Superbonus e sismabonus, nel DL PNRR 2 potenziamento dei controlli e della governance dell’ENEA

Tommaso Gavi - Fisco

Superbonus e sismabonus, il decreto PNRR 2 potenzia i controlli sull'efficientamento energetico. Nella testo definitivo, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 30 aprile scorso, viene potenziata anche la governance dell'ENEA. Le novità del DL numero 36 del 2022.

Superbonus e sismabonus, nel DL PNRR 2 potenziamento dei controlli e della governance dell'ENEA

Superbonus e sismabonus, i controlli sull’efficientamento energetico delle misure saranno potenziati.

A prevederlo è il decreto PNRR 2, approvato il 13 aprile scorso e pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 30 aprile 2022. L’intervento del governo introduce ulteriori misure urgenti per l’attuazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, per accelerare sul raggiungimento di specifici obiettivi.

Tra questi c’è il potenziamento delle misure di monitoraggio relative all’ecobonus e al sismabonus. Tra le novità viene istituita la figura del direttore generale dell’ENEA, per il supporto ad attività tecniche e scientifiche legate all’attuazione e al monitoraggio del PNRR.

Nella testo anche regole sulle comunicazioni: devono essere trasmesse per via telematica all’ENEA le informazioni sugli interventi effettuati per garantire la corretta attuazione del PNRR.

Superbonus e sismabonus, nel DL PNRR 2 arriva il potenziamento dei controlli sull’efficientamento energetico

Si intensificano i controlli sul superbonus e il sismabonus: il decreto PNRR 2, approvato dal governo il 13 aprile e pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 30 aprile scorso, prevede il potenziamento del sistema di monitoraggio dell’efficientamento energetico.

Il DL messo a punto dall’esecutivo è composto da 50 articoli e mira ad accelerare l’attuazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

Il testo definitivo conferma le novità che riguardano l’introduzione di un nuovo comma 2-bis dell’articolo 16 della legge 3 agosto 2013, n. 90.

Tale legge converte con modificazioni il DL 4 giugno 2013, numero 63.

In attuazione del PNRR e per favorire il monitoraggio degli interventi, in particolare per la valutazione del risparmio energetico, il comma 2 dell’articolo 24 del testo prevede quanto segue:

“in analogia a quanto già previsto in materia di detrazioni fiscali per la riqualificazione energetica degli edifici, sono trasmesse per via telematica all’ENEA le informazioni sugli interventi effettuati.”

Un primo aspetto riguarda quindi la comunicazione dei lavori realizzati all’ENEA, l’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo sostenibile.

Confermato anche il lavoro sinergico tra i dicasteri, nella parte finale dello stesso comma del testo viene infatti riproposto che:

“L’ENEA elabora le informazioni pervenute e trasmette una relazione sui risultati degli interventi al Ministero della Transizione Ecologica, al Ministero dell’economia e delle finanze, alle Regioni e alle Province autonome di Trento e di Bolzano, nell’ambito delle rispettive competenze territoriali.”

In altre parole, con il nuovo decreto la comunicazione con l’invio dei dati avviene per garantire la corretta attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza.

La relazione sui dati elaborati deve invece essere trasmessa al Ministero della Transizione ecologica anziché al Ministero dello Sviluppo economico.

Superbonus e sismabonus, potenziamento dei controlli e della governance dell’ENEA

Tra le novità del decreto PNRR 2 c’è il potenziamento della governance dell’ENEA.

Tel potenziamento è necessario per le attività tecniche e scientifiche per l’attuazione e il monitoraggio del PNRR.

Il decreto prevede che entro 60 giorni dall’entrata in vigore del testo, l’ENEA debba modificare il proprio statuto introducendo la figura del direttore generale.

L’organico dell’Agenzia dovrà quindi essere implementato di un’unità dirigenziale di livello generale.

Il comma 3 dell’articolo 24 del DL numero 36 del 2022 stabilisce inoltre che:

“Al Presidente spetta la legale rappresentanza dell’Agenzia.”

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network