Commercialisti: tirocini ed esame di Stato tornano in presenza nel 2022

Francesco Rodorigo - Commercialisti ed esperti contabili

Il CNDCEC, tramite il pronto ordine n. 90 del 14 aprile 2022, conferma che la modalità di svolgimento dei tirocini professionalizzanti e curriculari e dell'esame di Stato è quella in presenza. Il Ministero dell'Università non ha adottato decreti per prorogare le modalità previste durante lo stato di emergenza.

Commercialisti: tirocini ed esame di Stato tornano in presenza nel 2022

Commercialisti, la modalità di svolgimento dei tirocini professionalizzanti e curriculari e dell’esame di Stato nel 2022 torna ad essere quella in presenza.

Con la fine dello stato di emergenza non è stato adottato un nuovo decreto del MUR che disponga lo svolgimento delle attività in modalità diversa da quella ordinaria.

A chiarirlo è il CNDCEC nel Pronto Ordine n. 90 del 14 aprile 2022.

Commercialisti: tirocini ed esame di Stato tornano in presenza nel 2022

Il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili (CNDCEC), tramite il Pronto Ordine n. 90 del 14 aprile 2022, conferma che sia i tirocini professionalizzanti e curricolari che l’esame di Stato torneranno a svolgersi in presenza nel 2022.

Il CNDCEC ha fornito chiarimenti in risposta ad una domanda posta il 4 aprile 2022 in relazione al mantenimento delle modalità di svolgimento a distanza di tirocini ed esame di abilitazione anche dopo la conclusione dello stato di emergenza dovuto alla pandemia.

In merito alla questione, il Consiglio Nazionale ha specificato che il Ministero dell’Università e della Ricerca può definire, in deroga alle normative vigenti, modalità di svolgimento diverse da quelle ordinarie.

Nel 2022, con il termine dello stato di emergenza sanitario, il MUR non ha tuttavia adottato nessun decreto in relazione alle modalità di svolgimento, che quindi tornano ad essere quelle ordinarie previste dalla legge.

Per questo motivo i tirocini curricolari e quelli professionalizzanti, così come l’esame di abilitazione alla professione, torneranno a svolgersi in presenza nel 2022.

Commercialisti: tirocini ed esame di Stato tornano in presenza nel 2022, la normativa

Il Pronto Ordine n. 90 del CNDCEC fa quindi il punto sulle disposizioni normative che nei mesi passati hanno modificato le modalità di svolgimento dei tirocini e dell’esame di Stato.

La legge n.15/2022, “Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 30 dicembre 2021, n. 228, recante disposizioni urgenti in materia di termini legislativi”, ha prorogato fino al 31 dicembre 2022 le disposizioni stabilite durante la pandemia in relazione alle misure urgenti, che individuano modalità diverse da quelle ordinarie per lo svolgimento di esame di abilitazione e tirocini, previste dal decreto legge n. 22 dell’8 aprile 2020 (convertito con modificazioni, dalla legge n. 41/2020).

In particolare i commi 1 e 2 dell’art. 6 prevedono che:

“1. Qualora sia necessario in relazione al protrarsi dello stato di emergenza, con uno o più decreti del Ministro dell’università e della ricerca possono essere definite, anche in deroga alle vigenti disposizioni normative e in ogni caso nel rispetto delle disposizioni del decreto legislativo 9 novembre 2007, n. 206, in materia di riconoscimento delle qualifiche professionali, l’organizzazione e le modalità della prima e della seconda sessione dell’anno 2020 degli esami di Stato di abilitazione all’esercizio delle professioni regolamentate ai sensi del decreto del Presidente della Repubblica 5 giugno 2001, n. 328, delle professioni di odontoiatra, farmacista, veterinario, tecnologo alimentare, dottore commercialista ed esperto contabile, nonché delle prove integrative per l’abilitazione all’esercizio della revisione legale.”

“2. Con i decreti di cui al comma 1 possono essere altresì individuate modalità di svolgimento diverse da quelle ordinarie, ivi comprese modalità a distanza, per le attività pratiche o di tirocinio previste per l’abilitazione all’esercizio delle professioni di cui al comma 1, nonché per quelle previste nell’ambito dei vigenti ordinamenti didattici dei corsi di studio, ovvero successive al conseguimento del titolo di studio, anche laddove finalizzate al conseguimento dell’abilitazione professionale.”

In riferimento al 2021 le modalità di svolgimento sono state previste in deroga alla normativa vigente dal DM del Ministero dell’Università e della Ricerca n. 238/2021.

In relazione al 2022, però, non è stato adottato nessun decreto che preveda deroghe, e per questo motivo la modalità di svolgimento di tirocini curricolari e professionalizzanti e dell’esame di Stato deve considerarsi quella ordinaria, cioè in presenza.

CNDCEC - Pronto Ordine n. 90 del 14 aprile 2022
PO 90/2022 - Tirocinio - Svolgimento a distanza

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network