Commercialisti e avvocati intermediari: come ottenere il PIN INPS

Anna Maria D’Andrea - Commercialisti ed esperti contabili

Commercialisti e avvocati intermediari: nuovi chiarimenti su come richiedere ed ottenere il PIN INPS. Le novità sono contenute nel messaggio n. 4440 del 28 novembre 2019 rivolto ai professionisti abilitati.

Commercialisti e avvocati intermediari: come ottenere il PIN INPS

Commercialisti ed avvocati intermediari: nuove indicazioni su come ottenere il PIN INPS per i servizi aziendali.

Le prime istruzioni operative per i professionisti abilitati ed intermediari in materia di lavoro erano state fornite con il messaggio n. 2819 del 24 luglio 2019, che ha tuttavia sollevato diverse perplessità da parte di avvocati e commercialisti.

Per rispondere alle numerose richieste di chiarimento pervenute, l’INPS torna sul tema del PIN per commercialisti ed avvocati intermediari del lavoro con il messaggio n. 4440 del 28 novembre 2019.

Nello specifico, le istruzioni riguardano la procedura e gli adempimenti da seguire ai fini del censimento dei professionisti per l’ottenimento del PIN INPS.

PDF - 85.8 Kb
Messaggio INPS numero 4440 del 28 novembre 2019
Censimento e rilascio del PIN ai professionisti abilitati ai sensi dell’articolo 1, comma 1, della legge n. 12/1979. Avvocati, Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili. Chiarimenti

PIN INPS commercialisti: consegna modulo SC64

I dubbi maggiori sul rilascio del PIN INPS per i professionisti erano stati sollevati dai commercialisti.

Con il messaggio n. 4440, l’Istituto specifica che, per il censimento degli iscritti all’albo dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili, il canale di comunicazione attraverso la casella PEC [email protected] della Direzione centrale Organizzazione e sistemi informativi è destinato esclusivamente agli Ordini provinciali e non ai singoli Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili.

È solo tramite gli Ordini provinciali che l’INPS, in attesa di un canale diretto con il CNDCEC, può ricevere le comunicazioni di iscrizione, cessazione e sospensione dei commercialisti.

Pertanto, per i commercialisti che intendono svolgere attività di intermediario in materia di lavoro, il rilascio del PIN INPS sarà subordinato alla consegna presso gli Uffici dell’Istituto del modulo SC64 compilato in ogni sua parte.

PDF - 47.9 Kb
INPS - modulo sc64
Richiesta assegnazione PIN Intermediario Abilitato

Il rilascio del PIN INPS consentirà ai commercialisti di operare per i servizi aziendali.

Prima di esibire il modulo SC64, i commercialisti dovranno effettuare la comunicazione all’INL, adempimento obbligatorio ai fini dell’ottenimento del PIN e dell’autorizzazione da parte dell’INPS ad operare come intermediario.

PIN INPS avvocati: richiesta tramite PEC

La procedura per il rilascio del PIN INPS è differente per gli avvocati che intendono operare come intermediari.

Se non ancora censiti dall’INPS, sarà necessario inviare domanda a mezzo PEC.

La richiesta, da trasmettere all’indirizzo PEC [email protected], dovrà avere come oggetto “Richiesta di autorizzazione a svolgere attività in materia di lavoro previdenza ed assistenza sociale - Avvocato” e bisognerà allegare:

  • copia del tesserino di riconoscimento rilasciato dall’Ordine professionale;
  • copia del modulo SC64 compilato in ogni sua parte (Richiesta assegnazione "PIN" intermediario abilitato);
  • copia del documento di identità riportato sul modulo SC64.

Anche per gli avvocati la comunicazione INL dovrà essere effettuata prima dell’inoltro della richiesta all’INPS. Una volta censito, l’avvocato potrà recarsi presso gli uffici dell’Istituto, esibire il modulo SC64, e richiedere il rilascio del PIN INPS per i servizi aziendali.

Questo sito contribuisce all'audience di Logo money.it