Sostituto d’imposta

Il sostituto d’imposta è una particolare figura istituita dal d.p.r. 600/1973 cui la legge assegna l’obbligo di sostituire totalmente o parzialmente il contribuente (il sostituito) nei rapporti con il Fisco. Il sostituito è colui il quale realizza effettivamente il presupposto d’imposta.

La definizione di sostituto d’imposta è prevista dall’art. 64 comma 1 del d.p.r. 600/1973 che lo definisce:

Chi in forza di disposizioni di legge è obbligato al pagamento di imposte in luogo di altri, per fatti o situazioni a questi riferibili ed anche a titolo di acconto, deve esercitare la rivalsa se non è diversamente stabilito in modo espresso.

1 | 2 | 3

Questo sito contribuisce all'audience di Logo money.it