Disoccupazione lavoratori dello spettacolo: nuovi chiarimenti INPS sul versamento dei contributi ALAS

Alessio Mauro - Leggi e prassi

Disoccupazione lavoratori dello spettacolo: l'INPS ribadisce istruzioni e scadenze da rispettare per il versamento dei contributi ALAS. L'Istituto inoltre fornisce anche le indicazioni da seguire per mettersi in regola con la quota dovuta per l'assicurazione di malattia. I dettagli nel messaggio 2694 del 5 luglio 2022.

Disoccupazione lavoratori dello spettacolo: nuovi chiarimenti INPS sul versamento dei contributi ALAS

Disoccupazione lavoratori dello spettacolo: dall’INPS arrivano nuovi chiarimenti sui contributi ALAS che devono essere versati da datori di lavoro e committenti. Si riepiloga il valore della contribuzione dovuta, le istruzioni per il pagamento e le scadenze da rispettare nel messaggio numero 2694 del 5 luglio 2022.

L’Istituto inoltre fornisce anche le indicazioni da seguire per mettersi in regola con la quota dovuta per l’assicurazione di malattia.

Disoccupazione lavoratori dello spettacolo: chiarimenti INPS sul versamento dei contributi ALAS

Dal 1° gennaio 2022, in caso di obbligo di assicurazione al Fondo pensione lavoratori dello spettacolo, datori di lavoro e committenti sono tenuti a versare il contributo di finanziamento dell’indennità di disoccupazione ALAS per un valore pari all’1,06 per cento dell’imponibile contributivo.

Sul punto l’INPS ha fornito le istruzioni operative da seguire con il messaggio numero 2260 del 30 maggio 2022.

Il versamento per i mesi da gennaio ad aprile 2022 è caratterizzato dal codice “M219” e dovrà essere effettuato con le denunce di competenza dei mesi di maggio, di giugno e di luglio 2022.

L’Istituto specifica:

“Resta fermo che per i lavoratori autonomi esercenti attività musicali (c.s.c. 7.07.11) e per i committenti appartenenti al novero delle pubbliche Amministrazioni di cui all’articolo 1, comma 2, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165 (identificati dal c.s.c. 1.18.10), la contribuzione da versare con il codice “M219”, per i periodi da gennaio a maggio 2022, deve essere calcolata applicando l’aliquota del 2 per cento”.

Lavoratori dello spettacolo: istruzioni INPS sui contributi per il finanziamento della disoccupazione e della malattia

Sempre dal 1° gennaio 2022 il contributo di finanziamento dell’assicurazione di malattia dei lavoratori dello spettacolo è passato dall’1,28 per cento, in quanto risultava essere oggetto di riduzione fino al 31 dicembre 2021, alla misura piena del 2,22 per cento.

Considerando questa novità, i datori di lavoro e committenti dovranno versare la differenza dovuta, ovvero lo 0,94 per cento, per i mesi che vanno da gennaio ad aprile 2022.

Per indirizzare correttamente le somme dovrà essere utilizzato il nuovo codice “M220” - “Versamento differenziale di contribuzione di malattia” e compilare il flusso Uniemens secondo le istruzioni in tabella.

CampoValore
DenunciaIndividuale - DatiRetributivi - AltreADebito - CausaleADebito codice “M220”
“Versamento differenziale di contribuzione di malattia”
AltroImponibile imponibile soggetto a contribuzione
ImportoADebito l’importo della differenza di contribuzione da versare pari allo 0,94 per cento dell’imponibile entro il limite del massimale giornaliero che, per il 2022, è determinato nella misura di 100,00 euro.

In questo caso il versamento della contribuzione deve essere effettuato con le denunce di competenza dei mesi di luglio, agosto e settembre 2022.

INPS - Messaggio numero 2694 del 5 luglio 2022
Messaggio n. 2260/2022 in materia di contribuzione per il finanziamento dell’indennità di disoccupazione in favore dei
lavoratori autonomi dello spettacolo (ALAS). Integrazioni alle istruzioni operative. Istruzioni contabili

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network