Fondo perduto piscine: al via il pagamento, importi aumentati del 40 per cento

Francesco Rodorigo - Incentivi alle imprese

Al via dal 14 giugno 2022 il pagamento per i contributi a fondo perduto dedicati ad associazioni e società sportive dilettantistiche che gestiscono piscine e le cui attività sono rimaste chiuse per Covid. Il Dipartimento per lo sport ha pubblicato l'elenco dei beneficiari. Gli importi sono stati aumentati proporzionalmente del 40 per cento sulla base delle domande pervenute e il totale dei fondi a disposizione.

Fondo perduto piscine: al via il pagamento, importi aumentati del 40 per cento

Fondo perduto piscine, dal 14 giugno 2022 al via il pagamento per i contributi dedicati ai gestori di impianti natatori.

Le risorse sono riservate alle associazioni e alle società sportive dilettantistiche che gestiscono piscine e che sono state costrette ad interrompere la propria attività a causa delle restrizioni Covid.

Gli importi spettanti ad ogni richiedente sono stati aumentati in modo proporzionale del 40 per cento in relazione al numero delle domande ricevute e nel rispetto del totale delle risorse a disposizione, pari a 30 milioni di euro. Il pagamento viene effettuato tramite bonifico bancario, sul conto indicato in fase di domanda.

La misura è stata introdotta dal Decreto Sostegni bis e regolata dal DPCM del 28 gennaio 2022.

Fondo perduto piscine: al via il pagamento, importi aumentati del 40 per cento

Il 14 giugno 2022 partono i pagamenti dei contributi a fondo perduto dedicati alle associazioni e alle società sportive dilettantistiche che gestiscono piscine e impianti natatori.

Il Dipartimento per lo sport ha pubblicato l’elenco delle ASD e SSD che possono beneficiare dell’incentivo.

Nel comunicato stampa dell’8 giugno 2022 il Dipartimento fa sapere che gli importi da erogare sono stati aumentati proporzionalmente del 40 per cento.

Il comma 3 dell’art. 4 del DPCM del 28 gennaio 2022, che disciplina la misura, infatti prevede che i contributi spettanti possano essere rideterminati in base al numero di richieste ricevute e nel rispetto dei 30 milioni di euro a disposizione.

Il pagamento verrà effettuato attraverso bonifico bancario, tramite la Banca Nazionale del Lavoro, sul conto indicato dal beneficiario al momento della domanda e intestato al esclusivamente al codice fiscale dell’associazione o società.

Fondo perduto piscine: la lista dei beneficiari è sul sito del Dipartimento per lo sport

I ristori sono stati previsti dal Decreto Sostegni bis per sostenere la gestione degli impianti sportivi natatori chiusi o limitati dalle restrizioni per l’emergenza sanitaria da Covid.

La procedura per le domande è stata avviata lo scorso 17 febbraio e si è conclusa il 19 marzo 2022. I beneficiari della misura devono rispettare una serie di caratteristiche:

  • rientrare tra le associazioni e le società sportive che alla data del 23 febbraio 2020 risultavano iscritte nel Registro Nazionale delle Associazioni e Società Sportive dilettantistiche;
  • essere affiliate alle Federazioni Sportive Nazionali, alle Discipline Sportive Associate o agli Enti di Promozione Sportiva;
  • avere per oggetto sociale anche la gestione di impianti sportivi e, in particolare, di impianti natatori.

I 30 milioni di euro stanziati per i contributi sono suddivisi in questo modo:

  • 26 milioni sono dedicate al ristoro delle attività indicate;
  • 4 milioni alle ASD e SSD che abbiano tra i tesserati atleti che praticano discipline olimpiche in piscina e che abbiano partecipato dopo il 2020 a giochi olimpici, paralimpici, mondiali, europei assoluti o giovanili.

Il Dipartimento per lo sport, dunque, avvierà la procedura di pagamento dei contributi a fondo perduto il 14 giugno 2022. La lista dei beneficiari ammessi all’incentivo è reperibile sul sito istituzionale.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network