Bando di concorso Ministero dell’Ambiente: requisiti e come presentare domanda

Guendalina Grossi - Pubblica Amministrazione

Il 20 agosto 2019 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il bando di concorso per l'assunzione di 250 unità a tempo indeterminato. Vediamo quali requisiti bisogna soddisfare per partecipare al concorso e come presentare domanda.

Bando di concorso Ministero dell'Ambiente: requisiti e come presentare domanda

Il Ministero dell’Ambiente ha pubblicato in Gazzetta Ufficiale il bando di concorso per l’assunzione di 251 unità a tempo indeterminato.

Le 251 unità saranno inquadrate nell’area III, posizione economica F1, con contratto a tempo indeterminato e prenderanno servizio presso la sede unica di Roma del Ministero dell’ambiente.

Per ottenere i posti messi a disposizione dal Ministero dell’Ambiente, i candidati dovranno sostenere alcune prove sia scritte che orali.

Ma vediamo nel dettaglio quali sono i requisiti da soddisfare per partecipare al concorso e come presentare domanda.

Bando di concorso Ministero dell’Ambiente: i posti a disposizione

Il Ministero dell’Ambiente ha pubblicato in Gazzetta Ufficiale un bando di concorso per l’assunzione di 251 unità a tempo indeterminato.

I posti messi a disposizione nello specifico sono:

  • 55 posti per Funzionari con competenze nel settore dell’ingegneria per l’ambiente e il territorio, energetica e nucleare, gestionale, civile – (Cod. ING/MATTM);
  • 35 posti per Funzionari con competenze nel settore dell’economia e fiscalità ambientale – (Cod. ECO/MATTM);
  • 25 posti per Funzionari con competenze nel settore della pianificazione territoriale, urbanistica ed ambientale, e nell’architettura del paesaggio – (Cod. ARC/MATTM);
  • 22 posti per Funzionari con competenze nel settore delle scienze biologiche e biologia marina – (Cod. BIO/MATTM);
  • 11 posti per Funzionari con competenze nel settore delle scienze chimiche – (Cod. CHI/MATTM);
  • 30 posti per Funzionari con competenze nel settore delle scienze geologiche e geofisiche – (Cod. GEO/MATTM);
  • 60 posti per Funzionari con competenze nel settore delle scienze naturali, scienze ambientali, agrarie e forestali – (Cod. NAT/MATTM);
  • 13 posti per Funzionari con competenze nel settore delle scienze statistiche, l’informatica, la società dell’informazione – (Cod. INF/MATTM).

Bando di concorso Ministero dell’Ambiente: i requisiti per parteciparvi

Per l’ammissione al concorso sono richiesti i seguenti requisiti, che devono essere posseduti alla data di scadenza dei termini di presentazione della domanda di partecipazione nonché al momento dell’assunzione in servizio:

