Avvocati domiciliatari e sostituti: al via alle domande online sul sito dell’INPS

Eleonora Capizzi - Avvocati

Avvocati domiciliatari e sostituti d'udienza: è iniziata il 18 gennaio 2021 la nuova procedura di formazione delle liste per il triennio 2021- 2023 attraverso il sito dell'INPS. Con il comunicato stampa del 18 gennaio 2021 l'Istituto informa che la domanda va presentata esclusivamente online dalle ore 12.00 del 18 gennaio alle 14.00 del 5 febbraio 2021.

Avvocati domiciliatari e sostituti: al via alle domande online sul sito dell'INPS

Avvocati domiciliatari e sostituti d’udienza: è aperta la nuova procedura per la formazione delle apposite liste per il triennio 2021- 2023 attraverso il sito istituzionale dell’INPS.

Con il comunicato stampa del 18 gennaio 2021 l’Istituto annuncia l’apertura delle domande da presentare esclusivamente tramite il form online disponibile sul proprio sito dalle 12.00 del 18 gennaio alle 14.00 del 5 febbraio 2021.

Le liste si riferiscono, rispettivamente, a quei professionisti presso i quali gli avvocati titolari della causa eleggono il domicilio legale per le notifiche inerenti al giudizio in corso e gli avvocati disponibili per sostituire in udienza i propri colleghi.

Sarà questa l’unica modalità ammessa e, pertanto, non verranno accettate le istanze pervenute tramite posta o brevi manu.

Avvocati domiciliatari e sostituti: al via alle domande online sul sito dell’INPS

I dettagli relativi alla procedura di compilazione e di inoltro della domanda sul sito dell’INPS, sono contenuti nel comunicato del 18 gennaio.

La richiesta di iscrizione, da effettuare accedendo al nuovo servizio INPS, deve essere inoltrata con riferimento alla sola lista Circondariale del Tribunale presso il cui Consiglio dell’Ordine degli Avvocati il richiedente è iscritto al momento della domanda.

Il professionista dovrà indicare nella domanda la pec comunicata al Consiglio dell’Ordine di appartenenza.

Queste liste, in vigore per il triennio 2021- 2023, sostituiranno quelle formate dalla precedente procedura che quindi non saranno più valide.

Pertanto, i professionisti inseriti nelle vecchie liste, qualora vogliano partecipare all’attuale procedura, dovranno presentare una nuova domanda con questo iter.

Una volta pervenute, a seguito del controllo amministrativo con riferimento alla regolarità e alla completezza e ad eventuali cause di incompatibilità e situazioni di conflitto di interessi, l’apposita Commissione valuta le domande e i curricula allegati.

All’esito della verifica le Liste Circondariali saranno pubblicate anch’esse sul sito dell’INPS.

INPS comunicato stampa del 18 gennaio 2021 - avvocati domiciliatari e sostituti liste
Inps comunicato del 18 gennaio 2021 apertura domande per liste avvocati domiciliatari e sostituti

Liste avvocati domiciliatari e sostituti 2021- 2023: la pubblicazione degli Avvisi

L’INPS nel proprio comunicato stampa annuncia, inoltre, la prossima pubblicazione sempre all’interno del proprio sito degli Avvisi locali predisposti dalle Direzioni regionali, distinti per ciascun circondario di Tribunale.

Avvisi che saranno poi resi disponibili presso le sedi territoriali INPS corrispondenti, e trasmessi ai Consigli degli Ordini degli Avvocati territorialmente competenti.

Quest’ultimi li dovranno affiggere nelle rispettive sedi o, in alternativa, pubblicarli sui propri siti web.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network