Pratica forense INPS: domanda al via. Istruzioni, scadenza e requisiti

Eleonora Capizzi - Avvocati

Pratica forense INPS: aperta dal 10 novembre la procedura per fare domanda, da presentare entro la scadenza del 10 dicembre. Nel comunicato stampa dell'8 novembre i requisiti di ammissione, le sedi disponibili e le istruzioni per candidarsi.

Pratica forense INPS: domanda al via. Istruzioni, scadenza e requisiti

Pratica forense presso l’INPS: dal prossimo 10 novembre sarà possibile presentare la domanda per svolgere il tirocinio presso l’Avvocatura dell’Istituto.

L’annuncio arriva con il comunicato stampa ufficiale in cui vengono riepilogati i requisiti di ammissione e le istruzioni per candidarsi.

Gli aspiranti praticanti avranno un mese esatto di tempo per inviare la propria domanda che dovrà essere trasmessa esclusivamente in via telematica entro la scadenza del prossimo 10 dicembre 2021.

I bandi territoriali di novembre 2021 verranno pubblicati sul sito istituzionale dell’INPS e affissi presso le Direzioni regionali, le Direzioni di Coordinamento Metropolitano ed i Consigli degli ordini degli avvocati territorialmente competenti.

Di seguito il quadro dei requisiti e le istruzioni utili per chi desidera svolgere la pratica forense nelle sedi dell’Avvocatura dell’INPS, tra uffici legali regionali, coordinamenti metropolitani e Avvocatura centrale di Roma.

Pratica forense INPS 2021: domanda al via. Istruzioni, scadenza e requisiti

Per poter essere ammessi alla pratica forense presso gli uffici dell’INPS gli interessati devono rispettare specifici requisiti, opportunatamente elencati nel comunicato stampa dell’8 novembre.

In particolare, per partecipare al bando di novembre, al momento della scadenza della domanda gli aspiranti avvocati devono:

  • essere cittadini italiani o di uno Stato membro dell’Unione Europea o di uno Stato non appartenente all’Unione Europea ma comunque in possesso dei requisiti previsti dall’art. 17, comma 2 della L. 247/2012;
  • essere in possesso dei requisiti richiesti per l’iscrizione nel registro dei praticanti Avvocati tenuto dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati presso il Tribunale nel territorio del cui circondario si trova l’Ufficio legale dell’INPS indicato nella domanda di pratica;
  • nel caso di iscrizione nel registro speciale dei praticanti presso il Consiglio dell’Ordine, non essere iscritti da più di due mesi.

Per conoscere le sedi disponibili bisognerà attendere la pubblicazione dei bandi territoriali sul sito dell’INPS o presso le Direzioni regionali, le Direzioni di Coordinamento Metropolitano o presso ciascun Consiglio dell’ordine territorialmente competente.

Saranno poi delle commissioni dedicate, assegnate ad ogni sede, a valutare le candidature sulla base dei criteri indicati negli avvisi e a stilare le graduatorie di ammissione. Le liste degli ammessi verranno anch’esse pubblicate sul sito dell’INPS nella sezione “Avvisi, bandi e fatturazione”.

Pratica forense INPS 2021, le istruzioni per presentare domanda

La procedura per inviare la candidatura ed essere ammessi alla pratica presso le sedi INPS sarà aperta dalle ore 12.00 del 10 novembre fino alle ore 14.00 del 10 dicembre 2021.

Gli interessati a svolgere il tirocinio propedeutico all’esame di abilitazione presso l’Istituto devono inviare la domanda esclusivamente in via telematica, utilizzando l’apposito form reso disponibile su MyINPS e rintracciabile in base al seguente percorso:

  • Homepage;
  • Avvisi, bandi e fatturazione in basso alla pagina;
  • Avvisi;
  • Pratica forense presso l’avvocatura dell’INPS.

Si ricorda, che per accedere a MyINPS dal 1° ottobre è necessario dotarsi delle credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) oppure CNS (Carta Nazionale dei Servizi) oppure CIE (Carta di identità elettronica 3.0).

La trasmissione in via telematica è esclusa per i soli bandi della regione Trentino Alto Adige, per cui si può scegliere tra le seguenti modalità:

  • inoltro tramite PEC;
  • raccomandata con avviso di ricevimento alla Direzione Regionale INPS Trentino Alto Adige;
  • consegna a mano presso la sede della Direzione Regionale INPS Trentino Alto Adige.

La domanda deve essere presentata per uno solo degli Uffici Legali dell’INPS elencati nell’art. 1 di ciascun bando.

Alla candidatura deve infine essere allegato un curriculum vitae in pdf e redatto in formato europeo.

INPS - comunicato stampa dell’8 novembre 2021
Inps: pubblicazione avviso per lo svolgimento della pratica forense presso l’Avvocatura dell’INPS

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network