Artigiani e commercianti, avvisi bonari rata febbraio 2018 in arrivo

Anna Maria D’Andrea - Leggi e prassi

Con il messaggio n. 1780 del 24 aprile 2018 l'INPS avvisa che sono in arrivo gli avvisi bonari per artigiani e commercianti relativi alla rata in scadenza a febbraio.

Artigiani e commercianti, avvisi bonari rata febbraio 2018 in arrivo

Avvisi bonari in arrivo per artigiani e commercianti: ad annunciarlo è il messaggio n. 1780 pubblicato dall’INPS.

L’oggetto degli avvisi bonari in corso di elaborazione è la rata in scadenza il 16 febbraio 2018, relativi ai contributi dovuti per il 2017, per i lavoratori autonomi iscritti alle gestione Inps degli artigiani e dei commercianti.

Come di consueto, gli avvisi di pagamento dei contributi saranno messi a disposizione dei contribuenti all’interno del Cassetto previdenziale e contestualmente l’INPS pubblicherà l’apposita comunicazione all’interno della sezione Posizione Assicurativa.

Avvisi bonari artigiani e commercianti, rata di febbraio 2018

Gli avvisi bonari relativi al mancato pagamento della rata dei contributi in scadenza a febbraio 2018 saranno comunicati ai lavoratori autonomi iscritti alle gestioni INPS artigiani e commercianti all’interno del Cassetto Previdenziale.

Per poter visualizzare l’avviso recapitato dall’INPS sarà necessario accedere al seguente indirizzo: “Cassetto Previdenziale per Artigiani e Commercianti” > “Posizione Assicurativa” > “Avvisi Bonari” tramite la propria area riservata sul sito INPS.

Come di consueto, sarà predisposta anche la relativa comunicazione visualizzabile al seguente indirizzo: “Cassetto Previdenziale per Artigiani e Commercianti” > “Posizione Assicurativa” > “Avvisi Bonari generalizzati”.

I titolari della posizione contributiva e gli intermediari che abbiano fornito il proprio indirizzo di posta elettronica riceveranno una mail di alert da parte dell’INPS.

Si ricorda che nel caso in cui il pagamento della rata di febbraio 2018 fosse già stato effettuato sarà possibile comunicarlo utilizzando il servizio presente all’interno della “Sezione Comunicazione bidirezionale” inviando la quietanza di pagamento.

Al contrario, in caso di mancato pagamento dell’avviso bonario inviato dall’INPS l’importo indicato verrà richiesto tramite avviso di addebito con valore di titolo esecutivo.

Si allega di seguito il messaggio pubblicato dall’INPS il 24 aprile 2018:

PDF - 84.6 Kb
INPS - messaggio numero 1780 del 24 aprile 2018
Gestione Artigiani e Commercianti - Avvisi Bonari rata con scadenza febbraio 2018

Pagamento avviso bonari entro 30 giorni

Artigiani e commercianti dovranno effettuare il pagamento dell’importo indicato nell’avviso bonario entro 30 giorni dalla notifica, utilizzando il modello F24 e la codeline indicata a margine dell’avviso.

Entro lo stesso termine sarà possibile contestare l’avviso, in caso di infondato addebito degli importi indicati, ovvero richiedere la dilazione del pagamento.

Nel caso in cui entro 30 giorni dalla notifica dell’avviso bonario non sia stato posto in essere uno dei comportamenti sopra indicati, l’INPS procederà con l’iscrizione a ruolo dell’importo tramite cartella esattoriale.

Si ricorda, inoltre, che il pagamento dovrà essere effettuato utilizzando le seguenti casuali di versamento:

  • AR - ARN artigiani;
  • CR - CRN commercianti.

Per maggiori dettagli e per consultare il calendario delle prossime scadenze di versamento dei contributi si invita a consultare la guida ai contributi INPS 2018 per gli iscritti alle gestioni artigiani e commercianti.