Riscatto agevolato della laurea: sono tantissime le domande pervenute all’INPS

Guendalina Grossi - Pensioni

Il riscatto agevolato della laurea, introdotto con il DL 4/2019, sta riscuotendo un enorme successo, sono infatti numerose le domande che l'INPS ha ricevuto in questi mesi.

Riscatto agevolato della laurea: sono tantissime le domande pervenute all'INPS

Il DL 4/2019 ha introdotto il riscatto della laurea agevolato che consente ai contribuenti che hanno frequentato un corso di laurea a partire dal 1966 di riscattarne gli anni ai fini pensionistici, ad un costo vantaggioso rispetto a quello ordinario.

Questo strumento introdotto dal Governo giallo-verde sta riscuotendo molto successo, ed a dimostrarlo sono le domande pervenute all’INPS che hanno segnato un notevole aumento nel mese di Aprile.

Il riscatto della laurea agevolato ha inoltre favorito anche la presentazione di numerose domande per il riscatto ordinario.

Vediamo nel dettaglio qual è la categoria di lavoratori che hanno inoltrato più domande per il riscatto low cost della laurea e quanto costa riscattare gli anni della stessa.

Riscatto agevolato della laurea: la misura introdotta dal DL 4/2019 sta riscuotendo un discreto successo

Il riscatto agevolato della laurea ha riscosso grande successo, soprattutto nel mese di Aprile. A dimostrarlo sono le domande che i contribuenti hanno inviato all’INPS al fine di riscattare gli anni di studio universitari.

Sono, infatti, circa 7.020 le domande che sono pervenute all’INPS per il riscatto agevolato della laurea e per il riscatto ordinario, segnando così un aumento del 202% rispetto all’anno scorso.

Il riscatto agevolato della laurea sembra aver fatto aumentare anche le istanze per il riscatto ordinario, per il quale i contribuenti hanno ricominciato a fare domanda.

Dallo studio fatto dall’INPS pare che il riscatto agevolato della laurea abbia più successo tra i lavoratori del settore privato rispetto ai dipendenti pubblici. Nel mese di aprile, infatti, le domande per il riscatto low cost sono state 2.900, mentre quelle dei dipendenti pubblici circa 500.

Infine pare che il numero delle domande stia crescendo a dismisura nell’ultimo periodo, il dato di aprile risulta difatti essere più alto rispetto a quello di marzo.

Riscatto della laurea agevolato: quanto costa effettuarlo?

Il riscatto agevolato previsto dal DL 4/2019 da la possibilità ai contribuenti di riscattare gli anni universitari ad un importo bloccato a 5.184 euro per ogni anno.

Ipotizziamo che ci sia un contribuente che abbia conseguito una laurea quinquennale dal 1996 al 2000 che ha un imponibili di 50.000 euro e un’ aliquota IVS vigente del 33% .

Con il metodo ordinario il costo di un anno di riscatto sarà pari a (50.000 x 33%), per un totale del costo del riscatto pari a 82.500 euro (16.500 x 5).

Con il nuovo metodo il costo annuale sarà di 5.184, per un totale di 29.920 euro.

Si ricorda che il costo dell’onere da riscatto pagato potrà essere portato in detrazione fiscale Irpef per il 50% della somma pagata e il rimborso sarà effettuato in cinque rate annuali di pari importo.

Questo sito contribuisce all'audience di Logo money.it