Esame commercialista 2022, prova orale a distanza: date, scadenze e requisiti

Francesco Rodorigo - Commercialisti ed esperti contabili

Il Ministero dell'Università e della Ricerca ha emanato l'ordinanza che disciplina lo svolgimento degli esami di Stato per l'abilitazione alla professione di dottore commercialista e di esperto contabile. Anche per il 2022 consisterà in una singola prova orale a distanza. Le date d'esame sono 25 luglio e 17 novembre 2022 e le domande per l'ammissione vanno inviate entro le scadenze fissate. Sono pubblicati anche i requisiti necessari per l'accesso.

Esame commercialista 2022, prova orale a distanza: date, scadenze e requisiti

Esame commercialista 2022, in deroga alla normativa vigente sarà a distanza anche quest’anno.

A confermarlo è l’ordinanza del Ministero dell’Università e della Ricerca, tramite la quale sono specificate le date d’esame, le scadenze per la domanda d’ammissione e i requisiti necessari.

L’esame per diventare dottori commercialisti o esperti contabili consisterà in un’unica prova orale da svolgere da remoto. Questa verterà su tutte le materie previste, in modo da accertare le competenze acquisite dai candidati e le nozioni e abilità richieste per i singoli profili professionali.

Le date delle prove sono 25 luglio e 17 novembre 2022 per l’accesso alla sezione A dell’albo e 27 luglio e 24 novembre 2022 per la sezione B.

Le domande di ammissione devono contenere tutti gli allegati richiesti e devono essere inviate almeno un mese prima dello svolgimento della prova, non oltre il 23 giugno 2022 per la prima sessione e non oltre il 19 ottobre 2022 per la seconda.

Anche le prove integrative per l’abilitazione all’esercizio della revisione legale e per il tirocinio professionale saranno svolte in modalità a distanza.

Esame commercialista 2022, prova orale a distanza: date, scadenze e requisiti

Come stabilito per tutti gli esami di Stato per l’abilitazione alle professioni anche la prove per diventare dottori commercialisti o esperti contabili previste per il 2022 saranno svolte a distanza.

Il MUR chiarisce definitivamente i dubbi sollevati nel mese di aprile dal CNDCEC, il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili, il quale evidenziava la mancanza di un provvedimento che disciplinasse lo svolgimento di esami di Stato e tirocini professionalizzanti con la fine dello stato di emergenza il 31 marzo 2022.

L’esame, così come accaduto durante la situazione emergenziale, sarà costituito da una singola prova orale da svolgere a distanza che coprirà tutte le materie previste dagli ordinamenti allo scopo di testare le competenze acquisite dai candidati, le nozioni e le abilità necessarie all’esercizio delle professioni.

L’ordinanza n. 442 del MUR specifica quindi anche le date d’esame previste per la sessione estiva e per quella autunnale del 2022:

  • 25 luglio e 17 novembre 2022 per l’accesso alla sezione A dell’albo;
  • 27 luglio e 24 novembre 2022 per la sezione B.

All’interno delle sessioni, inoltre, sono indette le prove integrative di abilitazione a revisore legale.

Queste si svolgono secondo l’ordine stabilito per le singole sedi dai presidenti delle commissioni esaminatrici, che sarà reso noto con un avviso nell’albo dell’università dove si svolge la prova.

Esame commercialista 2022, istruzioni e scadenze per la domanda di ammissione

I candidati dovranno presentare le domande di ammissione alla prova almeno un mese prima della data d’esame:

  • non oltre il 23 giugno 2022 per la prima sessione;
  • non oltre il 19 ottobre 2022 per la seconda.

Non saranno prese in considerazione domande inviate oltre i limiti, a meno di casi eccezionali previsti dai singoli bandi.

Come confermato anche dal comunicato stampa del CNDCEC, gli esami di Stato si svolgeranno a luglio e a novembre 2022.

Gli aspiranti commercialisti e contabili possono presentare la domanda di ammissione alla prova in una sola delle sedi previste.

Nel caso in cui non fosse possibile partecipare alla prima sessione per via di eventuali impedimenti, sarà possibile ripetere la domanda, sempre entro la scadenza, per sostenere l’esame alla seconda data disponibile.

La domanda deve indicare nome e cognome del candidato, data di nascita e residenza, inoltre deve contenere in allegato i seguenti documenti:

  • diploma di laurea;
  • ricevuta del versamento della tassa di ammissione agli esami di 49,58 euro;
  • eventuali certificazioni ex lege attestanti la necessità di usufruire di particolari ausili o tempi più prolungati per lo svolgimento delle prove;
  • certificato di compimento del tirocinio professionale.

I candidati cittadini italiani del Trentino-Alto Adige che chiedono di sostenere laprova in tedesco devono presentare la domanda di ammissione presso la sede di Trento.

Esame commercialista 2022, i requisiti per l’ammissione alla prova

I candidati che intendono sostenere l’esame di Stato per l’abilitazione alla professione di dottore commercialista e di esperto contabile devono essere in possesso di specifici requisiti, in particolare dei seguenti titoli di studio:

  • per l’abilitazione alla professione di dottore commercialista:
    • diploma di laurea specialistica nella classe 64/S o di laurea magistrale nella classe LM-56 (Scienze dell’economia);
    • diploma di laurea specialistica nella classe 84/S o diploma di laurea magistrale nella classe LM-77 (Scienze economico-aziendali);
    • diploma di laurea rilasciato dalle facoltà di economia secondo il vecchio ordinamento;
    • altro titolo di studio conseguito all’estero, riconosciuto idoneo ai sensi della normativa vigente.
  • per l’abilitazione all’esercizio della professione di esperto contabile:
    • diploma di laurea nella classe 17 o nella classe L-18 (Scienze dell’economia e della gestione aziendale);
    • diploma di laurea nella classe 28 o nella classe L-33 (Scienze economiche);
    • altro titolo di studio conseguito all’estero, riconosciuto idoneo ai sensi della normativa vigente.
  • per l’eventuale prova integrativa per diventare revisore legale:
    • per chi deve sostenere anche la prova per diventare dottore commercialista o esperto contabile sono necessari i titoli accademici già richiesti per le rispettive abilitazioni;
    • per chi ha già superato l’esame di Stato, una certificazione che attesti il superamento della prova e la conseguita abilitazione all’esercizio della professione.

L’ordinanza del MUR ha stabilito che anche le attività di tirocinio possono essere svolte a distanza. Questo deve essere completato al massimo entro la data di inizio degli esami.

MUR - ordinanza ministeriale n. 442 del 5 maggio 2022
Esami di Stato di abilitazione all’esercizio della professione di dottore commercialista e di esperto contabile.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network