Canone RAI 2021, esonero per Enti del Terzo Settore: il modulo da utilizzare

Cristina Cherubini - Associazioni

La legge 69/2021 ha previsto per alcuni soggetti la possibilità di non versare il canone RAI di competenza del 2021, e fra i beneficiari vi sono anche alcune tipologie di enti del terzo settore. Il modulo da utilizzare per la richiesta da trasmettere entro la scadenza del 30 novembre.

Canone RAI 2021, esonero per Enti del Terzo Settore: il modulo da utilizzare

Il Forum del terzo settore si è speso nel dibattito posto in merito alla questione del pagamento del canone RAI di competenza del 2021, chiedendo al governo di poter includere anche gli enti del terzo settore tra coloro che possono essere esclusi dall’obbligo di versarlo.

Il canone RAI è stato introdotto con il regio decreto-legge 21 febbraio 1938, n. 246, convertito dalla legge 4 giugno 1938, n. 880, ed è stato poi sospeso per alcune tipologie di attività in concomitanza con le chiusure imposte dal governo per il contenimento da contagio da COVID-19.

Canone RAI: esonero ETS, Enti del Terzo Settore

L’art. 6 comma 5 del D.L 41/2021 prevede difatti che “per l’anno 2021, le strutture ricettive nonché di somministrazione e consumo di bevande in locali pubblici o aperti al pubblico, comprese le attività similari svolte da enti del Terzo settore, sono esonerate dal versamento del canone di abbonamento alle “radioaudizioni”.

I soggetti destinatati della misura dovranno quindi:

  • essere enti del terzo settore;
  • essere iscritto al RUNTS (in assenza di tale registro si considerano validi quelli territorialmente competenti);
  • svolgere attività di somministrazione e consumo di bevande in locali dell’associazione.

Da tale previsione è facile desumere che i soggetti destinatari sono coloro che hanno già compiuto le opportune modifiche richieste dal d.lgs 117/2017 ed hanno quindi adeguato lo statuto al fine di poter acquisire la qualifica di ente del terzo settore.

Domanda di esonero canone RAI per gli ETS, Enti del Terzo Settorre

La domanda per la richiesta di esonero dal pagamento del canone RAI 2021 dovrà essere inviata entro e non oltre la scadenza del 30 novembre 2021 all’indirizzo mail [email protected].

Sarà necessario compilare un apposito modulo pubblicato sul sito della RAI, comprendente i seguenti dati:

  • dati del rappresentante legale;
  • dati dell’associazione;
  • indicazione del registro a cui risulta iscritta l’associazione;
  • numero e data di iscrizione al registro;
  • indicazione dell’attività svolta dall’ente.
Esonero canone RAI per il Terzo Settore - Modulo di domanda
Il modulo per la richiesta dell’esonero del canone RAI riservato agli Enti del Terzo Settore

Così come previsto dal modulo sarà necessario iscritti al RUNTS e quindi in attesa della sua operatività, ai sensi dell’articolo 101, comma 2 del Codice, il requisito dell’iscrizione al suddetto Registro deve intendersi soddisfatto da parte degli enti sopra indicati attraverso la loro iscrizione ad uno dei registri attualmente previsti dalle normative di settore, ovvero i registri delle associazioni di promozione sociale nazionale, regionali e delle province autonome di Trento e Bolzano e i registri delle organizzazioni di volontariato delle regioni e delle province autonome, l’iscrizione all’anagrafe delle Organizzazioni non lucrative di utilità sociale.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network