Bonus Garanzia Giovani 2019, arriva la circolare INPS che sblocca gli incentivi

Rosy D’Elia - Leggi e prassi

Bonus Garanzia Giovani 2019, la circolare INPS numero 54 del 17 aprile 2019 sblocca gli incentivi. Arriva dopo 3 mesi e mezzo dalla norma che ha esteso il bonus per le assunzioni a tutto il 2019.

Bonus Garanzia Giovani 2019, arriva la circolare INPS che sblocca gli incentivi

Bonus Garanzia Giovani 2019, arriva oggi la circolare INPS dopo 3 mesi e mezzo dalla norma che ha prorogato il bonus per le assunzioni per tutto il 2019. Il documento concede il via libera all’effettiva fruizione del beneficio per i datori di lavoro, e da questo momento in poi possono richiederlo anche tutte le imprese che hanno assunto nel periodo dal 1° gennaio al 16 aprile 2019.

I datori di lavoro che assumono giovani dai 16 ai 29 anni, Not (engaged) in Education, Employment or Training, non occupati e non impegnati in percorsi di istruzione o formazione che aderiscono al Programma Garanzia Giovani hanno diritto a un incentivo pari alla contribuzione previdenziale, con esclusione dei premi e contributi dovuti all’INAIL.

L’importo massimo riconosciuto è pari a 8.060,00 euro su base annua, riparametrato e applicato su base mensile per dodici mensilità.

Bonus Garanzia Giovani 2019, arriva la circolare INPS che sblocca gli incentivi

Anno dopo anno, le istruzioni e i dettagli operativi dell’INPS che sbloccano la possibilità di accedere ai bonus arrivano sempre più tardi. Nel 2017 la circolare che ha dettato le regole su Garanzia Giovani è arrivata il 28 febbraio, nel 2018 il 19 marzo. Per il 2019 si aggiunge un altro mese di ritardo. Il sistema degli incentivi diventa sempre più retroattivo.

Come si legge nella circolare numero 54 del 2019, il decreto direttoriale dell’Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro n. 581 del 28 dicembre 2018 ha prorogato per il 2019 l’incentivo per l’assunzione di giovani aderenti al Programma Garanzia Giovani.

L’incentivo è riconoscibile per le assunzioni a tempo indeterminato effettuate tra il 1° gennaio 2019 e il 31 dicembre 2019, nei limiti delle risorse specificamente stanziate che, per quest’anno, sono state incrementate di ulteriori 60 milioni di euro.

160 milioni di euro è il valore delle risorse per finanziare il bonus Garanzia Giovani, l’INPS, a cui spetta il compito di gestire gli incentivi, precisa che 100 milioni di euro erano già stati stanziati per le assunzioni effettuate nel corso dell’annualità 2018.

Bonus Garanzia Giovani 2019, circolare INPS: i rapporti di lavoro che danno diritto al beneficio

La circolare INPS numero 54 del 17 aprile, attesissima, riepiloga le regole alla base del bonus. Il datore di lavoro ne ha diritto per l’assunzione di giovani dai 16 ai 29 anni che aderiscono al programma Garanzia Giovani e per le seguenti tipologie di contratto:

  • tempo indeterminato, anche a scopo di somministrazione;
  • rapporti di apprendistato professionalizzante;
  • rapporti di lavoro subordinato instaurati in attuazione del vincolo associativo con una cooperativa di lavoro.

L’incentivo spetta sia nel caso di rapporti a tempo pieno che a tempo parziale.

L’INPS, inoltre, precisa che non è applicabile ai contratti di lavoro domestico o intermittente e per le prestazioni di lavoro occasionale.

Garanzia Giovani, circolare INPS: tutte le regole per accedere al bonus

Dalle tipologie di contratto di lavoro ammesse alla cumulabilità con altri incentivi, fino ai procedimenti da seguire: il testo della circolare numero 54 del 17 aprile 2019 è un vademecum per accedere al bonus Garanzia Giovani.

Il testo raccoglie tutte le regole, le precisazioni e le indicazioni da seguire per beneficiare dell’incentivo nel 2019 ed è articolato nel modo che segue:

  • Premessa;
  • Importi stanziati;
  • Rapporti incentivati;
  • Assetto e misura dell’incentivo;
  • Condizioni di spettanza dell’incentivo;
  • Compatibilità con la normativa in materia di aiuti di Stato;
  • Coordinamento con altri incentivi;
  • Cumulabilità con l’incentivo all’occupazione giovanile stabile di cui all’articolo 1, comma 100, della legge 27 dicembre 2017, n. 205;
  • Procedimento di ammissione all’incentivo. Adempimenti dei datori di lavoro;
  • Datori di lavoro che operano con il sistema Uniemens. Modalità di esposizione dei dati relativi alla fruizione del solo Incentivo Occupazione NEET;
  • Datori di lavoro che operano con il sistema Uniemens. Modalità di esposizione dei dati relativi alla fruizione dell’Incentivo Occupazione NEET 2019 in cumulo con l’esonero introdotto dalla legge di bilancio 2018;
  • Datori di lavoro agricoli che operano con il sistema DMAG;
  • Datori di lavoro Uniemens sezione ListaPosPA. Compilazione della dichiarazione contributiva;
  • Istruzioni contabili.

Tutti i dettagli nel testo integrale della circolare numero 54 del 17 aprile 2019 sul bonus Garanzia Giovani.

PDF - 774.4 Kb
INPS - Circolare numero 54 del 17 aprile 2019
Decreto direttoriale dell’Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro n. 581 del 28 dicembre 2018. Proroga Incentivo Occupazione NEET del Programma Operativo Nazionale Iniziativa Occupazione Giovani.
(PON IOG) per assunzioni effettuate nel corso dell’anno 2019.
Indicazioni operative. Istruzioni contabili. Variazioni al piano dei
conti

Questo sito contribuisce all'audience di Logo money.it