Come calcolare il reddito di cittadinanza? Simulatore online INPS in arrivo

Rosy D’Elia - Leggi e prassi

Come calcolare il reddito di cittadinanza? Simulatore online disponibile per le sedi INPS e a breve attivo sul portale per tutti gli utenti. Il sistema anticipa il valore dell'assegno a cui si ha diritto utilizzando dati di DSU e ISEE. Lo annuncia l'Istituto con il messaggio numero 1954 del 21 maggio 2019.

Come calcolare il reddito di cittadinanza? Simulatore online INPS in arrivo

Come calcolare il reddito di cittadinanza? A breve sul portale INPS un simulatore online che permette di stimare l’importo dell’assegno a cui si ha diritto utilizzando i dati di DSU e ISEE. Il servizio è già disponibile nella Intranet accessibile dai dipendenti dell’Istituto. L’annuncio arriva con il messaggio numero 1954 del 21 maggio 2019.

Il calcolo non è semplice né immediato. Tutt’altro. I fattori determinanti, a partire dalla composizione del nucleo familiare, sono diversi.

Le prime somme erogate, infatti, hanno creato non poco stupore: alcuni beneficiari hanno ricevuto una card del valore di 40 euro ed è stata una sorpresa.

Ma il valore del reddito di cittadinanza parte proprio da 40 euro e arriva a un massimo di 780 euro per una sola persona, somma che va riparametrata in base al numero e alla tipologia di componenti nel caso dei nuclei familiari di due o più persone.

PDF - 1.1 Mb
INPS - Messaggio numero 1954 del 21 maggio 2019
Rilascio Simulatore RdC/PdC

Come calcolare il reddito di cittadinanza: simulatore online INPS in arrivo

A complicare il meccanismo di calcolo è il fatto che il valore l’importo del reddito di cittadinanza risulta dalla somma di due quote:

  • l’integrazione al reddito, che può arrivare fino ad un massimo di 6.000 euro annui, 500 euro al mese, e viene calcolata tenendo conto del numero e della tipologia di componenti del nucleo;
  • il contributo per l’affitto o per il mutuo, che in caso di locazione della casa di abitazione non può essere superiore a 3.360 euro annui, pari a 280 euro mensili. In caso di mutuo arriva fino a 150 euro al mese.

Per evitare nuove sorprese e per far fronte alle richieste di addetti ai lavori e cittadini, l’INPS ha già attivato nella sua rete Intranet, accessibile dai dipendenti, un simulatore online che consente di effettuare due valutazioni:

  • il calcolo della somma a cui si ha diritto.

Si tratta di uno strumento che fa gola a tanti: dai CAF ai semplici cittadini che vogliono calcolare a quanto ammonta il reddito di cittadinanza che gli spetta. E con il messaggio numero 1954 del 21 maggio 2019, l’Istituto ha annunciato che presto tutti potranno effettuare il calcolo:

Per gli utenti esterni a breve il simulatore verrà rilasciato anche nel portale Internet dell’Istituto.

Per poter accedere alla nuova funzionalità di simulazione RdC/PdC sarà necessario collegarsi al sito dell’Istituto al seguente percorso: “Prestazioni e Servizi”-“Tutti i Servizi” -“ISEE post-riforma 2015”.

Come calcolare il reddito di cittadinanza con il simulatore online INPS

Nel messaggio che annuncia il simulatore online per il calcolo del reddito di cittadinanza disponibile per tutti gli utenti, l’INPS non specifica una data di attivazione.

Ma indica già le istruzioni per utilizzarlo: il servizio sarà accessibile da un’apposita voce del menu presente sul sito e tramite un link diretto dalla homepage.

E si distinguono due modalità di utilizzo:

  • simulazione calcolo tramite dati relativi ad una DSU attestata valida con accesso tramite uno dei tre strumenti previsti:
    • tramite PIN,
    • Carta Nazionale dei Servizi (CNS)
    • Sistema Pubblico Identità Digitale (SPID);
  • simulazione calcolo tramite dati ISEE autodichiarati e indicatori simulati senza la necessità di autenticarsi.

Con la comunicazione del 21 maggio 2019, l’INPS ha diffuso anche le istruzioni per i dipendenti INPS che possono già verificare gli importi all’interno della Intranet. Il manuale utente anticipa come è strutturato il simulatore disponibile a breve anche per i cittadini.

Lo strumento si basa su un meccanismo semplice e immediato, basta inserire i dati della DSU o dell’ISEE per far accendere il semaforo rosso o il semaforo verde, che segna l’accesso libero al reddito di cittadinanza e anticipa il calcolo dell’importo a cui si ha diritto.

PDF - 609.5 Kb
INPS - Messaggio numero 1954 del 21 maggio 2019 - Allegato 1
Manuale utente - Simulatore RdC/PdC

Questo sito contribuisce all'audience di Logo money.it