  • essere cittadini italiani o di altro Stato membro dell’Unione europea
  • avere un’età non inferiore a diciotto anni;
  • essere in possesso di uno dei titoli di studio di seguito indicati, con riferimento al singolo profilo:
    Cod. ING/MATTM (ingegneria per l’ambiente e il territorio) Laurea (L) in: L-7 Ingegneria civile e ambientale, L-8 Ingegneria dell’informazione, L-9 Ingegneria industriale, L-21 Scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale,L-30 Scienze e tecnologie fisiche, L-27 Scienze e tecnologie chimiche o titoli equiparati secondo la normativa vigente; Laurea magistrale (LM) in LM-22 Ingegneria chimica, LM-23 Ingegneria civile, LM-24 Ingegneria dei sistemi edilizi, LM-26 Ingegneria della sicurezza, LM-30 Ingegneria energetica e nucleare, LM-31 Ingegneria gestionale, LM-32 Ingegneria informatica,LM-35 Ingegneria per l’ambiente e il territorio, LM-17 Fisica, LM-54 Chimica o titoli equiparati ed equipollenti ai titoli equiparati secondo la normativa vigente. Cod. ECO/MATTM (economia e fiscalità ambientale) Laurea (L) in: L-18 Scienze dell’economia e della gestione aziendale, L-32 Scienze e tecnologie per l’ambiente e la natura, L-33 Scienze economiche o titoli equiparati secondo la normativa vigente; Laurea magistrale(LM) in LM-56 Scienze dell’economia,LM-76 Scienze economiche per l’ambiente e la cultura o titoli equiparati ed equipollenti ai titoli equiparati secondo la normativa vigente. Cod. ARC/MATTM (pianificazione territoriale e paesaggio) Laurea (L) in: L-17 Scienze dell’architettura,L-23 Scienze e tecniche dell’edilizia, L-21 Scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale o titoli equiparati secondo la normativa vigente; Laurea magistrale (LM) in LM-3 Architettura del paesaggio, LM-4 Architettura e ingegneria edile-architettura,LM-48 Pianificazione territoriale, urbanistica e ambientale, o titoli equiparati ed equipollenti ai titoli equiparati secondo la normativa vigente. Cod. BIO/MATTM (scienze biologiche) Laurea (L) in L-13 Scienze biologiche,L-2 Biotecnologie o titoli equiparati secondo la normativa vigente; Laurea magistrale(LM)in LM-6 Biologia,LM-60 Scienze della natura o titoli equiparati ed equipollenti ai titoli equiparati secondo la normativa vigente. Cod. CHI/MATTM (scienze chimiche)Laurea (L) in: L-27 Scienze e tecnologie chimiche o titoli equiparati secondo la normativa vigente; Laurea magistrale(LM)in LM-54 Scienze chimiche o titoli equiparati ed equipollenti ai titoli equiparati secondo la normativa vigente; Cod. GEO/MATTM (scienze geologiche e geofisiche) Laurea (L) in: L-34 Scienze geologiche, L-30 Scienze e tecnologie fisiche, L-6 Geografia o titoli equiparati secondo la normativa vigente; Laurea magistrale (LM) in LM-74 Scienze e tecnologie geologiche,LM-79 Scienze geofisiche, LM-17 Fisica, LM-80 Scienze geografiche o titoli equiparati ed equipollenti ai titoli equiparati secondo la normativa vigente. Cod. NAT/MATTM (scienze naturali, ambientali, agrarie e forestali) Laurea (L) in: L-32 Scienze e tecnologie per l’ambiente e la natura, L-25 Scienze e tecnologie agrarie e forestali, L-2 Biotecnologie o titoli equiparati secondo la normativa vigente; Laurea magistrale (LM) in LM-60 Scienze della natura,LM-75 Scienze e tecnologie per l’ambiente e il territorio,LM-73 Scienze e tecnologie forestali ed ambientali,LM-69 Scienze e tecnologie agrarie, LM-7 Biotecnologie agrarie o titoli equiparati ed equipollenti ai titoli equiparati secondo la normativa vigente. Cod. INF/MATTM (scienze statistiche, informatica, società dell’informazione) Laurea (L) in: L-41 Statistica, L-8 Ingegneria dell’informazione, L-31 Scienze e tecnologie informatiche o titoli equiparati secondo la normativa vigente; Laurea magistrale(LM) in LM-82 Scienze statistiche,LM-18 Informatica, LM-66 Sicurezza informatica, LM-91 Tecniche e metodi per la società dell’informazione o titoli equiparati ed equipollenti ai titoli equiparati secondo la normativa vigente.

Bando di concorso Ministero dell’Ambiente: le prove da sostenere

Per ottenere uno dei 251 posti messi a disposizione dal Ministero dell’Ambiente i candidati dovranno sostenere alcune prove tra cui una prova preseletttiva che consiste in un test a risposta multipla composto da 60 quesiti, di cui 40 volti a testare le capacità logico-deduttive, di ragionamento logico-matematiche e critiche-verbali.

20 quesiti sono invece mirati a verificare le conoscenze del diritto pubblico d’ambiente, con specifico sulla normativa in materia ambientale e sul procedimento amministrativo.

La prova dovrà essere completata entro 60 minuti. Una volta superata la prova preselettiva i candidati dovranno affrontare una prova scritta che consiste sempre in un test a risposta multipla composto da 60 quesiti diversi per ogni settore professionale.

Passata anche la prova scritta i candidati dovranno sostenere la prova orale che consiste in colloquio interdisciplinare volto a sondare la preparazione e le capacità professionali dei candidati rispetto alle materie oggetto della prova scritta.

Bando di Concorso Ministero dell’Ambiente: come presentare domanda

Per partecipare al bando di concorso indetto dal Ministero dell’Ambiente i candidati dovranno presentare domanda inviando online il modulo tramite il sistema Step-One 2019.

Le domande dovranno essere inviate entro e non oltre i 45 giorni successivi alla pubblicazione in Gazzetta, ovvero entro il 23 settembre 2019.

Si ricordo che la partecipazione al concorso è subordinata al pagamento di una quota di iscrizione al bando di 10 euro.

Per ulteriori informazioni si può consultare il bando di concorso pubblicato dal Ministero dell’Ambiente il 20 agosto 2019.

PDF - 166.7 Kb
Bando di concorso del Ministero dell’Ambiente
Ecco il bando di concorso pubblicato dal Ministero dell’Ambiente per l’assunzione di 251 unità non dirigenziali a tempo indeterminato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo money.it