Prestazioni occasionali e società sportive: ultime novità INPS

Diego Denora - Leggi e prassi

L'INPS ha pubblicato il messaggio numero 3193 di oggi 24 agosto 2018 in cui vengono chiarite le istruzioni operative in ordine alle prestazioni occasionali ai sensi dell’articolo 54-bis del decreto-legge n. 50/2017 e le istruzioni operative in merito alle disposizioni introdotte dalla Legge di Bilancio 2018 per le società sportive di cui alla Legge 91/1981.

Prestazioni occasionali e società sportive: ultime novità INPS

L’INPS ha diramato oggi il messaggio numero 3193/2018 in cui vengono forniti chiarimenti in materia di prestazioni occasionali ai sensi dell’articolo 54-bis del decreto-legge n. 50/2017, ivi comprese le istruzioni operative in merito alle disposizioni introdotte dalla legge 27 dicembre 205/2017 (Legge di Bilancio 2018), per le società sportive di cui alla Legge 91/1981.

Il messaggio di cui in oggetto segue la circolare numero 95 dello scorso 14 agosto 2018, con cui l’Istituto di previdenza aveva già fornito alcune importanti indicazioni in ordine a procedure e modalità di versamento.

Prestazioni occasionali e società sportive: messaggio INPS numero 3193/2018

L’INPS ha diramato oggi pomeriggio il messaggio numero 3193/2018:

PDF - 85.9 Kb
Messaggio INPS numero 3193 del 24 agosto 2018
Prestazioni occasionali ai sensi dell’articolo 54-bis del decreto-legge n. 50/2017. Istruzioni operative in merito alle disposizioni introdotte dalla legge 27 dicembre 2017, n. 205, per le società sportive di cui alla legge 23 marzo 1981, n. 91

Ecco il testo integrale dell’ultimo intervento dell’INPS in materia di prestazioni occasionali di cui all’articolo 54-bis del DL 50/2017, con le indicazioni operative in merito alle disposizioni introdotte dalla Legge di Bilancio 2018 per le società sportive dilettantistiche:

Attività preliminari allo svolgimento delle prestazioni lavorative

Facendo seguito alle istruzioni fornite con la circolare n. 95 del 14/08/2018, concernente le disposizioni di cui all’articolo 54-bis del decreto-legge 24 aprile 2017, n. 50, così come novellato dalla legge 27 dicembre 2017, n. 205, per le società sportive di cui alla legge 23 marzo 1981, n. 91, con il presente messaggio si comunica che il rilascio delle nuove funzionalità della procedura “Prestazioni Occasionali” è previsto per il giorno 6 settembre 2018.

Si richiama pertanto l’attenzione degli utenti sulla necessità di adempiere preliminarmente a quanto previsto dalla normativa di riferimento ed esplicato nella circolare n. 107/2017.

In particolare i prestatori devono, utilizzando l’apposita piattaforma telematica predisposta dall’Istituto, registrarsi al seguente servizio: www.inps.it/ Prestazioni Occasionali, già presente e operativo, prima di poter svolgere prestazioni occasionali.

Inoltre è necessario che l’utilizzatore abbia alimentato il proprio portafoglio telematico prima dello svolgimento delle prestazioni occasionali, attraverso il versamento della provvista destinata a finanziare l’erogazione del compenso al prestatore, l’assolvimento degli oneri di assicurazione sociale ed i costi di gestione delle attività.

Il versamento deve avvenire mediante modello F24 Elementi identificativi (c.d. Elide), utilizzando la causale “CLOC”, oppure Nella sezione “Lista prestazioni” sarà possibile definire dei parametri quali “importo”, “ora inizio”, “ora fine”, “ore pausa”. Tali dati possono essere replicati sulla selezione di prestatori, che possono essere trasferiti dalla lista master alla lista prestazioni.

Per ogni prestatore è poi possibile modificare singolarmente le informazioni indicate precedentemente. Verrà anche messa a disposizione una funzione per filtrare la lista master e facilitare la selezione dei prestatori.

Nella sezione “Dettaglio Lista prestazioni” l’utilizzatore potrà visualizzare il dettaglio delle liste prestazioni senza modificarle.

La funzione “Modifica Evento” consentirà di modificare le informazioni base dell’evento indicate in fase di inserimento fino a quando l’evento non è consuntivato. Sarà possibile procedere con la funzione “Elimina Evento” fino a che lo stesso non sia stato consuntivato.

Mediante la funzione “Consuntiva Evento”, le prestazioni inserite e consuntivate relative al singolo evento saranno disposte per il pagamento e il portafoglio dell’utilizzatore aggiornato”.