Distributori di carburante, bonus al via: domanda entro la scadenza del 18 maggio

Rosy D’Elia - Incentivi alle imprese

Distributori di carburante, bonus al via: domanda a partire dalle ore 12 del 30 marzo. Micro, piccole e medie imprese presenti sulle autostrade possono richiedere il contributo previsto dal Decreto Rilancio e relativo ai primi mesi dell'emergenza Covid entro la scadenza del 18 maggio. Nel decreto direttoriale MISE del 9 marzo 2021 le istruzioni da seguire.

Distributori di carburante, bonus al via: domanda entro la scadenza del 18 maggio

Distributori di carburante, dopo una lunga attesa diventa operativo il bonus previsto dal Decreto Rilancio: è possibile presentare domanda dalle ore 12 del 30 marzo 2021. La scadenza per le richieste è fissata alla stessa ora del 18 maggio.

Micro, piccole e medie imprese presenti sulle autostrade possono richiedere la misura di sostegno introdotta nei primi mesi dell’emergenza Covid: l’importo è commisurato ai contributi previdenziali e assistenziali dovuti sulle retribuzioni da lavoro dipendente corrisposte nei mesi di marzo, aprile e maggio 2020.

4 milioni di euro sono le risorse a disposizione. Se la dotazione prevista risulta inadeguata a soddisfare tutte le richieste, viene ripartita tra le imprese beneficiarie in maniera proporzionale.

Distributori di carburante, bonus al via: domanda a partire dal 30 marzo 2021

Con il Decreto Direttoriale del 9 marzo 2021, il MISE, Ministero dello Sviluppo Economico, ha stabilito modalità e termini per la presentazione della domanda di accesso al bonus per i distributori di carburante introdotto dall’articolo 40 del Decreto Rilancio.

Alle micro, piccole e medie imprese, con sede in Italia, che gestiscono il servizio di distribuzione autostradale di carburanti, attive ed in regola con il versamento dei contributi previdenziali ed assistenziali alla data del 1° marzo 2020, viene riconosciuto un contributo commisurato ai contributi previdenziali e assistenziali a carico dei datori di lavoro, con esclusione dei premi per l’assicurazione obbligatoria infortunistica, dovuti sulle retribuzioni da lavoro dipendente corrisposte nei mesi di marzo, aprile e maggio 2020.

Dopo un ritardo nel passaggio all’operatività, arrivano le istruzioni per poterne beneficiare.

La prima data utile per presentare domanda è il 30 marzo 2021, a partire dalle ore 12. Il canale da utilizzare per inoltrare la richiesta è la piattaforma padigitale.invitalia.it su cui sarà attiva un’apposita procedura.

Distributori di carburante, bonus al via: i requisiti per presentare domanda

L’agevolazione è concessa in presenza dei requisiti che seguono:

  • le micro imprese e PMI devono risultare regolarmente costituite, iscritte e “attive” al Registro imprese;
  • devono svolgere un servizio di distribuzione di carburanti, disponendo di un impianto;
  • non devono essere destinatarie di sanzioni interdittive ai sensi dell’articolo 9, comma 2, del decreto legislativo 8 giugno 2001, n. 231 e successive modificazioni e integrazioni;
  • devono trovarsi nel pieno e libero esercizio dei propri diritti e che non sono in liquidazione volontaria o sottoposte a procedure concorsuali con finalità liquidatorie.

Per richiedere il bonus, i distributori di carburanti devono avere a disposizione due strumenti digitali:

  • SPID, Identità Digitale;
  • una casella di posta elettronica certificata (PEC) attiva, che deve risultare censita nel Registro delle imprese, come previsto dalle norme vigenti in materia.

La domanda viene presentata dal legale rappresentante dell’impresa e in caso di soggetti proponenti amministrati da una o più persone giuridiche o da enti e soggetti diversi dalle persone fisiche o nel caso di presentazione della domanda per mezzo di un soggetto delegato, l’accesso alla procedura informatica può avvenire solo tramite accreditamento degli stessi.

Nel testo si legge:

“A tale fine, il soggetto proponente deve inviare, a partire dalle ore 10:00 del 23 marzo 2021 ed esclusivamente attraverso posta elettronica certificata (PEC), una specifica richiesta alla PEC [email protected] riportante nell’oggetto “Distributori carburanti – richiesta accreditamento alla procedura informatica”, corredata dei documenti e degli elementi utili a permettere l’identificazione dello stesso soggetto proponente, del suo rappresentante e dell’eventuale delegato alla presentazione della domanda di agevolazione”.

Distributori di carburante, bonus al via: come presentare domanda entro la scadenza del 18 maggio

I gestori dei distributori di carburante che intendono accedere al bonus entro la scadenza del 18 maggio 2021, alle ore 12, devono procedere secondo i passaggi riportati di seguito:

  • accedere alla piattaforma padigitale.invitalia.it;
  • selezionare la misura “Distributori carburante”;
  • inserire le informazioni e i dati richiesti per la compilazione della domanda, inclusi quelli relativi ai dipendenti impiegati presso lo specifico impianto e caricare i relativi allegati;
  • generare il modulo di domanda in formato pdf con le informazioni e i dati forniti dal soggetto proponente e apporre la firma digitale;
  • caricare la domanda firmata digitalmente completa di allegati.

La richiesta risulta effettivamente inoltrata solo quando il sistema rilascia un’attestazione di avvenuta presentazione della domanda di agevolazione.

Alla domanda è necessario allegare una serie di documenti:

  • contratto di comodato, di appalto servizi o altro, relativo alla gestione dell’impianto, sottoscritto tra la società titolare della concessione petrolifera e il gestore dell’impianto;
  • autocertificazioni per la richiesta della documentazione antimafia, laddove necessarie, rese secondo gli schemi disponibili nella sezione del sito del Ministero, dedicata alla misura “Distributori carburante”;
  • autocertificazione per le verifiche sul titolare effettivo, rese ai sensi del decreto legislativo 21 novembre 2007, n. 231 e delle successive disposizioni attuative emesse dalla Banca d’Italia in data 23 dicembre 2009 (Norme di prevenzione dell’antiriciclaggio), secondo lo schema disponibile nella sezione del sito del Ministero www.mise.gov.it, dedicata alla misura “Distributori carburante”.

Tutti i dettagli sulla presentazione della domanda di accesso al bonus per distributori di carburante sono contenuti nel Decreto Direttoriale MISE del 9 marzo 2021 e nella pagina dedicata sul portale del Ministero dello Sviluppo Economico.

Ministero dello Sviluppo Economico - Decreto Direttoriale del 9 marzo 2021
Termini e le modalità per la presentazione delle domande di accesso al contributo previsto dall’articolo 40 del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34 (c.d. “Decreto Rilancio”), in favore delle PMI titolari del servizio di distribuzione di carburanti nelle autostrade.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network