Congedo matrimoniale 2022: nuova modalità di domanda per l’assegno, le istruzioni INPS

Francesco Rodorigo - Leggi e prassi

Congedo matrimoniale 2022, con il messaggio n. 2147 l'INPS comunica che dal 23 maggio 2022 è attiva la nuova modalità per l'invio delle domande per l'assegno. Gli utenti in possesso dei requisiti potranno compilare e trasmettere la domanda seguendo le istruzioni fornite dall'Istituto.

Congedo matrimoniale 2022: nuova modalità di domanda per l'assegno, le istruzioni INPS

Congedo matrimoniale 2022, l’INPS comunica che a partire dal 23 maggio 2022 è attiva sulla piattaforma “HUB delle prestazioni non pensionistiche” la procedura per la trasmissione della domanda per l’assegno.

L’Istituto fornisce le istruzioni per la richiesta nel messaggio n. 2147 del 2022.

L’istanza va inviata online, autonomamente oppure attraverso contact center o intermediari. Al momento della compilazione si dovranno inserire diverse informazioni e dichiarazioni.

L’assegno per il congedo matrimoniale è dedicato a lavoratori disoccupati e non in servizio e copre un periodo di 7 giorni in occasione di un matrimonio civile o concordatario oppure di una unione civile. Il solo matrimonio religioso non è considerato per il trattamento.

Congedo matrimoniale 2022: nuova modalità di domanda per l’assegno, le istruzioni INPS

L’INPS, tramite il messaggio n. 2147 ha comunicato che dal 23 maggio 2022 la domanda per ricevere l’assegno per il congedo matrimoniale può essere inviata utilizzando la piattaforma unificataHUB delle prestazioni non pensionistiche”.

Il nuovo servizio si rivolge in particolare ai lavoratori disoccupati e non in servizio.

Il programma fa parte del progetto di innovazione e trasformazione tecnologica della Pubblica Amministrazione previsto dal Piano nazionale di Ripresa e Resilienza.

Si tratta di una piattaforma unificata per raccogliere le domande relative a prestazioni non pensionistiche e per la gestione integrata delle stesse da parte degli operatori delle Sedi territoriali.

L’obiettivo è semplificare e velocizzare le procedure.

Il nuovo servizio di trasmissione delle istanze per il congedo matrimoniale è accessibile dal sito dell’INPS al seguente percorso:

“Prestazioni e servizi” > “Servizi” > “Assegno congedo matrimoniale”

Per accedere al servizio è necessario autenticarsi tramite:

  • credenziali SPID, almeno di livello 2;
  • CNS;
  • CIE.

In alternativa, pei inviare la domanda è possibile utilizzare i servizi del contact center, telefonando ai numeri 803 164 (gratuito da rete fissa) e 06 164 164 da rete mobile, oppure degli intermediari abilitati e dei CAF.

Durante la compilazione online della domanda, gli utenti dovranno fornire diverse informazioni relative alle seguenti sezioni:

  • “Anagrafica e Residenza”;
  • “Dichiarazioni”;
  • “Informazioni per l’accredito del pagamento”;
  • “Riepilogo dati domanda”;
  • “Le mie richieste”.

I dati anagrafici del richiedente sono inseriti automaticamente dall’INPS, che li preleva dal database in suo possesso. In questa sezione l’utente dovrà inserire la data del matrimonio.

Congedo matrimoniale 2022: modalità di compilazione della domanda

Durante la compilazione della domanda, nella sezione “Dichiarazioni” i richiedenti dell’assegno per il congedo matrimoniale dovranno dichiarare di:

  • essere in possesso dei requisiti necessari per l’erogazione della prestazione;
  • possedere la residenza nel territorio italiano prima del matrimonio/unione civile e di acquisire lo stato di coniugato in Italia;
  • non aver svolto attività lavorativa in Italia o all’estero alla data del matrimonio e per tutta la durata della prestazione;
  • essere stato richiamato alle armi alla data del matrimonio/unione civile (da compilare solamente nel caso in cui il richiedente si trovava sotto le armi);
  • percepire un’indennità per inabilità temporanea da infortunio erogato dall’INAIL alla data del matrimonio.

Nella sezione “Informazioni per l’accredito del pagamento”, l’utente dovrà selezionare una delle modalità di pagamento disponibili:

  • accredito su IBAN;
  • bonifico domiciliato presso ufficio postale.

Nel corso della fase di riepilogo il richiedente potrà ricontrollare i dati indicati per correggere eventuali errori nelle informazioni inserite e procedere con la presentazione della domanda.

Infine, nella sezione “Le mie richieste”, l’utente può visualizzare l’elenco delle domande già presentate o ancora da inviare e controllarne o stampare i dettagli.

Congedo matrimoniale 2022: quali soggetti possono presentare la domanda per l’assegno

Il nuovo servizio dell’INPS per la trasmissione delle domande per il congedo matrimoniale, attivo dal 23 maggio 2022, si compone di tre funzionalità.

Una sezione contiene una scheda informativa sulla prestazione, un’altra permette la compilazione della domanda seguendo la procedura appena descritta e l’ultima comprende la lista delle domande già presentate o in corso di presentazione.

Entro un anno dalla data di un matrimonio (civile o concordatario), o unione civile, possono richiedere un assegno per il congedo matrimoniale i seguenti soggetti:

  • lavoratori disoccupati che nei 90 giorni precedenti al matrimonio sono stati impiegati per almeno 15 giorni presso aziende industriali, artigiane o cooperative;
  • lavoratori che anche se con regolare rapporto di lavoro non sono in servizio a causa di motivi giustificati, come ad esempio il richiamo alle armi.

L’importo dell’assegno è pari a sette giorni di retribuzione, otto per i lavoratori marittimi.

Se in possesso dei requisiti entrambi i coniugi hanno diritto all’assegno, mentre non possono riceverlo gli impiegati o i lavoratori che sono esclusi dalla normativa degli assegni familiari.

Le domande presentate prima dell’introduzione della nuova procedura sono considerate valide dall’Istituto e saranno gestite con le modalità utilizzate finora.

INPS - Messaggio n. 2147 del 22 maggio 2022
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR). Progetto di innovazione tecnologica: “HUB delle prestazioni non pensionistiche”. Assegno per congedo matrimoniale a pagamento diretto. Rilascio della nuova domanda

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network