Domanda esenzione canone RAI: prima scadenza 31 gennaio 2019

Domanda esenzione canone RAI 2019: scadenza a fine mese per la dichiarazione di non detenzione di tv. Modulo di disdetta e istruzioni dell'Agenzia delle Entrate per non pagare i 90 euro addebitati direttamente in bolletta.

Domanda esenzione canone RAI: prima scadenza 31 gennaio 2019

Scadenza in vista per la domanda di esenzione canone RAI 2019: chi non possiede una tv in casa dovrà presentare la dichiarazione di non detenzione e di disdetta entro il 31 gennaio.

Soltanto in questo modo si potrà richiedere l’esonero per tutto l’anno dal pagamento del canone RAI che, anche nel 2019, sarà addebitato direttamente in bolletta della luce.

La Legge di Bilancio 2019 ha confermato non solo l’importo del canone RAI ma anche le modalità di pagamento: ormai ci abbiamo fatto l’abitudine e mensilmente, per 10 mesi, a far lievitare il conto della bolletta dell’energia elettrica vi sono i 9 euro di canone per l’abbonamento TV.

Ovviamente, chi non possiede una televisione o un altro apparecchio idoneo a ricevere programmi televisivi non è tenuto a pagare il canone RAI e potrà fare domanda di disdetta.

Sia nel caso di prima richiesta che di rinnovo dell’esenzione il modulo di domanda dovrà essere inviato entro la scadenza del 31 gennaio 2019. Nel caso di invio successivo l’esonero non riguarderà tutto l’anno ma soltanto il secondo semestre.

Domanda esenzione canone RAI 2019: scadenza il 31 gennaio per la disdetta

La domanda di esenzione e di disdetta dal pagamento del canone RAI 2019 potrà essere presentata entro la scadenza del 31 gennaio dai contribuenti che, seppur titolari di un’utenza per la fornitura di energia elettrica, non possiedono una tv in nessuna delle case intestate.

Soltanto chi non ha in casa televisioni o apparecchi idonei alla ricezione del segnale può disdire l’abbonamento del canone RAI. Sono tuttavia previsti ulteriori casi di esenzione per reddito o per specifiche categorie di contribuenti.

Le istruzioni in merito sono state fornite dall’Agenzia delle Entrate, che ha messo a disposizione il modulo per l’invio della dichiarazione di non detenzione.

La richiesta di disdetta dovrà essere presentata compilando il quadro A del modello di seguito allegato. Di particolare importanza è il rispetto delle scadenze: soltanto chi trasmette l’istanza entro il 31 gennaio non dovrà pagare le rate in bolletta. In caso contrario l’esenzione sarà parziale.

PDF - 98.6 Kb
Modulo esenzione canone Rai
Scarica il modulo di dichiarazione di non detenzione TV da inviare all’Agenzia delle Entrate

Scadenza domanda esenzione canone RAI 2019

La dichiarazione di non detenzione per avere effetto per l’intero anno, deve essere presentata a partire dal 1° luglio dell’anno precedente ed entro il 31 gennaio dell’anno di riferimento. L’obbligo riguarda anche chi ha già fatto richiesta per lo scorso anno: l’esenzione deve essere confermata ogni anno.

La prima scadenza da ricordare per la domanda di esenzione è quindi quella del 31 gennaio 2019.

Cosa succede a chi effettua l’invio in ritardo? Bisogna pagare una sanzione? La risposta è no ma, nel caso di invio successivo, l’esenzione riguarderà soltanto il secondo semestre dell’anno.

In pratica, la dichiarazione presentata:

  • dal 1° luglio 2018 al 31 gennaio 2019 esonera dal pagamento per l’intero anno 2019
  • dal 1° febbraio al 30 giugno 2019 esonera dal pagamento per il secondo semestre (luglio-dicembre 2019).

Le domande di disdetta presentate dopo il 30 giugno anno valenza per l’anno successivo.

Come inviare domanda

La domanda di esenzione dall’addebito del canone Rai in bolletta dovrà essere presentata dall’intestatario dell’utenza elettrica.

Il quadro A del modulo dell’Agenzia delle Entrate compilato in ogni sua parte dovrà essere presentato online sul sito dell’Agenzia delle Entrate oppure potrà essere inviato tramite PEC all’indirizzo [email protected].

Nel caso in cui non fosse possibile inviare la domanda di esenzione in modalità telematica si potrà inviare il modulo tramite raccomandata all’indirizzo:

AGENZIA DELLE ENTRATE, UFFICIO DI TORINO 1, S.A.T. - SPORTELLO ABBONAMENTI TV - CASELLA POSTALE 22 - 10121 TORINO.

Questo sito contribuisce all'audience di Logo money.it