Esenzione ticket sanitario legge 104 e invalidi civili

Anna Maria D’Andrea - Leggi e prassi

Esenzione ticket sanitario legge 104 e invalidi civili: ecco chi ne ha diritto e quando spetta l'esonero dal pagamento per le spese di diagnostica specialistica e per i farmaci.

Esenzione ticket sanitario legge 104 e invalidi civili

L’esenzione ticket sanitario è una delle agevolazioni riconosciute agli invalidi civili con o senza il riconoscimento dei diritti della legge 104.

Di seguito vedremo tutte le regole e chi ne ha diritto, ma è bene partire da una breve precisazione necessaria in merito ai soggetti esonerati dal pagamento del ticket per le spese del Servizio Sanitario Nazionale e su alcune categorie di farmaci.

L’esenzione dal pagamento del ticket sanitario spetta per legge nel caso di riconoscimento di invalidità civile e senza limiti di reddito. Non esiste una disposizione che lega l’esonero in maniera esplicita alla legge 104, ma è pur vero che molto spesso agli invalidi sono riconosciuti anche le agevolazioni previste dalla legge quadro per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate.

Sono frequenti i casi in cui ci si chiede se l’esenzione dal pagamento del ticket spetti soltanto agli invalidi civili con la legge 104. La risposta è no e, al contrario, è necessario esclusivamente l’accertamento dell’invalidità per non pagare le spese relative ai servizi erogati dal SSN.

Di seguito vedremo punto per punto chi ne ha diritto e come richiedere l’esonero dal ticket sanitario e da alcune prestazioni farmaceutiche.

Esenzione ticket sanitario invalidi civili: chi ne ha diritto

L’esenzione dal pagamento del ticket sanitario è una delle agevolazioni riconosciuta agli invalidi civili. Le prestazioni erogate dal Servizio Sanitario Nazionale che rientrano nell’esonero dipendono dall’invalidità riconosciuta mentre per quel che riguarda i farmaci sono le regioni a stabilire chi ne ha diritto.

È sul sito del Ministero della Salute che è possibile visualizzare chi ha diritto all’esenzione e per quali tipologie di spesa.

Di seguito si riporta un’utile tabella, suddivisa per codice esenzione, tipologia di invalidità riconosciuta e prestazioni esenti:

CodiceInvaliditàPrestazioni Esenti
C01 Invalidi civili al 100% senza indennità di accompagnamento Tutte le prestazioni di diagnostica strumentale, di laboratorio e le altre prestazioni specialistiche
C02 Invalidi civili al 100% con indennità di accompagnamento Tutte le prestazioni di diagnostica strumentale, di laboratorio e le altre prestazioni specialistiche
C03 Invalidi civili dal 67% al 99% Tutte le prestazioni di diagnostica strumentale, di laboratorio e le altre prestazioni specialistiche
C04 Invalidi civili minori di anni 18 con indennità di frequenza (L. 289/90) Esenzione ticket limitata alle prestazioni di diagnostica strumentale, di laboratorio e alle altre prestazioni specialistiche correlate alla patologia
C05 Ciechi assoluti Tutte le prestazioni di diagnostica strumentale, di laboratorio e le altre prestazioni specialistiche
C06 Sordomuti Tutte le prestazioni di diagnostica strumentale, di laboratorio e le altre prestazioni specialistiche
L01 Invalidi del lavoro (80-100%) Tutte le prestazioni di diagnostica strumentale, di laboratorio e le altre prestazioni specialistiche
L02 Grandi Invalidi del lavoro dal 67% al 79% Tutte le prestazioni di diagnostica strumentale, di laboratorio e le altre prestazioni specialistiche
L03 Invalidi del lavoro dal 1% al 66% Esenzione ticket limitata alle prestazioni di diagnostica strumentale, di laboratorio e alle altre prestazioni specialistiche correlate alla patologia
L04 Infortunati sul lavoro o affetti da malattie professionali Esenzione ticket limitata alle prestazioni di diagnostica strumentale, di laboratorio e alle altre prestazioni specialistiche correlate alla patologia
S01 Grandi invalidi per servizio appartenenti alla I categoria Tutte le prestazioni di diagnostica strumentale, di laboratorio e le altre prestazioni specialistiche
S02 Invalidi per servizio dalla II alla V categoria Tutte le prestazioni di diagnostica strumentale, di laboratorio e le altre prestazioni specialistiche
S03 Invalidi per servizio dalla VI alla VIII categoria Esenzione ticket limitata alle prestazioni di diagnostica strumentale, di laboratorio e alle altre prestazioni specialistiche correlate alla patologia
G01 Invalidi di guerra dalla I alla V categoria e titolari di pensione diretta vitalizia e deportati in campo di sterminio Tutte le prestazioni di diagnostica strumentale, di laboratorio e le altre prestazioni specialistiche
G02 Invalidi di guerra dalla VI alla VIII categoria Esenzione ticket limitata alle prestazioni di diagnostica strumentale, di laboratorio e alle altre prestazioni specialistiche correlate alla patologia

Vediamo ora come richiedere l’esenzione e a chi rivolgersi.

Visita invalidità civile per l’esenzione ticket sanitario

Per aver diritto all’esenzione dal pagamento del ticket sanitario è necessario sottoporsi a visita di accertamento presso la propria ASL di residenza. La domanda per il riconoscimento dell’invalidità civile dovrà essere presentata all’INPS in modalità telematica, secondo la stessa procedura prevista per assegno o pensione di invalidità.

Diverso è il caso in cui l’esenzione spetti per invalidità di guerra (certificata da un’apposita Commissione Medica) o ad per l’invalidità da lavoro (certificata dall’INAIL).

Dove si richiede l’esenzione ticket sanitario

Dopo aver effettuato la visita presso la Commissione Medica INPS e dopo aver ricevuto l’esito e il verbale di riconoscimento dell’invalidità, sarà necessario rivolgersi alla propria ASL di residenza.

In base alla patologia riconosciuta, verrà rilasciato un attestato indicante il codice della tipologia di esenzione riconosciuta.

Esenzione ticket farmaci, regole regionali

Tra le varie agevolazioni riconosciute agli invalidi civili vi è l’esenzione dal pagamento del ticket anche per alcuni farmaci. In questi casi tuttavia bisognerà far riferimento alle regole previste dalla propria Regione e dell’ASL di riferimento.

Questo perché sono state alcune Regioni ad aver introdotto un ticket sui farmaci di fascia A, che a livello statale sono invece gratuiti per tutti gli assistiti, ed è sempre a livello regionale che sono state stabilite le fasce di esenzione per reddito o invalidità.

Soltanto gli invalidi di guerra e i titolari di pensione diretta vitalizia e le vittime di terrorismo hanno diritto a ritirare gratuitamente i medicinali appartenenti alla classe C nel caso in cui sia il medico a prescriverli e ad attestarne l’utilità.

Questo sito contribuisce all'audience di Logo money.it