Dipendenti pubblici, novità NoiPA: arriva la valutazione della performance

Stefano Paterna - Pubblica Amministrazione

Dipendenti pubblici, NoiPA: parte la piattaforma di valutazione della performance, finalizzata a valorizzare le competenze e migliorare le prestazioni della Pubblica Amministrazione. Le novità nel comunicato stampa MEF del 3 febbraio 2020.

Dipendenti pubblici, novità NoiPA: arriva la valutazione della performance

Dipendenti pubblici, novità su NoiPA: da inizio febbraio è stata attivata dal Mef la piattaforma per la valutazione delle performance dei dipendenti della pubblica amministrazione.

Si tratta di una soluzione informatica sviluppata nell’ambito del progetto Cloudify NoiPA, in attuazione delle Linee guida per il Sistema di misurazione e valutazione della performance redatte dalla Funzione Pubblica.

In pratica si tratta di un’iniziativa complessa che rientra nel quadro della collaborazione tra i due organismi pubblici: il Ministero dell’Economia e il Dipartimento per la Pubblica amministrazione, ma che servirà da infrastruttura informatica di valutazione per tutto il comparto entro il prossimo mese di maggio, compresi gli enti non aderenti al sistema NoiPa.

Al momento infatti si è ancora nella fase di sperimentazione iniziata a ottobre e aperta esclusivamente al Mef e ad altre quattro amministrazioni.

Dipendenti pubblici, novità NoiPA: arriva la valutazione della performance

È il Mef, con comunicato stampa del 3 febbraio 2020, ad aver annunciato l’avvio del piano di valutazione della performance dei dipendenti pubblici.

NoiPA - si legge nel sito omonimo - ha quindi progettato e sviluppato il Modulo della Valutazione delle Performance che rappresenterà uno strumento fondamentale per supportare dipendenti ed enti nelle fasi e nei processi di valutazione inerenti alle performance individuali. Non solo, l’obiettivo del modulo è fornire supporto nei processi di miglioramento organizzativo, valorizzando le competenze individuali, rispondendo ai principi di job analysis e job rotation.

La piattaforma rivolta ai dipendenti pubblici consente la personalizzazione dei ruoli attraverso la configurazione dei ruoli nel sistema e la definizione di strutture gerarchiche personalizzate. Viene inoltre garantita la flessibilità e l’interoperabilità con sistemi tecnologicamente e funzionalmente diversi.

Proprio la possibilità di modulare ogni singola fase del processo permette a ogni singola amministrazione di gestire i processi di valutazione in base alle proprie necessità.

Gli enti eventualmente interessati ad aderire alla piattaforma possono contattare l’Ufficio IV Direzione dei sistemi informativi del Dipartimento degli affari generali, del personale e dei servizi del Ministero dell’Economia e delle Finanze scrivendo alla mail [email protected]

Dipendenti pubblici, NoiPA: l’obiettivo del nuovo sistema di valutazione

L’obiettivo finale della nuova piattaforma è quello delineato nelle Linee guida della Funzione pubblica secondo le quali ogni PA dovrà dotarsi di un modello di valutazione delle competenze delle proprie risorse, rendendo disponibili i processi di auto-valutazione e valutazione delle performance conseguite.

Lo strumento informatico infatti consente di mantenere un ampio grado di flessibilità nell’ambito di una evidente centralizzazione dei criteri valutativi.

Ora non rimane che attendere le reazioni degli interessati: ovvero i lavoratori pubblici.

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network