Sospensione dei versamenti per ETS del settore sportivo: novità in Legge di Bilancio 2021

Cristina Cherubini - Associazioni

Sospensione dei versamenti per ETS del settore sportivo: novità in Legge di Bilancio 2021. Con il pacchetto di emendamenti approvati il 20 dicembre nel testo sono state inserite nuove misure agevolative e di sostegno economico afferenti al mondo del terzo settore.

Sospensione dei versamenti per ETS del settore sportivo: novità in Legge di Bilancio 2021

In arrivo la sospensione dei versamenti per ETS del settore sportivo. La Legge di bilancio 2021 attualmente in fase di approvazione ha subito alcune modifiche ed integrazioni al momento della fase di dibattito avvenuta in Camera dei deputati.

La commissione di bilancio ha approvato, tra i molteplici emendamenti, una nuova misura di sospensione e quindi di sostegno economico e fiscale destinata agli enti del terzo settore, in particolare coloro facenti parte del settore sportivo.

È stato difatti introdotto l’articolo 7-bis, grazie al quale vengono sospese alcune delle scadenze fiscali e contributive più importanti per gli enti del terzo settore attivi nell’ambito sportivo, con l’intento di sostenere quei soggetti che più hanno sofferto la crisi indotta dal COVID-19.

Sospensione dei versamenti per ETS del settore sportivo: novità in Legge di Bilancio 2021

L’art. 7-bis introdotto dagli emendamenti proposti ed approvati in sede della Camera dei deputati, ad integrazione della legge di bilancio 2021, prevede la sospensione
di alcune tipologie di versamenti per gli enti del terzo settore
appartenenti all’ambito sportivo.

I soggetti che possono beneficiare delle sospensioni sono:

  • le federazioni sportive nazionali;
  • enti di promozione sportiva;
  • associazioni sportive professionistiche;
  • società sportive professionistiche;
  • associazioni sportive dilettantistiche;
  • società sportive dilettantistiche.

A condizione che esse abbiano il domicilio fiscale, la sede legale o la sede operativa nel territorio dello Stato e siano operative nell’ambito di competizioni in corso di svolgimento ai sensi del Dpcm 24 ottobre 2020.

L’art. 7-bis al comma 1 espone quali sono i versamenti che potranno essere sospesi, per gli enti sopraesposti:

  • versamenti delle ritenute alla fonte, che tali soggetti operano in qualità di sostituti d’imposta, dal 1° gennaio 2021 al 28 febbraio 2021;
  • adempimenti e versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria, dal 1° gennaio 2021 al 28 febbraio 2021;
  • versamenti IVA in scadenza nei mesi di gennaio e febbraio 2021;
  • versamenti delle imposte sui redditi in scadenza dal 1° gennaio 2021 al 28 febbraio 2021.

Le nuove scadenze dopo la sospensione dei versamenti per ETS del settore sportivo

I versamenti sospesi come previsto dall’art. 7-bis della legge di bilancio potranno essere effettuati, senza applicazione di sanzioni e interessi nelle seguenti modalità:

  • in una unica soluzione entro il 30 maggio 2021;
  • avvalendosi di una rateizzazione fino ad un massimo di 24 rate mensili di pari importo, a patto che il versamento della prima rata sia fatto entro il 30 maggio 2021.

I versamenti relativi, invece, ai mesi di dicembre 2021 e 2022 dovranno essere effettuati entro il giorno 16 di detti mesi, così come sempre la norma ha imposto.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network