Pin INPS smarrito o dimenticato: come recuperare le credenziali

Anna Maria D’Andrea - Dichiarazioni e adempimenti

Pin INPS perso o dimenticato? L'INPS fornisce le istruzioni per recuperare le credenziali smarrite. Percorso ad ostacoli, con possibilità di revoca online e nuova richiesta.

Pin INPS smarrito o dimenticato: come recuperare le credenziali

Pin INPS perso o dimenticato? Mai come in questo periodo crescono le domande su come fare per il recupero delle credenziali per l’accesso ai servizi online.

Complice l’avvio delle domande per il bonus di 600 euro e per le altre prestazioni agevolate introdotte per l’emergenza Covid-19, avere il Pin INPS è ad oggi fondamentale.

Sono in tanti coloro che pur possedendo un Pin INPS hanno dimenticato o smarrito le proprie credenziali. In tanti si trovano a dover fare i conti con password scadute o dimenticate, e con l’impossibilità tecnica di poter accedere al sito dell’INPS.

Il recupero del Pin INPS è possibile anche online, con due diverse procedure. Un percorso ad ostacoli, per il quale illustriamo di seguito le istruzioni passo per passo.

Pin INPS smarrito o dimenticato: come recuperare le credenziali

Chi ha smarrito il Pin INPS e chi possiede un Pin con password scaduta può recuperare le credenziali accedendo alla funzione di gestione disponibile sul sito www.inps.it.

Per recuperare il Pin INPS smarrito o dimenticato è necessario cliccare sulla funzione “Assistenza”, disponibile sul sito dell’Istituto in alto a sinistra.

A questo punto bisognerà cliccare sulla voce denominata “Ottenere e gestire il PIN” e, quindi, accedere alla sezione Recuperare il PIN smarrito.

Le strade degli utenti si dividono: sono previste due procedure per il recupero del Pin INPS.

La prima consente di ricevere il Pin tramite sms o e-mail. La seconda, invece, permette di revocare le precedenti credenziali e richiederle nuovamente.

Pin INPS smarrito o dimenticato: come recuperare le credenziali tramite sms o e-mail

In caso di smarrimento, è possibile utilizzare la procedura online di ripristino del PIN per ottenerne uno nuovo.

All’utente viene richiesto di inserire:

  • codice fiscale;
  • almeno due dei contatti inseriti al momento della registrazione (cellulare, e-mail o PEC).

Dopo aver effettuato l’operazione, l’INPS invia una mail o una PEC con il link da seguire per il recupero del Pin.

Il nuovo Pin viene inviato a metà tramite SMS e a metà all’indirizzo e-mail o PEC indicato nella procedura.

Se si è già fornito almeno un riferimento tra cellulare, email e PEC è possibile aggiungerne un altro chiamando il Contact center al numero verde 803 164 (gratuito da rete fissa) oppure 06 164 164 da rete mobile (a pagamento in base al piano tariffario del gestore telefonico).

Pin INPS smarrito o dimenticato: revoca e richiesta nuove credenziali

Cosa fare se il numero telefonico e l’indirizzo e-mail indicati in fase di richiesta del Pin smarrito o dimenticato siano errati? In questo caso è necessario eseguire la procedura di revoca delle credenziali precedentemente possedute per poter poi richiedere un nuovo Pin INPS.

La revoca del Pin INPS può essere effettuata presso gli uffici dell’Istituto, tramite il modulo MV35, oppure online. Considerando l’attuale periodo, ci soffermiamo sulla procedura di revoca telematica.

Chi ha dimenticato le proprie credenziali e non può eseguire la procedura di ripristino, può procedere online alla revoca del PIN, per poi richiederne uno nuovo.

La revoca del PIN online può essere effettuata indicando:

  • il codice fiscale,
  • i dati della tessera sanitaria
  • un indirizzo email o PEC.

In alternativa, si può chiamare il Contact center al numero verde 803 164 (gratuito da rete fissa) oppure 06 164164 da rete mobile (a pagamento in base al piano tariffario del gestore telefonico).

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network