Bonus Covid, ma anche congedi e REM: sul portale INPS la sezione dedicata

Rosy D’Elia - Leggi e prassi

Bonus Covid, ma anche congedi e REM, Reddito di emergenza: nasce la sezione INPS dedicata alle misure emergenziali per un accesso diretto alla richiesta e alla gestione delle prestazioni. 14,3 milioni sono i cittadini che hanno usufruito degli strumenti di sostegno messe in campo dall'inizio della crisi epidemiologica. Il valore totale? 26,19 miliardi di euro.

Bonus Covid, ma anche congedi e REM: sul portale INPS la sezione dedicata

Bonus Covid, ma anche REM, Reddito di emergenza, e congedi: sul portale INPS nasce una sezione dedicata alle misure emergenziali, per l’accesso diretto alle procedure di domanda e di gestione delle prestazioni.

Secondo i dati forniti dall’Istituto nel comunicato stampa del 20 ottobre 2020, sarebbero 14,3 milioni i cittadini che hanno beneficiato degli strumenti messi in campo dall’inizio della crisi epidemiologica.

Molti restano ancora in attesa. Ma, assicura l’INPS, si sta lavorando per sbloccare i pagamenti e superare le diverse criticità.

Bonus Covid, ma anche congedi e REM: nasce la sezione INPS dedicata all’emergenza

Da un’unica pagina web è possibile accedere in maniera veloce a tutti i bonus Covid 19, dalle indennità per i lavoratori alle somme per l’acquisto di servizi di baby sitting, ai congedi e al Reddito di Emergenza senza dover effettuare la ricerca nelle diverse sottosezioni del sito web.

Ad annunciare la nascita di questo contenitore virtuale è l’INPS con la notizia del 20 ottobre 2020.

“All’interno del dossier Coronavirus: le misure dell’INPS è stata pubblicata la nuova sezione Covid-19: tutti i servizi dell’INPS nella quale sono raggruppati tutti i servizi predisposti dall’Istituto, in ottemperanza delle disposizioni governative, per fronteggiare i risvolti economici e sociali derivanti dalla pandemia da Covid-19. Gli utenti di patronato dovranno accedere dagli appositi servizi di patronato”.

Dalla sezione dedicata alle misure emergenziali è possibile entrare nell’area di gestione dei seguenti servizi:

Per accedere è necessario essere in possesso di una delle seguenti credenziali:

  • PIN INPS;
  • CIE, Carta d’Identità Elettronica;
  • Carta Nazionale dei Servizi;
  • SPID, Identità Digitale.

Bonus Covid, ma anche congedi e REM: i dati INPS

Come si evince dai dati pubblicati dall’INPS nel comunicato stampa del 20 ottobre, i diversi bonus Covid 19, i congedi, il Reddito di Emergenza e le altre prestazioni interessano una platea molto estesa di beneficiari con una spesa pari a 26,19 miliardi.

Sono 4,1 milioni i bonus 600 e 1000 euro riconosciuti ad autonomi e partite IVA, 1,15 milioni le prestazioni, tra indennità e congedi, che hanno riguardato la famiglia, 212mila i lavoratori domestici. 600 mila nuclei familiari hanno avuto accesso al REM, Reddito di Emergenza.

A questi numeri si devono, poi, aggiungere le cifre di coloro che hanno avuto accesso alla cassa integrazione: 6,5 milioni di lavoratori.

Dall’inizio della crisi epidemiologica è stato messo in moto un enorme meccanismo per far fronte all’emergenza, ma non senza inceppamenti. Le criticità più profonde riguardano proprio l’accesso alla CIG e il pagamento delle prestazioni ai lavoratori: dopo mesi c’è chi è ancora in attesa di ricevere le somme.

Dopo aver evidenziati i dati, infatti, l’Istituto fa anche un velato mea culpa:

“L’Inps, pur a fronte di tale enorme sforzo in atto di cui hanno beneficiato milioni di persone, sta adottando ogni possibile azione per dare soluzione ad ogni singolo caso di coloro che ancora devono ricevere alcune prestazioni e si trovano in oggettive difficoltà”.

Iban sbagliati, codici fiscali errati, comunicazione difficile con alcune aziende rispetto al procedimento sarebbero questi i motivi dei ritardi, soprattutto per quanto riguarda l’accesso alla Cassa integrazione. Insomma, si tratta di piccoli dettagli, ma che da mesi lasciano i beneficiari a bocca asciutta.

INPS - Comunicato stampa del 20 ottobre 2020
L’aggiornamento dei dati sulle prestazioni emergenziali.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network