Ecobonus 2019: dall’ENEA un software per il calcolo del risparmio energetico in bolletta

Ecobonus 2019, l'ENEA ha creato un software utile per il calcolo del risparmio energetico in bolletta, elemento che rende ancor più conveniente avviare lavori ammessi in detrazione fiscale Irpef.

Ecobonus 2019: dall'ENEA un software per il calcolo del risparmio energetico in bolletta

Ecobonus 2019 e detrazioni per il risparmio energetico: un software ENEA consente ai contribuenti di valutare la convenienza dei lavori.

Sono due le applicazioni predisposte ad oggi per calcolare il risparmio annuo di energia conseguibili nel caso di lavori di riqualificazione energetica per i quali, entro determinati limiti di spesa, è possibile accedere all’ecobonus.

Anche nel 2019 l’ecobonus rappresenta uno degli incentivi più importanti per i contribuenti che intendono avviare lavori di ristrutturazione e riqualificazione energetica delle proprie abitazioni.

Il risparmio conseguibile non si ferma a quello previsto dalla detrazione fiscale (dal 50 al 65 per cento), ma avrà riflessi anche nel lungo periodo grazie alla riduzione dei consumi e conseguentemente delle bollette.

L’ENEA, l’agenzia nazionale impegnata nello sviluppo delle nuove tecnologie anche in campo energetico, aiuta i contribuenti a valutare proprio gli effetti nel lungo periodo conseguibili mediante alcuni interventi di riqualificazione.

Attualmente i software disponibili aiutano a calcolare l’impatto della riduzione dei consumi di energia su due categorie di lavori ammessi all’ecobonus: l’installazione di schermature solari e chiusure oscuranti, come le tende da sole.

Ecobonus 2019: dall’ENEA un software per il calcolo del risparmio energetico in bolletta

I software ENEA per il calcolo del risparmio energetico annuo per alcuni lavori ammessi all’Ecobonus 2019 sono a libero accesso e tutti i contribuenti, dopo essersi registrati al portale, potranno valutarne autonomamente la convenienza nel lungo periodo.

Le applicazioni sviluppate sono basate su metodologie coerenti con le norme tecniche di riferimento, e quindi determinano il valore del risparmio conseguibile per le spese ammesse in detrazione fiscale.

Come sopra anticipato, per il momento i software disponibili sono due e consentono di valutare il risparmio energetico per l’installazione di schermature solari e chiusure oscuranti, quelle che a livello popolare sono conosciute come tende da sole o tende alla veneziana.

Per utilizzare il software è necessario accedere al portale dedicato alle detrazioni per risparmio energetico (ecobonus), registrarsi al sito o inserire le credenziali di cui si è già in possesso.

A supporto dei due applicativi, l’ENEA ha pubblicato dei video tutorial utili per calcolare il risparmio energetico conseguibile.

Ecobonus 2019: calcolo risparmio energetico schermature solari

Il primo software di calcolo pubblicato si chiama ShadoWindow, e consente di determinare gli effetti in termini di risparmio energetico conseguibili mediante l’installazione di schermature solari.

Il programma, spiega l’ENEA, è basato su una metodologia coerente con le norme tecniche di riferimento ed è stato ideato con l’obiettivo di facilitare l’utente finale nel calcolo del risparmio energetico, che solitamente richiede una procedura lunga e complessa anche con l’ausilio dei software di progettazione e certificazione energetica.

L’applicazione è di facile utilizzo e consente agli utenti di pervenire velocemente alla stima del risparmio energetico ottenuto con l’installazione di una schermatura solare a protezione di una superficie vetrata.

Per i lettori interessati all’utilizzo si mette di seguito a disposizione il relativo video tutorial:

Ecobonus 2019: calcolo risparmio energetico chiusure oscuranti

Il secondo software ENEA calcola il risparmio energetico conseguibile mediante l’installazione di chiusure oscuranti.

Il contribuente potrà determinare il risparmio annuo di energia primaria non rinnovabile conseguito con l’installazione di chiusure oscuranti a protezione di superfici vetrate.

Le chiusure oscuranti possono essere installate non contestualmente alla sostituzione dei serramenti e in questo caso devono essere inserite come Schermature Solari e Chiusure oscuranti nel portale Enea dedicato alle detrazioni fiscali per interventi di riqualificazione energetica.

Di seguito il relativo video tutorial:

Questo sito contribuisce all'audience di Logo money.it