Sicurezza a scuola e COVID 19, indicazioni INAIL sull’ergonomia

Stefano Paterna - Scuola

Sicurezza a scuola e COVID 19, indicazioni INAIL: pubblica la scheda informativa dell'Istituto per la prevenzione degli infortuni in materia di disposizioni contro l'epidemia ed ergonomia scolastica. Il nesso più evidente tra il virus e i problemi muscolo-scheletrici degli alunni è rappresentato dai nuovi banchi monoposto: da un lato garantiscono il distanziamento e dall'altro favoriscono l'assunzione di posture corrette.

Sicurezza a scuola e COVID 19, indicazioni INAIL sull'ergonomia

Sicurezza a scuola e COVID 19, indicazioni INAIL: l’Istituto detta le sue disposizioni in materia di contenimento del coronavirus e di ergonomia. È stata pubblicata online sul sito dell’Istituto per la prevenzione degli infortuni sul lavoro il 7 ottobre scorso la scheda informativa Disposizioni anti Covid-19 ed ergonomia scolastica.

Il documento è stato condiviso con il ministero dell’Istruzione e con il Comitato tecnico scientifico della Protezione civile e include indicazioni per la prevenzione dei disturbi muscolo-scheletrici negli studenti, intersecandoli con le recenti disposizioni per la prevenzione della diffusione dell’epidemia causata dal Nuovo Coronavirus.

Va infine ricordato che le indicazioni sono state elaborate dal Dimelia, il Dipartimento di medicina, epidemiologia, igiene del lavoro e ambientale dell’Inail.

Ma in che modo si incrociano le disposizioni anticovid con i suggerimenti per prevenire gli abituali problemi di postura degli studenti che siano il mal di schiena o il dolore a collo e spalle? Lo vediamo subito di seguito.

INAIL - Disposizioni anti Covid-19 ed ergonomia scolastica
Scarica la scheda su disposizioni anti Covid-19 ed ergonomia scolastica elaborata dall’INAIL.

Sicurezza a scuola e COVID 19, indicazioni INAIL sull’ergonomia: i nuovi banchi

Il nesso tra le disposizioni contro il contagio e i problemi di postura corretta degli studenti è rappresentato dai nuovi banchi monoposto acquistati appositamente per garantire il distanziamento fisico nelle aule scolastiche e che pure hanno rappresentato nelle settimane scorse la giustificazione per tante polemiche perfino di natura politica.

La scheda o“ factsheet” pubblicata dall’Inail fonda la relazione tra i due fenomeni patologici (virus e problemi ergonomici) sulle dimensioni dei nuovi banchi monoposto che dovrebbero permette di mantenere la distanza tra gli alunni, ma hanno anche dimensioni tali (un minimo di 50 centimetri di profondità e e una lunghezza del piano di 60) da consentire il mantenimento della posizione eretta, una corretta distribuzione del peso corporeo e del posizionamento delle ginocchia, nel rispetto delle norme tecniche europee UNI EN 1729-1 e UNI EN 1729-2 sugli arredi scolastici.

Del resto, a detta dell’Inail i dati presenti in letteratura dimostrano che i problemi posturali sono almeno in parte riconducibili ad arredi scolastici inadeguati, come appunto i banchi o anche le sedie.

Ovviamente, ci deve poi essere un impegno da parte dei ragazzi che dovrebbero imparare ad assumere posizione corrette, poggiandosi bene allo schienale della sedia, mantenendo sempre un punto d’appoggio per gli avambracci e poggiando completamente i piedi sul pavimento o su una barra poggia-piedi.

Sicurezza a scuola e COVID 19, indicazioni INAIL: gli esercizi a ricreazione

Tuttavia, i problemi muscolo-scheletrici lamentati da tanti ragazzi non dipendono esclusivamente dagli arredi scolastici: entrano in gioco anche altri fattori tra i quali il peso degli zaini che a detta della scheda predisposta dall’Inail non dovrebbero superare il 10-15% del perso corporeo dell’alunno. È facile però vedere bambini anche delle elementari trasportare zaini enormi ripieni di volumi, in questo caso il consiglio è quello di dotarsi di trolley o di un carrellino.

Il “factsheet” in ogni caso è completato da un elenco comprendente nove esercizi di ginnastica per collo, braccia, spalle, schiena, mani, gambe e piedi, accompagnati da immagini esplicative. Gli esercizi si possono praticare sia in piedi, sia da seduti, magari durante la classica “ricreazione”.

Soprattutto, in questo periodo di emergenza sanitaria l’obiettivo primario da sottolineare sempre è quello di mantenersi in buona salute, sia con l’utilizzo di attrezzature idonee (banchi monoposto) e di dispositivi di protezione individuale (mascherine), sia con l’attenzione alle esigenze del proprio corpo assumendo posizioni ergonomicamente corrette.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network