Bonus Covid, domanda indennità di 1.000 euro per stagionali e autonomi entro il 13 novembre

Rosy D’Elia - Leggi e prassi

Bonus Covid, indennità onnicomprensiva di 1.000 euro per lavoratori stagionali, autonomi occasionali e altre categorie particolarmente colpite prevista dal DL Agosto: domanda in scadenza il 13 novembre. Dall'INPS le istruzioni da seguire: chi ha già presentato richieste in passato riceve le somme automaticamente, tutti gli altri devono utilizzare il servizio online dedicato.

Bonus Covid, domanda indennità di 1.000 euro per stagionali e autonomi entro il 13 novembre

Bonus Covid, domanda per l’indennità onnicomprensiva di 1.000 euro per stagionali, autonomi e altre categorie di lavoratori particolarmente colpiti dall’emergenza coronavirus prevista dal Decreto Agosto in scadenza il 13 novembre 2020.

Il servizio online dedicato a tutti i lavoratori che ne hanno diritto è attivo sul portale INPS dallo scorso 26 ottobre.

Chi ha già beneficiato di altri bonus Covid riceve le somme automaticamente e non deve presentare domanda. In caso di prima richiesta o di richieste respinte, è necessario, invece, inoltrare la richiesta seguendo la procedura sul portale INPS.

La misura è stata replicata nel Decreto Ristori, su cui però si attendono ancora indicazioni dall’Istituto.

Bonus Covid, al via la domanda per l’indennità di 1000 euro prevista dal DL Agosto

Il Decreto Agosto ha introdotto un bonus Covid pari a 1.000 euro per alcune tipologie di lavoratori particolarmente colpite dall’emergenza coronavirus. L’indennità onnicomprensiva è destinata alle seguenti categorie:

  • stagionali o lavoratori in somministrazione dei settori del turismo e degli stabilimenti termali;
  • stagionali di settori diversi dal turismo e dagli stabilimenti termali;
  • intermittenti;
  • autonomi occasionali;
  • incaricati di vendita a domicilio;
  • lavoratori dello spettacolo con almeno sette contributi giornalieri nel 2019 e con un reddito derivante non superiore a 35.000 euro;
  • lavoratori dello spettacolo con almeno 30 contributi giornalieri nel 2019 e con un reddito derivante non superiore a 50.000 euro;
  • lavoratori a tempo determinato dei settori del turismo e degli stabilimenti termali.

Da lunedì 26 ottobre è attivo online il servizio per richiedere le somme a cui si ha diritto, ma non tutti gli interessati sono tenuti a presentare la domanda.

Come si legge nella notizia pubblicata sul portale. si distinguono due ipotesi:

  • coloro che hanno già beneficiato di altri bonus Covid, anche a seguito di riesame con esito positivo, non devono presentare domanda per l’indennità che viene erogata direttamente dall’INPS;
  • coloro che, invece, non hanno ancora presentato domanda per altre indennità Covid-19 o che hanno presentato una domanda che risulta “Respinta”, devono presentare una nuova richiesta per l’indennità onnicomprensiva.

Bonus Covid, come presentare domanda per l’indennità di 1.000 euro: istruzioni INPS

Come per tutti gli altri bonus previsti in questi mesi di emergenza, il canale per presentare domanda è il servizio indennità Covid 19 disponibile sul portale INPS, all’interno del quale è stata attivata la funzione dedicata al bonus 1000 euro previsto dal Decreto Agosto.

Sono quattro le vie d’accesso disponibili:

  • PIN rilasciato dall’INPS fino al 1° ottobre 2020;
  • SPID di livello 2 o superiore;
  • Carta di identità elettronica 3.0 (CIE);
  • Carta nazionale dei servizi (CNS).

Una volta all’interno i lavoratori interessati devono seguire la procedura guidata e fornire tutti i dati richiesti.

Il servizio indennità Covid 19 prevede le funzioni che seguono:

  • inviare online la domanda;
  • verificare lo stato della domanda (Esiti)
  • rinunciare alla domanda inviata in assenza dei requisiti richiesti;
  • modificare la modalità di pagamento e rettificare l’IBAN.

Per rimanere sempre aggiornati sulle ultime novità fiscali e del lavoro è possibile iscriversi gratuitamente al canale YouTube di Informazione Fiscale:


Iscriviti al nostro canale

Le richieste dovranno essere inviate entro la scadenza del 13 novembre 2020, come indicato dal Decreto Ristori che, tra le altre misure, ha anche replicato il bonus 1000 euro del DL Agosto.

Nel tutorial INPS dedicato si leggono alcune particolari raccomandazioni sulle modalità di pagamento per gli utenti che devono richiedere i bonus Covid:

“Il servizio ti offre la possibilità di scegliere come Modalità di Pagamento tra Bonifico domiciliato, da riscuotere in contanti presso qualunque Ufficio postale e Accredito su conto corrente bancario in Italia o in un Paese UE.

Se opti per questa modalità, devi indicare un IBAN associato alla tua persona fisica e non ad una Partita IVA. Se non sei titolare di un conto corrente, ti suggeriamo di scegliere il pagamento con Bonifico domiciliato e di verificare se il pagamento è stato disposto accedendo con le tue credenziali al servizio Fascicolo previdenziale del cittadino>Prestazioni >Pagamenti”.

Una volta compilata la richiesta per ottenere l’indennità onnicomprensiva di 1.000 euro seguendo la procedura online, è necessario salvare o stampare la ricevuta con l’Identificativo delle tua domanda e la data di presentazione, utile per eventuali interventi successivi.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network