Esame di stato medicina 2019: due date, a luglio e febbraio, per l’abilitazione

Rosy D’Elia - Sanità

Esame di stato medicina 2019, luglio e febbraio le due date previste per l'abilitazione. Domande entro il 5 giugno e l'8 ottobre per la seconda sessione. Dettagli e istruzioni per iscriversi alla prova scritta nel decreto MIUR del 17 maggio.

Esame di stato medicina 2019: due date, a luglio e febbraio, per l'abilitazione

Esame di stato medicina 2019: luglio e febbraio 2020 sono le due date previste per l’abilitazione. Con il decreto del 17 maggio, il MIUR ha stabilito i tempi presentare le domande di ammissione alla prova scritta, entro il 5 giugno per la prima sessione ed entro l’8 ottobre per la seconda, e ha illustrato le modalità per iscriversi.

I laureati in medicina per abilitarsi alla professione devono seguire un tirocinio e sostenere una prova scritta finale.

Il 10 aprile è cominciato il percorso pratico per tutti coloro che intendono accedere alla prova di questa estate e il 5 novembre comincerà per quelli che avranno accesso al test scritto nel 2020.

Esame di stato medicina 2019: due date per l’abilitazione, luglio e febbraio

Come si legge nel testo del Decreto del Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca del 17 maggio, gli appuntamenti con gli esami per l’abilitazione alla professione di medico-chirurgo nell’anno 2019 sono due e seguono due diversi calendari:

Prova scrittaScadenza per la domanda di ammissioneInizio tirocinio
18 luglio 2019 5 giugno 2019 10 aprile 2019
28 febbraio 2020 8 ottobre 2019 5 novembre 2019

La prova scritta conclude il percorso cominciato sul campo con il tirocinio, averlo completato è un requisito necessario per essere ammessi alla fase finale dell’abilitazione, e si articola in due momenti che si svolgono, in sequenza, in una sola giornata.

I candidati devono rispondere a 90 domande a risposta multipla estratte da una banca dati di 5.000 quesiti, disponibile a partire da 60 giorni prima della data stabilita sul sito MIUR dedicato.

Esame di stato medicina 2019 per l’abilitazione: come presentare domanda di ammissione alla prova scritta

Possono presentare domanda di ammissione alla prova scritta i laureati in medicina in linea col percorso stabilito:

  • chi sta seguendo il tirocinio durante il corso di studi e potrà partecipare all’esame in seguito al completamento del percorso di formazione e al conseguimento del titolo di studio entro la data prevista per la sessione d’esame;
  • chi sta espletando il tirocinio post lauream e lo ultimerà entro la data prevista per la sessione d’esame;
  • chi ha già ultimato il tirocinio.

I laureati in medicina con i requisiti per essere ammessi alla prova scritta dell’esame di abilitazione devono consegnare la domanda di accesso alla segreteria dell’università presso cui intendono sostenere gli esami o inviarla tramite raccomandata con ricevuta di ritorno.

La domanda, redatta in carta semplice, deve riportare le seguenti informazioni:

  • nome e cognome;
  • data e luogo di nascita;
  • residenza o domicilio;
  • codice fiscale.

Oltre alla richiesta di ammissione, i futuri medici devono presentare in allegato la documentazione che segue:

  • diploma di laurea, o dichiarazione sostitutiva di certificazione per i laureandi;
  • ricevuta dell’avvenuto versamento della tassa di ammissione agli esami di 49,58 euro;
  • ricevuta del versamento del contributo versato all’economato, come stabilito da ogni singolo ateneo;
  • eventuali certificazioni rilasciate per attestare la necessità di usufruire di particolari ausili o tempi più prolungati per lo svolgimento della prova.

I candidati possono candidarsi in una sola delle sedi previste. L’indicazione di più di una sede è causa di esclusione. Tutti i dettagli sull’esame di stato 2019 nel testo del Decreto MIUR.

PDF - 2.2 Mb
MIUR - Decreto del 17 maggio 2019
Esami per l’abilitazione alla professione di medico-chirurgo nell’anno 2019.

Questo sito contribuisce all'audience di Logo money.it