Modello Redditi ENC 2019: istruzioni e scadenza

Rosy D’Elia - Dichiarazione dei redditi

Modello Redditi ENC 2019: approvato dall'Agenzia delle Entrate il modello che gli enti non commerciali residenti nel territorio dello Stato e i soggetti non residenti ed equiparati devono presentare nell'anno 2019. Istruzioni e scadenza da rispettare.

Modello Redditi ENC 2019: istruzioni e scadenza

Modello Redditi ENC 2019: con il provvedimento numero 23572, l’Agenzia delle Entrate ha approvato il modello che gli enti non commerciali residenti nel territorio dello Stato e i soggetti non residenti ed equiparati devono presentare nell’anno 2019 ai fini delle imposte sui redditi. Sono state pubblicate anche le istruzioni da seguire in vista della scadenza del 30 settembre 2019.

Sono tenuti a presentare il modello ENC tutti i soggetti, pubblici e privati, diversi dalle società, compresi i trust che non hanno per oggetto esclusivo o principale l’esercizio di attività commerciali.

Le istruzioni dell’Agenzia delle Entrate riportano anche una carrellata di tutte le novità che caratterizzano la versione 2019: dall’introduzione degli ISA al posto degli studi di settore agli aggiornamenti in base alle modifiche apportate alla disciplina sul riporto delle perdite derivanti da attività esercitate in regime di impresa di cui all’art. 8 del TUIR.

Di seguito riportiamo il provvedimento numero 23572 dell’Agenzia delle Entrate con cui è stato approvato il modello Redditi ENC.

PDF - 371.7 Kb
Agenzia delle Entrate - provvedimento numero 23572 del 30 gennaio 2019
Approvazione del modello di dichiarazione Redditi 2019–ENC, con le relative istruzioni, che gli enti non commerciali residenti nel territorio dello Stato e i soggetti non residenti ed equiparati devono presentare dell’anno 2019 ai fini delle imposte sui redditi.

Modello Redditi ENC 2019: istruzioni e scadenza per gli enti non commerciali

Come si legge nel documento, il modello Redditi 2019 ENC si compone nel modo che segue:

  • il frontespizio e i quadri RA, RB, RC, RD, RE, RF, RG, RH, RI, RL, RM, RN, PN, RQ, RU, RT, RK, RO, RS, RW, RZ, FC, RX, AC, CE, TR, OP, DI;
  • i modelli da utilizzare per la comunicazione dei dati rilevanti ai fini dell’applicazione degli indicatori sintetici di affidabilità fiscale.

Il frontespizio del Modello REDDITI ENC si articola in due facciate:

  • la prima contiene l’informativa sul trattamento dei dati personali, i campi relativi alla Denominazione e al Codice fiscale;
  • la seconda raccoglie le informazioni relative al tipo di dichiarazione, alla società o all’ente, alla ONLUS, e al rappresentante che sottoscrive la dichiarazione.

E inoltre, contiene i riquadri per la sottoscrizione della dichiarazione, per l’apposizione del visto di conformità, per la certificazione tributaria e per l’impegno dell’incaricato alla presentazione telematica della dichiarazione.

Sempre più nello specifico, poi, nei quadri vanno indicati via via i dati rilevanti che riguardano l’ente non commerciale tenuto a presentare la dichiarazione.

La scadenza per compilare e trasmettere il modello Redditi ENC 2019 è fissata per il 30 settembre 2019.

Di seguito riportiamo il modello Redditi ENC 2019 nella versione approvata dall’Agenzia delle Entrate il 30 gennaio 2019.

PDF - 715.4 Kb
Modello Redditi ENC 2019
Scarica il modello Redditi ENC 2019 approvato dall’Agenzia delle Entrate il 30 gennaio 2019.

Modello ENC 2019: le novità nelle istruzioni dell’Agenzia delle Entrate.

Nel comunicato stampa diffuso dall’Agenzia il 30 gennaio 2019, si legge che i quadri di determinazione del reddito d’impresa dei modelli PF, ENC e SP sono stati aggiornati per tenere conto delle modifiche apportate alla disciplina sul riporto delle perdite derivanti da attività esercitate in regime di impresa di cui all’art. 8 del TUIR.

In particolare, dal 2018 le perdite d’impresa, sia in contabilità ordinaria che in contabilità semplificata, si possono riportare nei periodi d’imposta successivi senza limiti di tempo e si possono utilizzare in misura limitata (le perdite maturate nei primi tre anni di attività sono, invece, utilizzabili per l’intero importo).

Le istruzioni che accompagnano la pubblicazione del modello Redditi ENC 2019, nelle prime pagine, offrono una panoramica di tutte le novità e le modifiche apportate al modello nel 2019.

A caratterizzare la versione del 2019, è il debutto degli ISA, indici sintetici di affidabilità fiscale, la nuova metodologia statistico-economica che stabilisce il grado di affidabilità/compliance fiscale di imprese e professionisti su una scala da 1 a 10.

Anche nel modello Redditi ENC 2019 la dicitura “Studi di settore” ha lasciato definitivamente il posto a “ISA”.

Tra le novità introdotte, nella sezione “Determinazione del reddito complessivo - Calcolo dell’IRES - Quadro RN”, è stata inserita una nuova colonna nel rigo RN15 per indicare le liberalità in denaro o in natura erogate a favore delle Onlus, delle organizzazioni di volontariato e delle associazioni di promozione sociale deducibili dal reddito complessivo netto nel limite del 10% del reddito complessivo dichiarato.

Viene, inoltre, inserito il rigo RS253, dedicato allo sport bonus, il credito d’imposta del 65 per cento per le erogazioni liberali finalizzate alla manutenzione e il restauro di impianti sportivi pubblici.

Di seguito riportiamo integralmente le istruzioni per la compilazione del modello Redditi ENC 2019.

PDF - 1000 Kb
Modello Redditi ENC 2019: le istruzioni dell’Agenzia delle Entrate
Scarica le istruzioni dell’Agenzia delle Entrate per la compilazione del modello Redditi ENC 2019.

Questo sito contribuisce all'audience di Logo money.it