Commercio, il focus dell’osservatorio sui bilanci 2020 delle SRL dei commercialisti

Tommaso Gavi - Commercialisti ed esperti contabili

Commercio, il focus dell'osservatorio sui bilanci delle SRL 2020 dei commercialisti: il calo maggiore è nel Centro, con una riduzione del 10,9 per cento. La fotografia dei dati è stata diffusa dal comunicato stampa del 1° aprile 2022 di FNC e CNDCEC.

Commercio, il focus dell'osservatorio sui bilanci 2020 delle SRL dei commercialisti

Commercio, con il comunicato stampa del 1° aprile di FNC e CNDCEC sono forniti i dati dell’osservatorio dei sui bilanci 2020 delle S.R.L.

Nel documento di studio dei commercialisti emerge che le S.R.L. del Centro registrano il calo maggiore rispetto alle altre aree, con una riduzione del 10,9 per cento.

Nel Lazio la contrazione del fatturato è del 12,2 per cento mentre in Toscana del 10,2 per cento.

La Puglia è l’unica regione a presentare un incremento, dello 0,3 per cento.

Commercio, il focus dell’osservatorio sui bilanci 2020 delle SRL dei commercialisti

I dati dell’osservatorio dei sui bilanci 2020 delle S.R.L. forniscono una fotografia sul settore del commercio.

I dettagli sono riportati nel documento di studio dei commercialisti, diffuso con il comunicato stampa della Fondazione e del Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili del 1° aprile 2022.

FNC e CNDCEC - Documento di approfondimento diffuso con il comunicato stampa del 1° aprile 2022
Osservatorio sui bilanci delle srl 2020 - focus commercio.

Viene mostrata una flessione del fatturato pari del 6,7 per cento nel primo anno del coronavirus, rispetto all’anno precedente.

Gli addetti registrano, invece, un aumento del 2 per cento.

Il campione analizzato ricomprende 96.800 società e mostra un calo di ricavi più contenuto delle srl in generale, con una riduzione dell’8,5 per cento.

La produzione si è ridotta del 6,6 per cento mentre il valore aggiunto dell’8,4 per cento.

Nel comunicato si sottolinea quanto segue:

“Da un esame del fatturato a livello geografico, emerge come le Srl del Centro registrano il calo maggiore (-10,9%) rispetto alle altre aree. In particolare, il Sud (-2,3%) presenta il decremento più contenuto, seguito dal Nord Est (-6,1%) e dal Nord Ovest (-6,9%).”

I comparti più colpiti sono i seguenti:

  • carburante per autotrazione in esercizi specializzati, con un calo del 24 per cento;
  • commercio all’ingrosso specializzato, con una riduzione del 14,6 per cento.

L’unico comparto in crescita è quello del commercio al dettaglio in esercizi non specializzati, che è cresciuto del 6,2 per cento.

Per avere un’idea dell’evoluzione del fatturato, si può fare riferimento ai dati riportati nella tabella riassuntiva:

Regione Variazione percentuale
Lazio -12,2
Toscana -10,2
Puglia +0,3
Sicilia 2,5
Sardegna -3,2
Basilicata -2
Abruzzo -8,9
Campania -2,7
Molise -4
Calabria -4,2
Lombardia -7,2
Piemonte -6,8
Liguria -0,2
Valle d’Aosta -8
Veneto -5,6
Trentino-Alto Adige -6,1
Friuli-Venezia Giulia -6,7
Emilia-Romagna -6,8
Umbria -4,5
Marche -6

Nel documento di prassi vengono presi in esame anche i singoli comparti. Anche in questo caso la fotografia è caratterizzata da profonde differenze a seconda dell’attività presa in considerazione, come messo in evidenza nella tabella riassuntiva.

Attività Variazione percentuale
carburante per autotrazione in esercizi specializzati -24
commercio all’ingrosso specializzato -14,6
commercio al dettaglio in esercizi non specializzati +6,2
commercio all’ingrosso -6,3
commercio al dettaglio -6,1
riparazione di autoveicoli -10,4
commercio all’ingrosso di beni di consumo finali -2,9
commercio all’ingrosso di prodotti alimentari e bevande -4,2

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network