Credito d’imposta ricerca e sviluppo per farmaci: il codice tributo per utilizzarlo in compensazione

Alessio Mauro - Imposte

Credito d'imposta ricerca e sviluppo per farmaci: con la risoluzione numero 52 del 23 settembre 2022, l'Agenzia delle Entrate istituisce il codice tributo per utilizzarlo in compensazione. Nel documento anche le istruzioni per la compilazione del modello F24.

Credito d'imposta ricerca e sviluppo per farmaci: il codice tributo per utilizzarlo in compensazione

Con la risoluzione numero 52 del 23 settembre 2022, l’Agenzia delle Entrate ha istituito il codice tributo per l’utilizzo in compensazione del credito d’imposta ricerca e sviluppo per farmaci, inclusi i vaccini.

Come di consueto, nel documento sono contenute anche le istruzioni che le imprese beneficiarie devono seguire per la compilazione del modello F24.

Agenzia delle Entrate - Risoluzione numero 52 del 23 settembre 2022
Istituzione del codice tributo per l’utilizzo, tramite modello F24, del credito d’imposta per le attività di ricerca e sviluppo per farmaci, inclusi i vaccini di cui all’articolo 31 del decreto-legge 25 maggio 2021, n. 73, convertito con modificazioni dalla legge 23 luglio 2021, n. 106

Credito d’imposta ricerca e sviluppo per farmaci: il codice tributo per utilizzarlo

Le imprese che svolgono attività di ricerca e sviluppo per i farmaci, inclusi i vaccini, hanno diritto a un credito d’imposta pari al 20 per cento dei costi sostenuti dal 1° giugno 2021 al 31 dicembre 2030.

A regolare la misura è il Decreto Sostegni bis, DL n. 73/2021, all’articolo 31. L’agevolazione si applica a tutti i costi sostenuti per ricerca fondamentale, ricerca industriale, sviluppo sperimentale e studi di fattibilità necessari che rientrano nell’ambito di uno specifico progetto.

Il credito d’imposta spetta fino a un importo massimo di 20 milioni di euro all’anno per ogni impresa beneficiaria ed è utilizzabile in compensazione.

Per usufruire del bonus è necessario indicare il codice tributo 6981 istituito con la risoluzione numero 52 del 23 settembre 2022 nel modello F24.

Codice tributoDenominazione
6981 credito d’imposta per l’attività di ricerca e sviluppo per farmaci, inclusi i vaccini – art. 31 del decreto-legge 25 maggio 2021, n. 73

Credito d’imposta ricerca e sviluppo per farmaci: come indicare il codice tributo nel modello F24

Come di consueto, nel documento pubblicato dall’Agenzia delle Entrate ci sono anche tutte le istruzioni da seguire per compilare il modello F24.

In particolare le imprese che hanno diritto a beneficiare del credito d’imposta ricerca e sviluppo per farmaci devono indicare il codice tributo 6981 nella sezione “Erario”.

In particolare la sequenza di cifre deve essere indicata in una delle due colonne:

  • “importi a credito compensati”;
  • “importi a debito versati”, se si procede al riversamento dell’agevolazione.

Nel campo anno di riferimento, invece, deve essere specificato il periodo in cui le spese sono state sostenute per esteso, come ad esempio 2021.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network