna indicare la prima opzione, selezionando “Accedi”.

L’accesso è possibile con diverse tipologie di credenziali:

  • Fisconline;
  • Entratel;
  • SPID o CNS.

Una volta all’interno, si accede a “La mia scrivania”: oltre a notizie e messaggi in primo piano, l’utente ha a disposizione anche il portale Fatture e Corrispettivi indicato dall’apposita icona.

La prima schermata del portale Fatture e Corrispettivi riporta due box:

  • Le tue fatture;
  • Fatture e corrispettivi.

Per poter visualizzare e scaricare i documenti fiscali, bisogna cliccare sul tasto “Accedi” del primo box . Ovviamente soltanto chi ha già confermato l’adesione può consultare le fatture elettroniche. Agli utenti, infatti, appare il messaggio che segue:

“ATTENZIONE: per poter usufruire del servizio di consultazione e download devi preventivamente comunicare la tua volontà di aderire al servizio stesso: clicca su "Accedi" per procedere.

Tenuto conto della necessità di adeguare i servizi telematici alle modifiche normative introdotte con il decreto fiscale dell’ottobre 2019, il termine per l’adesione alla consultazione delle fatture elettroniche è prorogato al 4 maggio 2020. Conseguentemente, potrai consultare le tue fatture ricevute a partire dal 5 maggio prossimo”.

Come visualizzare le fatture elettroniche e scaricare i documenti dal portale dell’Agenzia delle Entrate

La schermata successiva, all’interno del portale Fatture e Corrispettivi, è divisa ancora in due sezioni:

Per visualizzare ed eventualmente scaricare i documenti, è necessario cliccare sulla dicitura in blu “Le tue fatture ricevute”.

A questo punto l’utente si trova all’interno della pagina di consultazione delle fatture elettroniche: a disposizione ha uno strumento di ricerca per data di emissione della fattura per un periodo massimo di tre mesi.

Sulla destra della schermata il sistema restituisce all’utente una griglia con il riepilogo delle fatture da visualizzare, ed eventualmente scaricare, che riporta le seguenti informazioni:

  • tipo di documento;
  • numero fattura;
  • data emissione fattura;
  • identificativo fornitore;
  • Imponibile/importo;
  • Imposta;
  • SdI/File.

Per i contribuenti è possibile anche esportare dalla stessa pagina un file excel con il resoconto dei dati.

Nell’ultima colonna della mascherina di riepilogo, cliccando sull’iconcina blu, è possibile visualizzare le fatture elettroniche singolarmente nel dettaglio.

Relativamente a ogni documento, sul portale Fatture e Corrispettivi dell’Agenzia delle Entrate per il consumatore finale ci sono tre possibilità:

  • visualizzare il file fattura all’interno della piattaforma;
  • scaricare il file fattura;
  • scaricare i meta-dati, che contiene l’insieme dei campi che garantiscono l’integrità del file fattura, tra cui il codice hash ed altri elementi rappresentativi, quali ad esempio l’identificativo Sdi, la data ricezione, il cedente, il cessionario, il numero delle fatture contenute, etc..

Tutte le istruzioni per gli utenti che intendono visualizzare le fatture elettroniche all’interno del portale Fatture e Corrispettivi nella guida messa a disposizione dell’Agenzia delle Entrare.

Agenzia delle Entrate - Guida consultazione fatture elettroniche
Scarica la guida dell’Agenzia delle Entrate per utilizzare lo strumenti di consultazione delle fatture elettroniche.

Questo sito contribuisce all'audience di Logo money.it