Scuola superiore 4 anni: da quando?

Redazione - Scuola

Scuola superiore 4 anni: ecco da quando partirà la sperimentazione dei licei brevi e quali sono le novità e gli istituti dove si potrà ottenere il diploma un anno prima.

Scuola superiore 4 anni: da quando?

Scuola superiore 4 anni: da quando partirà la sperimentazione dei licei brevi?

La risposta arriva dal MIUR, che con il 27 dicembre 2017 ha pubblicato l’elenco degli istituti superiori dove sarà possibile ottenere il diploma un anno prima.

Le scuole superiori brevi partiranno, in via sperimentale, a partire dall’Anno Scolastico 2018/2019 e saranno 100 gli istituti ammessi alla sperimentazione del liceo in 4 anni.

Le iscrizioni alle scuole superiori di 4 anni potranno essere effettuate, così come per il resto delle domande, fino alle ore 20 del 6 febbraio 2018.

Come saranno i licei brevi e cosa cambia per le scuole ammesse alla sperimentazione? Ecco le regole stabilite dal MIUR e l’elenco degli istituti dove si potrà conseguire il diploma in 4 anni invece che 5.

Scuola superiore 4 anni dall’Anno Scolastico 2018/2019

Come abbiamo anticipato, già a partire dall’Anno Scolastico 2018/2019 partirà la sperimentazione dei licei brevi e la durata delle scuole superiori per gli studenti che decideranno di iscriversi diminuirà di un anno.

Le iscrizioni alle scuole superiori, anche per le 100 ammesse alla sperimentazione del MIUR, potranno essere effettuate fino alle ore 20 del 6 febbraio 2018 e il Ministero ha messo a disposizione di famiglie e studenti l’elenco dei 100 istituti dove sarà possibile diplomarsi in quattro anni.

Nel dettaglio, le iscrizioni alla scuola superiore in 4 anni è possibile in 44 istituti del Nord, 23 del Centro e 33 del Sud, con 75 licei ammessi alla fase sperimentale (soprattutto ad indirizzo scientifico) e 25 istituti tecnici.

L’elenco, di seguito messo a disposizione per la consultazione, è stato pubblicato con l’allegato A del Decreto Direttoriale n. 1568 del 28 dicembre 2017.

PDF - 220.3 Kb
Allegato A - Decreto Direttoriale MIUR 28 dicembre 2017
Scarica l’elenco delle scuole superiori che parteciperanno alla sperimentazione dei percorsi quadriennali

Cosa cambia per gli studenti che si iscriveranno alle scuole superiori di 4 anni? Ecco le regole e come verrà strutturato il percorso didattico.

Scuole superiori 4 anni: cosa cambia

Cosa cambia per chi si iscriverà ai licei brevi? A chiarirlo è il MIUR che, per cercare di placare le polemiche che sono nate dopo l’annuncio della sperimentazione dei licei brevi, ha affermato che non ci saranno sconti sul piano del programma di formazione.

Innanzi tutto ed ovviamente la durata del percorso di studi in licei ed istituti tecnici, che verrà ridotto da 5 a 4 anni.

Le scuole partecipanti assicureranno il raggiungimento delle competenze e degli obiettivi specifici di apprendimento previsti per il quinto anno di corso, nel rispetto delle Indicazioni Nazionali e delle Linee guida.

Gli studenti, al contrario, parteciperanno a dei veri e propri progetti di innovazione didattica, con la valorizzazione dei laboratori e l’insegnamento di almeno una materia secondo la metodologia CLIL, ovvero interamente in lingua straniera, a partire dal terzo anno.

Gli studenti dei licei brevi dovranno conseguire gli stessi obiettivi degli studenti delle classi superiori di cinque anni, il tutto adottando metodologie sperimentali. Non ci saranno modifiche all’esame di maturità, che continuerà ad essere lo stesso per tutti, mentre potrebbe essere modificato l’orario di insegnamento.

A sorvegliare sull’andamento della sperimentazione del diploma in 4 anni sarà il Comitato Scientifico Nazionale, che dovrà redigere e trasmettere una relazione annuale al Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione sulla base delle informazioni raccolte dai comitati regionali.