Iperammortamento 250 per cento 2017: elenco beni agevolabili

Iperammortamento 250 per cento 2017: elenco beni agevolabili

Anna Maria D’Andrea - Dichiarazione dei redditi

Elenco completo beni agevolabili iper ammortamento 250 per cento 2017 con tutte le istruzioni operative.

Iperammortamento 250 per cento 2017: come funziona? Con la Legge di Bilancio 2017 è stata prorogata l’agevolazione che consente di portare in detrazione in dichiarazione dei redditi gli acquisti di beni strumentali e, sulla base delle novità normative, è stato introdotto il nuovo iperammortamento al 250 per cento, il cosiddetto Super ammortamento maggiorato legato all’acquisto di beni rientranti nei progetti di Industria 4.0. Ma qual è l’elenco completo dei beni agevolabili dalla nuova misura?

In vista delle novità e dell’avvio delle agevolazioni confermate con l’approvazione in via definitiva della Legge di Bilancio 2017, nell’articolo analizzeremo nel dettaglio come funziona, come si applica l’agevolazione e quali sono le istruzioni necessarie per usufruire dell’agevolazione.

Nello specifico- in materia di nuovo Super ammortamento al 250% - è necessario fornire alcune indicazioni utili su come si applica e su quali sono gli acquisti ammessi all’agevolazione. Nel testo di Legge di Bilancio 2017 sono stati definiti nel dettaglio quali sono i beni che possono rientrare nell’iperammortamento al 250% e, nello specifico, l’Allegato A e B racchiudono l’elenco dei beni agevolabili. Nell’articolo l’elenco completo dei beni ammessi.

Abbiamo già parlato delle importanti novità per le imprese introdotte per il triennio 2017/2019. Ecco di seguito quali sono invece le istruzioni da seguire per usufruire dell’agevolazione, del Super ammortamento o Iper ammortamento al 250%: come funziona, guida e istruzioni.

Iperammortamento 250 per cento 2017: come funziona, istruzioni e guida

La Legge di Bilancio 2017 ha prorogato il Super ammortamento al 140% rivolto agli acquisti e agli investimenti in beni strumentali delle imprese. L’agevolazione era stata introdotta con la Legge di Stabilità 2016 e adesso è ufficiale la proroga per tutto il 2017.

La possibilità di ammortizzare il 140 per cento degli investimenti dell’impresa non è l’unica agevolazione inserita nella Legge di Bilancio 2017. La vera novità è l’Iper ammortamento al 250%, ovvero l’agevolazione voluta per gli investimenti tecnologici legati a progetti di Industria 4.0.

Come funziona la nuova agevolazione? L’iperammortamento al 250% segue regole differenti per quel che riguarda la modalità di applicazione e gli acquisti per i quali è possibile usufruire dello sgravio fiscale. Pertanto, per cercare di offrire ai lettori un quadro chiaro delle agevolazioni previste per le imprese, nell’articolo ci soffermeremo nel dettaglio su quali sono le regole e le istruzioni da seguire per l’ammissione all’agevolazione, con un focus specifico sul nuovo Super ammortamento al 250% o Iper ammortamento.

Ecco come si applica, guida e istruzioni utili.

Iperammortamento 250%: novità, guida e istruzioni

Come funziona il nuovo Iperammortamento al 250 per cento? Come abbiamo affermato, oltre alla proroga del Super ammortamento al 140%, con la Legge di Bilancio si è voluta dare un’agevolazione maggiore per quel che riguarda acquisti e investimenti legati al progetto di Industria 4.0.

Sulla base di quanto previsto dalla normativa di riferimento, al comma 9 dell’art. 1 Legge di Bilancio 2017 è stabilito quanto segue:

“Al fine di favorire processi di trasformazione tecnologica e digitale secondo il modello «Industria 4.0», per gli investimenti, effettuati nel periodo indicato al comma 8, in beni materiali strumentali nuovi compresi nell’elenco di cui all’allegato A annesso alla presente legge, il costo di acquisizione è maggiorato del 150 per cento.”

Elenco beni agevolabili iperammortamento 2017
Il nuovo Iperammortamento 250 per cento 2017 consente di ammortizzare un valore maggiore relativo al costo di acquisto di beni materiali e strumentali nuovi (ovvero non utilizzati in precedenza né dal venditore che da altri soggetti) legati a progetti di digitalizzazione aziendale. I beni ammessi all’agevolazione sono stat indicati nell’Allegato A della Legge di Bilancio, che potete visionare e scaricare di seguito:

PDF - 83.9 Kb
Allegato A-B Legge di Bilancio 2017
Ecco l’elenco dei beni ammessi al super ammortamento al 250% (Allegato A) e i beni immateriali (Allegato B) che invece potranno usufruire dello sgravio del 140%

Iperammortamento 250 per cento 2017: tempi e regole

Per accedere al nuovo iperammortamento al 250 per cento (Super ammortamento versione 2017) bisognerà effettuare l’acquisto entro il 31 dicembre 2017.

L’agevolazione è concessa anche se il bene è acquistato entro il 30 giugno 2018 ma l’ordine dovrà rispettare la prima scadenza indicata. Inoltre, per gli acquisti entro il mese di giugno 2018, è necessario che l’impresa paghi al fornitore, a titolo di acconto, almeno il 20% dell’investimento entro il 31 dicembre 2017.

Sulla base di quanto introdotto dalle modifiche alla Legge di Bilancio 2017, possono usufruire di agevolazioni anche i beni immateriali nuovi, ovvero software funzionali all’utilizzo dei beni ammessi al super ammortamento 250% ma nella misura del 140%. L’elenco dei beni è specificato nell’Allegato B.

Per usufruire dell’agevolazione è necessaria una dichiarazione del legale rappresentante dell’impresa circa gli acquisti ammessi al super ammortamento 140% o 250%. Nel caso di acquisti di importo superiore ai 500 mila euro è invece richiesta una perizia tecnica giurata che certifichi che il bene rientra tra quelli indicati negli allegati A e B e che sia interconnesso al sistema aziendale, ad opera di un ente accreditato o di un ingegnere o perito industriale iscritti all’albo.

Super ammortamento 140%: come si applica, guida e istruzioni

Super ammortamento al 140% è stato prorogato dalla Legge di Bilancio per tutto il 2017. Possono accedere all’agevolazione tutte le aziende che investono in beni strumentali inerenti al core business aziendale.

Il super ammortamento al 140% si rivolge quindi a titolari di reddito d’impresa e reddito da lavoro autonomo, fatta esclusione per i contribuenti in regime forfetario. Le imprese che effettueranno acquisti di beni strumentali il cui valore di ammortamento civilistico è superiore al 6,5% potranno quindi dedurre una quota fiscale di ammortamento.

Il super ammortamento al 140% non si applica, sulla base di quanto previsto dalla Legge di Bilancio 2017 alle auto aziendali ad uso promiscuo, eplicitamente escluse dalla proroga (veicoli e motocicli di cui all’articolo 164, comma 1, lettere b e b-bis del Tuir).

Per tutti i dettagli leggi -> Super ammortamento 140 per cento: cos’è e come funziona?

Iscriviti alla nostra newsletter


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03