Portale delle vendite pubbliche e telematiche: dai commercialisti le prime indicazioni

Francesco Oliva - Commercialisti ed esperti contabili

Portale delle vendite pubbliche e vendite telematiche: arrivano le prime indicazioni dalla FNC e dal Consiglio Nazionale dei Commercialisti, con l'approfondimento pubblicato il 23 aprile 2018.

Portale delle vendite pubbliche e telematiche: dai commercialisti le prime indicazioni

Portale delle vendite pubbliche e vendite telematiche: sul sito della Fondazione Nazionale dei Commercialisti è stato pubblicato il documento che ne analizza funzionamento e operatività.

Il documento di studio pubblicato il 23 aprile 2018 e redatto dalla FNC e dal Consiglio Nazionale dei Commercialisti analizza le importanti innovazioni che hanno interessato il processo esecutivo, in special modo immobiliare.

Tra gli argomenti affrontati nello studio della FNC e del CNDCEC vi sono l’inquadramento normativo, il regime di effettiva applicazione temporale delle norme relative al portale delle vendite pubbliche e alle vendite telematiche.

Conclude il documento un focus sulle criticità relative alla vendite dei beni mobili e immobili con modalità telematiche nei casi previsti dal codice di procedura civile, ai sensi dell’art.161-ter

Portale delle vendite pubbliche e telematiche: dai commercialisti le prime indicazioni

Lo studio pubblicato il 23 aprile 2018 dal Consiglio e dalla Fondazione Nazionale dei Commercialisti, intitolato “Portale delle vendite pubbliche e vendite telematiche: prime indicazioni”, fornisce indicazioni utili e aggiornate a seguito delle riforme inaugurati dal DL 27 giugno 2015, n. 83.

Le indicazioni contenute sono di particolare rilevanza per quei professionisti ausiliari del giudice, in qualità di delegato alla vendita o custode, e raccoglie le indicazioni fornite dai Gruppi di lavoro e Commissioni di studio, costituiti in seno al Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili, nonché dalla Fondazione Nazionale dei Commercialisti, che hanno analizzato le nuove norme a partire dal 2015.

In conseguenza dell’intenso periodo di riforma inaugurato dal D.L. 27 giugno 2015, n. 83, convertito con modificazioni dalla L. 6 agosto 2015, n. 132 e non ancora completamente compiutosi, il processo esecutivo, specialmente immobiliare, ha subito significative innovazioni.

In particolare, le norme introdotte hanno ridisegnato il sistema delle vendite caratterizzandolo con la definitiva obbligatorietà delle vendite telematiche, dalla pubblicità alla presentazione delle offerte fino all’espletamento della gara.

Nel documento si analizzano principalmente gli aspetti relativi al funzionamento ed operatività del portale delle vendite pubbliche e alla gestione, nella generalità dei casi, del procedimento di vendita attraverso l’utilizzo delle modalità telematiche.

Il documento completo, di seguito allegato, è disponibile online sul sito della Fondazione Nazionale dei Commercialisti.

PDF - 483.9 Kb
Portale delle vendite pubbliche e vendite telematiche: prime indicazioni
Scarica il documento di studio pubblicato dalla Fondazione Nazionale e dal Consiglio dei Commercialisti il 23 aprile 2018