Bonus gas 2018: modulo di domanda, soggetti beneficiari e requisiti

Diego Denora - Leggi e prassi

Bonus gas 2018: soggetti beneficiari, requisiti di reddito ISEE, fac simile modulo di domanda ed allegati.

Bonus gas 2018: modulo di domanda, soggetti beneficiari e requisiti

Anche nel 2018 è possibile fruire del bonus gas, un incentivo per le famiglie o i singoli cittadini titolari di utenza domestica e con reddito ISEE inferiore a determinati importi.

Con il bonus gas 2018 è possibile ottenere importanti sconti sulla propria bolletta, purché si tratti ovviamente di un’utenza domestica, sono escluse tutte le utenze di tipo aziendale (ovvero quelle detenute da titolari di partita IVA). La domanda deve essere presentata al proprio Comune di residenza, corredata da tutti i documenti necessari.

Per ottenere il bonus gas 2018 è necessario disporre dei dati relativi all’utenza per la quale si richiede l’agevolazione, in particolare il codice Pod. Si tratta dell’identificativo del punto di consegna dell’energia (cioè il codice che identifica l’indirizzo a cui viene fornito materialmente il gas).

Ecco quindi come fare domanda per ottenere il bonus gas 2018.

Bonus gas 2018: come fare domanda? Ecco il limite di reddito ISEE per famiglia

Il bonus gas 2018 consente a cittadini e famiglie di ottenere importanti sconti in bolletta.

Per fare domanda di bonus gas 2018 è necessario che il reddito ISEE sia:

  • inferiore ad 8.107,50 euro;
  • inferiore a 20.000,00 euro ove il richiedente abbia quattro o più figli a carico.

Come fare domanda di bonus gas 2018: documenti da presentare

Al fine di ottenere il bonus gas 2018 è necessario che la domanda venga presentata al proprio Comune di residenza.

Tale domanda deve essere corredata da una serie di documenti, in particolare:

  • modulo A validato dall’autorità per l’energia (vedi allegato);
  • modello attestante il reddito ISEE 2018;
  • autocertificazione componenti nucleo ISEE (Allegato CF al modulo A);
  • autocertificazione famiglia numerosa (Allegato FN) nel caso di nucleo familiare con quattro o più figli a carico;
  • atto di delega (Allegato D) se il richiedente utilizza un delegato per presentare la domanda.

Bonus gas 2018, modulo di domanda ed allegati in formato pdf:

PDF - 64.1 Kb
Bonus gas 2018: modulo di domanda
BONUS SOCIALE PER DISAGIO ECONOMICO PER LE FORNITURE DI ENERGIA ELETTRICA E/O GAS NATURALE
Decreto interministeriale 28 dicembre 2007 e decreto-legge n. 185/08, art. 3, comma 9 e 9 bis - Delibera dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas 402/2013/R/com e Allegato A - TIBEG
PDF - 36.9 Kb
Bonus gas 2018: allegato CF
Allegato al modulo di domanda bonus gas 2018 per attestazione reddito ISEE
PDF - 18.9 Kb
Allegato FN famiglie numerose
Bonus gas 2018: allegato famiglie numerose. I nuclei familiari con quattro figli a carico possono fare domanda di bonus gas se il reddito ISEE complessivo risulta inferiore ad euro 20.000,00
PDF - 43 Kb
Delega per la presentazione della domanda di bonus gas 2018
Bonus gas 2018: fac simile delega a terzi per la presentazione della domanda al Comune

Bonus gas 2018: durata, rinnovo e cambio residenza

Il bonus gas ha una durata di 12 mesi, termine decorso il quale è necessario fare domanda di rinnovo. La domanda di rinnovo deve essere inoltrata sempre al proprio Comune di residenza, entro un mese dalla scadenza prevista per quello in corso.

Se durante la fruizione del bonus gas 2018 si dovesse cambiare residenza, la variazione deve essere segnalata al proprio Comune utilizzando il modulo sottostante:

PDF - 37.6 Kb
Bonus gas 2018: domanda variazione residenza
Modulo segnalazione variazione residenza ai fini del bonus gas 2018