Quattordicesima pensioni 2019: comunicato stampa INPS

Guendalina Grossi - Pensioni

Nel mese di Luglio l'INPS erogherà circa 3.150.000 quattordicesime di pensione ai contribuenti. Ecco tutto quello che c'è da sapere.

Quattordicesima pensioni 2019: comunicato stampa INPS

L’INPS durante il mese di luglio erogherà ai contribuenti circa 3.150.000 quattordicesime di pensione.

A renderlo noto è stato l’INPS nel comunicato stampa pubblicato il 27 giugno 2019.

Si ricorda che la quattordicesima mensilità di pensione viene attribuita d’ufficio dall’Istituto previdenziale, senza presentazione di alcuna domanda, in presenza di tutti gli elementi necessari per la verifica reddituale di ammissione al beneficio.

Ma vediamo nel dettaglio cosa ha reso noto l’INPS nel comunicato stampa pubblicato il 27 giugno e quali sono i requisiti per ottenere il diritto alla quattordicesima.

Pensioni, ultime news: a luglio verranno erogate circa 3.150.000 quattordicesime

L’INPS con il comunicato stampa del 27 giugno 2019 ha comunicato che a luglio verranno erogate circa 3.150.000 quattordicesime di pensione.

Nell’ultima settimana di giugno, l’INPS, per raggiungere il maggior numero di soggetti ha effettuato una lavorazione aggiuntiva con l’emissione di un pagamento distinto dal cedolino mensile.

Anche i pagamenti della lavorazione suppletiva saranno effettuati comunque nel mese di luglio.

Inoltre l’Istituto previdenziale a dicembre 2019 saranno corrisposti, sempre d’ufficio, i ratei di quattordicesima a coloro che compiranno l’età di accesso al beneficio (64 anni) nel secondo semestre del 2019, ovvero che sono divenuti titolari di pensione nel corso del 2019.

Pensioni, quattordicesima: i requisiti necessari per ottenerla

Il diritto alla quattordicesima viene verificato rispetto a requisiti di età, contribuzione e reddito.

Quanto ai redditi, per l’anno 2019 devono essere valutati:

  • nel caso di prima concessione (rientrano in tale casistica tutti coloro che negli anni precedenti non abbiano percepito la somma aggiuntiva), tutti i redditi posseduti dal soggetto nell’anno 2019;
  • nel caso di concessione successiva alla prima, i redditi per prestazioni per le quali sussiste l’obbligo di comunicazione al Casellario centrale dei pensionati conseguiti nel 2019 e i redditi diversi da pensioni conseguiti nel 2018.

L’accertamento viene effettuato in automatico dall’INPS in base alle informazioni disponibili negli archivi informatici per ciascun pensionato sia per i redditi da Casellario pensioni, sia per i redditi diversi.

Per ulteriori informazioni potete consultare il comunicato stampa del 27 giugno 2019 allegato di seguito.

PDF - 236 Kb
Comunicato stampa dell’INPS del 27 giugno 2019
Ecco il comunicato stampa dell’INPS pubblicato il 27 giugno 2019 in cui si annuncia che a luglio l’Istituto erogherà circa 3.150.000 quattordicesime di pensione

Questo sito contribuisce all'audience di Logo money.it