Domanda pace fiscale, sportelli AdER aperti anche sabato 27 aprile

Rosy D’Elia - Dichiarazioni e adempimenti

Domanda pace fiscale, sportelli dell'Agenzia delle Entrate Riscossione aperti anche sabato 27 aprile in via eccezionale. C'è tempo fino al 30 aprile 2019 per richiedere l'accesso alla rottamazione ter e al saldo e stralcio. L'elenco completo degli uffici con apertura straordinaria in tutta Italia.

Domanda pace fiscale, sportelli AdER aperti anche sabato 27 aprile

Domanda pace fiscale, negli uffici territoriali dell’Agenzia delle Entrate Riscossione restano gli sportelli aperti anche sabato 27 aprile. I contribuenti che hanno conti in sospeso col fisco hanno tempo fino al 30 aprile per richiedere l’accesso alla rottamazione ter, al saldo e stralcio e alla definizione agevolata delle risorse UE. In vista della scadenza imminente, in via eccezionale, gli uffici dell’Agenzia delle Entrate Riscossione saranno operativi anche di sabato: l’elenco con tutte le sedi territoriali con apertura straordinaria.

Consegnare il modulo compilato e la documentazione richiesta allo sportello non è l’unico modo per presentare domanda di accesso alla Pace Fiscale e sanare i propri debiti beneficiando delle agevolazioni previste. Le altre vie percorribili sono tre:

  • utilizzare il servizio online Fai DA te;
  • inviare i documenti tramite PEC agli indirizzi delle Direzioni Regionali;
  • delegare un professionista di fiducia con il servizio web Equipro, disponibile sul sito di Entrate-Riscossione.

Domanda pace fiscale, sportelli aperti anche sabato 27 aprile: l’elenco con tutte le sedi dell’Agenzia delle Entrate Riscossione

Si può presentare domanda per la rottamazione ter e per il saldo e stralcio allo stesso modo ed entro la stessa scadenza del 30 aprile, anche se si tratta di due strumenti diversi della Pace Fiscale. Le due definizioni agevolate, quindi, prevedono diversi requisiti d’accesso e si basano su differenti meccanismi di agevolazioni e versamento delle somme dovute.

Secondo i dati aggiornati al 18 aprile sono quasi 865mila le domande già presentate, ma si attende un gran numero di richieste anche negli ultimi giorni utili.

“Per garantire adeguata assistenza ai contribuenti”, l’Agenzia delle Entrate Riscossione ha stabilito per sabato 27 aprile un’apertura straordinaria degli sportelli presenti nei capoluoghi di provincia e in alcuni altri comuni dalle ore 8.15 alle ore 13.15.

Da Gorizia a Reggio Calabria i contribuenti avranno a disposizione 5 ore di disponibilità in più, in cui non sarà possibile, però, effettuare operazioni di cassa. Fanno eccezione Avezzano e Treviso che osserveranno l’orario dalle ore 8.15 alle ore 12.30.

Nel comunicato stampa del 24 aprile, l’Agenzia delle Entrate Riscossione precisa:

“Per presentare la domanda non è comunque necessario andare allo sportello, ma si possono utilizzare anche i canali online presenti sul sito internet di Agenzia delle entrate Riscossione, con la possibilità di verificare, in modo semplice e veloce, le cartelle che si possono rottamare e di inviare le istanze di adesione in qualsiasi momento, inclusi i giorni festivi. Grazie ai servizi online di Agenzia delle entrate-Riscossione, da cui ad oggi è arrivato circa il 50% delle richieste, è possibile presentare la domanda fino alla tarda serata del 30 aprile, quindi anche dopo l’orario di chiusura degli sportelli”.

L’elenco degli sportelli aperti in via eccezionale sabato 27 aprile 2019.

PDF - 271.5 Kb
Domanda pace fiscale, elenco sportelli Agenzia delle Entrate Riscossione aperti il 27 aprile 2019
Scarica l’elenco degli sportelli dell’Agenzia delle Entrate Riscossione aperti il 27 aprile 2019.

Domanda pace fiscale, sportelli aperti anche sabato 27 aprile, richieste d’accesso anche tramite PEC e servizio Fai DA Te

Come ha sottolineato la stessa Agenzia delle Entrate Riscossione, a disposizione dei contribuenti che intendono presentare domanda di accesso alla rottamazione ter o al saldo e stralcio, ci sono altre tre strade:

  • online dal portale dedicato con il servizio Fai DA te disponibile nelle pagine del sito web dedicate ai due provvedimenti (Definizione agevolata 2018 e Saldo e stralcio). Ci sono due modalità per accedere al servizio:
    • area riservata tramite SPID, con le credenziali fornite dall’Agenzia delle Entrate, o dall’INPS. In questo caso è necessario solo compilare il form e inviare la documentazione richiesta;
    • area pubblica, senza la necessità di pin e password, ma allegando il proprio documento di identità e seguendo la procedura di convalida della richiesta.
  • utilizzando la propria casella di posta elettronica certificata, inviando la documentazione richiesta agli indirizzi Pec della direzione regionale di riferimento. Il moduli da compilare per i due strumenti della Pace fiscale sono diversi:
  • delegando un professionista a trasmettere online la domanda di adesione con il servizio Equipro, presente sul sito dell’Agenzia.

Sempre online è a disposizione dei contribuenti un altro strumento di supporto alla domanda per l’accesso alla Pace Fiscale. Gli utenti, sul sito dell’Agenzia delle Entrate Riscossione, possono richiedere il Prospetto Informativo con l’elenco delle cartelle e avvisi di pagamento che possono essere rottamati.

Può essere scaricato dall’area riservata del sito di Agenzia Riscossione fino al 30 aprile compreso, mentre per chi intende richiederlo via email nell’area pubblica c’è tempo fino alle ore 9 del 29 aprile.

Il prospetto informativo riporta il dettaglio delle cartelle che rientrano nella rottamazione ter, specificando l’importo dovuto già scontato delle sanzioni e degli interessi di mora, e indica i carichi che possono anche essere oggetto di saldo e stralcio.

Questo sito contribuisce all'audience di Logo money.it