Anticipo cassa integrazione con Poste Italiane: requisiti e come si richiede

Rosy D’Elia - Leggi e prassi

Anticipo cassa integrazione con Poste Italiane: come si richiede e quali sono i requisiti per ottenerla. Non solo le banche offrono la possibilità di accorciare i tempi di attesa e di ottenere fino a 1.400 euro per CIG, ordinaria o in deroga. Moduli e documentazione per presentare domanda.

Anticipo cassa integrazione con Poste Italiane: requisiti e come si richiede

Non solo le banche in prima linea per accorciare i tempi di attesa della CIG, per i beneficiari c’è anche un’altra via: l’anticipo cassa integrazione con Poste Italiane per i titolari di conto corrente BancoPosta o carta prepagata Postepay Evolution.

Sul modello delle regole indicate nella convenzione siglata tra l’Associazione Bancaria Italiana e il Governo, l’anticipo CIG a Poste può essere richiesto da chi è in cassa integrazione a zero ore con pagamento diretto da parte dell’INPS e fino a un massimo di 1.400 euro.

Sul sito di Poste Italiane i dettagli sui requisiti da rispettare, su come si richiedere e su quali documenti presentare.

Anticipo cassa integrazione con Poste Italiane: come funziona e quali sono i requisiti

L’anticipo cassa integrazione a Poste può essere richiesta per le prestazioni introdotte dal DL Cura Italia per far fronte all’emergenza coronavirus, è possibile presentare domanda sia in caso di CIG ordinaria che in deroga.

Come accade con le banche, è come si richiedesse un finanziamento delle somme che spettano per la cassa integrazione: il rapporto termina nel momento in cui l’INPS accredita gli importi a cui il lavoratore ha diritto e non sono previsti interessi.

Si può ottenere fino a un massimo di 1.400 euro, parametrati a 9 settimane a zero ore da riproporzionare in caso di rapporto part time, e per una durata massima di tre mesi.

La domanda di anticipo CIG può essere presentata solo in presenza di alcuni requisiti, innanzitutto è necessario che il proprio datore di lavoro abbia effettuato una domanda all’INPS di cassa integrazione a zero ore, quindi totale, per un massimo di 9 settimane per l’emergenza coronavirus con richiesta di pagamento diretto all’INPS.

Più nello specifico per accedere al finanziamento da parte di Poste Italiane è necessario:

  • essere titolari di conto corrente BancoPosta o carta prepagata Postepay Evolution con accredito dello stipendio;
  • non aver ricevuto un’altra anticipazione.

Anticipo cassa integrazione con Poste Italiane: come si richiede

Chi ha i requisiti per richiedere l’anticipo cassa integrazione a Poste Italiane può farlo direttamente online accedendo alla pagina dedicata e disponibile sul portale.

Domanda dal 4 maggio 2020 negli uffici postali solo per i clienti con rapporti amministrati o con tutore presentando il documento di riconoscimento, la tessera sanitaria del tutore/amministratore e il documento che attesti la tutela.

Per procedere con la richiesta online delle somme a cui si ha diritto per la cassa integrazione per coronavirus è necessario avere a disposizione la seguente documentazione:

  • documento di riconoscimento (fronte/retro in formato PDF, PNG, JPEG, JPG o TIFF): carta d’identità o Patente di Guida o Passaporto;
  • tessera Sanitaria (fronte/retro in formato PDF, PNG, JPEG, JPG o TIFF).
  • permesso di soggiorno (in formato PDF, PNG, JPEG, JPG o TIFF), in caso di lavoratore straniero;
  • ultima busta paga (in formato PDF) da cui si evinca l’IBAN di accredito dello stipendio.
  • modulo di Richiesta Anticipazione Cassa Integrazione Guadagni (in formato PDF), da compilare e firmare con il supporto del datore di lavoro;
  • attestato INPS di invio domanda Cassa Integrazione Guadagni effettuata dal proprio datore di lavoro.

Una volta preparati e acquisiti tutti i documenti richiesti tramite uno scanner o uno smartphone, si è pronti per procedere con il caricamento dei file sul sito e per inoltrare la domanda.

In caso di esito positivo, l’anticipo CIG viene erogato direttamente sul conto o sulla carta di riferimento per l’accredito dello stipendio.

PDF - 314.8 Kb
Poste Italiane - Modulo di richiesta anticipazione cassa integrazione guadagni
Scarica il modulo di richiesta anticipazione sociale del trattamento di integrazione del reddito per emergenza covid 19.

Questo sito contribuisce all'audience di Logo money.it