Fattura elettronica e compensi di assistenza fiscale: le istruzioni INPS

Fattura elettronica e compensi dei professionisti di assistenza fiscale: l'INPS fornisce le istruzioni per il pagamento del servizio di raccolta e trasmissione dei Modelli RED e delle dichiarazioni di responsabilità Modelli ICRIC, ICRIC FREQUENZA, ICLAV, ACC.AS/PS. I dettagli nel messaggio numero 1491 del 2019.

Fattura elettronica e compensi di assistenza fiscale: le istruzioni INPS

Fattura elettronica e compensi dei professionisti di assistenza fiscale: l’INPS fornisce le istruzioni per il pagamento del servizio di raccolta e trasmissione dei Modelli RED e delle dichiarazioni di responsabilità, Modelli ICRIC, ICRIC FREQUENZA, ICLAV, ACC.AS/PS, gestito dai soggetti che hanno stipulato un’apposita convenzione con l’Istituto. I dettagli nel messaggio numero 1491 aprile 2019.

I rapporti tra soggetti abilitati all’assistenza fiscale e INPS si adeguano ai tempi della fattura elettronica e l’Istituto fornisce le indicazioni da seguire. Inoltre anche per i liberi professionisti, come per i CAF, la gestione di pagamenti, prima demandata ai Direttori di Area metropolitana e ai Direttori provinciali, è stata centralizzata.

PDF - 60.5 Kb
INPS - Messaggio numero 1491 dell’11 aprile 2019
Fatturazione e pagamento dei compensi. Convenzione tra l’Inps e i soggetti abilitati all’assistenza fiscale di cui al decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241, e successive modifiche, per l’affidamento e la disciplina del servizio di raccolta e trasmissione delle dichiarazioni delle situazioni reddituali (Modelli RED) e delle dichiarazioni di responsabilità (Modelli ICRIC, ICRIC FREQUENZA, ICLAV, ACC.AS/PS) al fine della corretta erogazione delle prestazioni previdenziali e/o assistenziali. Campagne red e inv civ.

Fattura elettronica e compensi dei professionisti di assistenza fiscale: le istruzioni INPS

Con il messaggio numero 1491 dell’11 aprile 2019, l’INPS chiarisce a quali uffici indirizzare le fatture e come compilarle per ottenere i compensi dei servizi garantiti ai cittadini sulla base delle convenzioni stipulate.

I liberi professionisti non possono più rivolgersi alle strutture territoriali dell’Istituto, che non sono abilitate a gestire le richieste di pagamento.

I pagamenti vengono gestiti dalle strutture centrali come segue:

  • la Direzione centrale Pensioni si occupa del servizio RED;
  • la Direzione centrale Sostegno alla non autosufficienza, invalidità civile e altre prestazioni si occupa del servizio INV CIV.

Inoltre il documento specifica:

“Tutti i soggetti convenzionati sono tenuti a trasmettere le fatture, riferite all’attività svolta dall’anno 2017 in poi, esclusivamente in formato elettronico, alla Struttura centrale competente, attraverso il sistema di interscambio (SDI)”.

Fattura elettronica e professionisti di assistenza fiscale: come compilare i campi

L’INPS, inoltre, fornisce anche precise istruzioni da seguire per emettere la fattura elettronica e ricevere i compensi delle campagne RED e INV CIV.

La fattura elettronica deve essere compilata secondo le indicazioni del documento “Convenzioni-Contratti-Riferimento Amministrazione” pubblicato dall’Istituto sul sito www.inps.it.

Le informazioni sono accessibili dall’area “Avvisi, bandi e fatturazione” seguendo il percorso “Fatturazione elettronica” > “Istruzioni ed esempi per la compilazione”.

In particolare, nel documento fiscale, oltre al codice univoco “UF5HHG”, bisogna inserire la cifra identificativa dell’ufficio competente per il pagamento:

  • codice 0013, identificativo della Direzione centrale Pensioni, per la raccolta e trasmissione delle dichiarazioni delle situazioni reddituali, Modelli RED;
  • codice 0038, identificativo della Direzione centrale Sostegno alla non autosufficienza, invalidità civile e altre prestazioni, se la fattura è relativa alla raccolta e trasmissione delle dichiarazioni di responsabilità, Modelli ICRIC, ICRIC FREQUENZA, ICLAV, ACC.AS/PS.

Questo sito contribuisce all'audience di Logo money.it