Formazione commercialisti: dal 2023 accredito solo per i webinar su piattaforme autorizzate

Francesco Rodorigo - Commercialisti ed esperti contabili

Formazione commercialisti: le attività previste a partire dal 2023 potranno essere accreditate solamente se svolte in presenza o attraverso piattaforme online autorizzate dal Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili. Inoltre, dal 1° gennaio 2023 non sarà più attiva la funzionalità di caricamento delle autocertificazioni per il riconoscimento dei crediti formativi.

Formazione commercialisti: dal 2023 accredito solo per i webinar su piattaforme autorizzate

Formazione commercialisti: dal 1° gennaio 2023 potranno essere accreditate solamente le attività svolte in presenza oppure attraverso piattaforme autorizzate dal CNDCEC.

Lo comunica il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili tramite l’informativa n. 106 del 15 novembre 2022.

Durante il periodo emergenziale, per consentire l’erogazione della formazione professionale, è stato permesso di accreditare ed erogare webinar anche su piattaforme non autorizzate.

Questo provvedimento è stato prorogato fino al 31 dicembre 2022. Dal 2023, inoltre, non sarà più attiva la funzionalità di caricamento delle autocertificazioni.

Formazione commercialisti: dal 2023 accredito solo per i webinar su piattaforme autorizzate

Il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili (CNDCEC) nell’informativa n.106 del 15 novembre 2022 fornisce alcuni chiarimenti per quanto riguarda la formazione professionale.

A partire dal 1° gennaio 2023, infatti, non sarà più possibile accreditare ed erogare webinar su piattaforme non autorizzate dal Consiglio.

Nel corso del periodo emergenziale il CNDCEC aveva adottato alcuni provvedimenti in modo da assicurare l’erogazione della formazione professionale, in deroga a quanto disposto dall’articolo 3 del Regolamento per la formazione professionale continua.

In particolare, è stato permesso agli Ordini, alle SAF (Scuole di Alta Formazione) e ai soggetti autorizzati di accreditare ed erogare i webinar di formazione anche su piattaforme non autorizzate dal Consiglio.

Nell’informativa, il CNDCEC ricorda che tale disposizione è stata prorogata fino al 31 dicembre 2022.

Pertanto, da gennaio le attività formative potranno essere accreditate solamente nel caso in cui vengano svolte in presenza oppure erogate online tramite piattaforme informatiche preventivamente testate e autorizzate (inserite nell’elenco stilato dal Consiglio) così come previsto dal Regolamento.

Formazione commercialisti: dal 2023 stop anche al caricamento delle autocertificazioni

Il CNDCEC nell’informativa n. 106 spiega, inoltre, che con il venir meno della possibilità di erogare webinar, dal 1° gennaio 2023 non sarà più attiva la funzionalità di caricamento delle autocertificazioni.

Si tratta del documento da compilare per l’attribuzione e il riconoscimento dei crediti ottenuti in seguito alla partecipazione ad attività formative svolte su una piattaforma non autorizzate.

Infine, il Consiglio ricorda che la partecipazione a webinar di formazione accreditati nel 2022, per i quali è stata abilitata la funzionalità di caricamento delle autocertificazioni, dovrà essere necessariamente dichiarata entro il 15 gennaio 2023.

Pertanto, gli iscritti all’albo sono tenuti a compilare entro tale data il form per l’autocertificazione del webinar a cui hanno già partecipato oppure a cui parteciperanno da qui alla fine dell’anno.

CNDCEC - Informativa n. 106 del 15 novembre 2022
Termine validità dei webinar di formazione - Termine disponibilità della funzionalità autocertificazione

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network