Legge 104, aggiornata la guida AdE sulle agevolazioni fiscali per disabili

Rosy D’Elia - Imposte

Legge 104, l'Agenzia delle Entrate aggiorna la guida alle agevolazioni fiscali disabili. Dall'IVA al 4% sull'acquisto delle auto alle detrazioni per i figli a carico, passando per la deduzione delle spese mediche: un riepilogo di regole e requisiti per l'accesso.

Legge 104, aggiornata la guida AdE sulle agevolazioni fiscali per disabili

Legge 104, aggiornata al 24 agosto 2020 la guida dell’Agenzia delle Entrate alle agevolazioni fiscali destinate ai disabili.

Il documento è un vademecum per orientarsi nella normativa tributaria e in particolare tra le specifiche regole previste per le persone con disabilità e per i loro familiari.

Dall’IVA al 4% sull’acquisto delle auto alle detrazioni per i figli a carico, passando per la deduzione delle spese mediche, il testo riporta requisiti da rispettare e modalità da seguire per richiedere le agevolazioni.

Legge 104, aggiornata la guida AdE sulle agevolazioni fiscali per i disabili

Disponibile online, la guida alle agevolazioni fiscali per disabili è stata aggiornata e pubblicata il 24 agosto 2020 sul portale dell’Agenzia delle Entrate.

Il documento, in 40 pagine, riassume la possibilità di accedere a un’aliquota IVA agevolata, detrazioni ed esenzioni offerta alle persone con disabilità su alcune spese, dall’acquisto dell’automobile a quello di ausili tecnici informatici.

Il testo è diviso in quattro capitoli e lo stesso indice rappresenta una sintesi delle agevolazioni fiscali disponibili destinate ai disabili e ai loro familiari:

  • Introduzione;
  • Agevolazioni per il settore auto
    • Chi ne ha diritto
    • Per quali veicoli?
    • La detrazione Irpef per i mezzi di locomozione;
    • L’agevolazione IVA;
    • L’esenzione permanente dal pagamento del bollo;
    • L’esenzione dall’imposta di trascrizione sui passaggi di proprietà;
    • Quando le agevolazioni sono concesse al familiare della persona con disabilità;
    • La documentazione;
    • Regole particolari per le persone con ridotte o impedite capacità motorie;
  • Altre agevolazioni
    • La detrazione per i figli a carico;
    • Le spese sanitarie e i mezzi di ausilio;
    • La detrazione per gli addetti all’assistenza a persone non autosufficienti;
    • L’IVA ridotta per l’acquisto di ausili tecnici e informatici;
    • Le altre agevolazioni per i non vedenti;
    • L’eliminazione delle barriere architettoniche;
    • La detrazione per le polizze assicurative;
    • L’imposta agevolata su successioni e donazioni;
  • Quadro riassuntivo
    • Note al quadro riassuntivo delle agevolazioni;
  • Per saperne di più.

Legge 104, aggiornata la guida AdE: focus sulle agevolazioni fiscali auto per i disabili

Una parte importante della guida redatta dall’Agenzia delle Entrate è dedicata ai benefici fiscali previsti per il settore auto, in estrema sintesi:

  • detrazione Irpef del 19% della spesa sostenuta per l’acquisto;
  • Iva agevolata al 4% sull’acquisto;
  • esenzione dal bollo auto;
  • esenzione dall’imposta di trascrizione sui passaggi di proprietà.

Per beneficiare del particolare trattamento fiscale è necessario che i veicoli siano utilizzati in via esclusiva o prevalente a beneficio delle persone con disabilità:

  • non vedenti e sordi;
  • disabili con handicap psichico o mentale titolari dell’indennità di accompagnamento;
  • disabili con grave limitazione della capacità di deambulazione o affetti da pluriamputazioni;
  • disabili con ridotte o impedite capacità motorie.

Di seguito un riepilogo delle certificazioni richieste per dimostrare di essere in possesso dei requisiti richiesti.

Oltre alla certificazione gli interessati devono presentare anche i seguenti documenti:

  • dichiarazione sostitutiva di atto notorio (solo per usufruire dell’Iva al 4%) per attestare che nei 4 anni precedenti alla data di acquisto non è stato acquistato un analogo veicolo agevolato;
  • fotocopia dell’ultima dichiarazione dei redditi, o autocertificazione.

In più, i disabili con ridotte o impedite capacità motorie devono procedere con l’adattamento del veicolo e aggiungere alla lista dei documenti necessari le seguenti voci:

  • fotocopia della patente di guida speciale;
  • solo per l’agevolazione Iva, in caso di prestazioni di servizi o per l’acquisto di accessori, autodichiarazione dalla quale risulti che si tratta di disabilità che comporta ridotte capacità motorie permanenti, come attestato dalla certificazione medica in possesso;
  • fotocopia della carta di circolazione, da cui risulti che il veicolo dispone dei dispositivi prescritti per la conduzione di veicoli da parte di disabile titolare di patente speciale, oppure che il veicolo è adattato in funzione della minorazione fisico/motoria.

Tutti i dettagli nella guida agevolazioni fiscali per disabili redatta dall’Agenzia delle Entrate e aggiornata ad agosto 2020.

Agenzia delle Entrate - Le agevolazioni fiscali per le persone con disabilità
Scarica la guida dell’Agenzia delle Entrate sulle agevolazioni fiscali per disabili aggiornata ad agosto 2020.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network