Avvocati: borse di studio per il titolo di Cassazionista

La Cassa Forense ha emanato un bando per l'assegnazione di borse di studio per l'acquisizione del titolo di cassazionista. C'è tempo fino al 31 ottobre per la presentazione della domanda.

Avvocati: borse di studio per il titolo di Cassazionista

La Cassa Forense ha emanato nei giorni scorsi un bando per l’assegnazione di borse di studio per l’acquisizione del titolo di cassazionista.

La Cassa Forense ha previsto, ai sensi dell’art. 14, lett. b3) del Regolamento per l’erogazione dell’assistenza che l’assegnazione delle borse di studio avverrà fino allo stanziamento di € 600.000,00.

Ecco cosa prevede il bando e come presentare domanda.

Avvocati: bando della Cassa Forense, borse di studio per il titolo di Cassazionista. Requisiti

Destinatari del bando sono gli iscritti alla Cassa Forense che rispettino i seguenti requisiti:

  • abbiano superato la verifica finale di idoneità di cui all’art. 22, co. 2, L. 247/2012 a seguito della frequenza del corso previsto dal Regolamento n. 1 del 20.11.2015 del C.N.F. per l’iscrizione all’Albo speciale per il patrocinio davanti alle giurisdizioni superiori. Ci si riferisce quindi a chi abbia lodevolmente e proficuamente frequentato la Scuola Superiore dell’Avvocatura e abbia superato l’esame finale di idoneità eseguito da una commissione nominata dal C.N.F. ;
  • non abbiano superato il 45° anno di età alla data di pubblicazione del bando;
  • siano in regola con le prescritte comunicazioni reddituali alla Cassa;
  • non beneficino o non abbiano beneficiato di altre borse di studio, assegni, premi o sussidi da chiunque erogati per la frequenza del corso.

Ecco di seguito il bando della Cassa Forense:

PDF - 43.1 Kb
Bando Cassa Forense - borsa di studio cassazionista
Scarica il bando pubblicato dalla Cassa Forense con tutte le indicazioni per partecipare all’assegnazione delle borse di studio per diventare cassazionista.

Importo e domanda per la borsa di studio degli avvocati

Secondo quanto previsto dal bando della Cassa Forense, l’importo della borsa per l’acquisizione del titolo di cassazionista, sarà pari ad 1.500 euro lordi e sarà erogato in un’unica soluzione.

Tale importo subirà un aumento di 500 euro nel caso degli avvocati residenti al di fuori della Regione Lazio.

C’è tempo fino al 31 ottobre 2017 per inviare il modulo di domanda, pubblicato sul sito della Cassa Forense, per l’assegnazione della borsa di studio.

A questo, debitamente compilato, deve essere allegata la fotocopia del documento d’identità e l’autocertificazione attestante i requisiti necessari per la partecipazione al bando.

Una volta sottoscritta dal richiedente, la domanda deve essere inoltrata, a pena di inammissibilità, esclusivamente a mezzo PEC dedicata ([email protected]).

La graduatoria per la borsa di studio della Cassa Forense

Le borse di studio verranno poi erogate dalla Cassa Forense secondo una graduatoria formata in base all’età anagrafica a partire dalla minore.

In caso di uguale età anagrafica prevarrà la maggiore anzianità di iscrizione all’Albo degli avvocati.

Tale graduatoria sarà pubblicata dalla Cassa Forense sul sito internet senza indicazione del nominativo ma con codice meccanografico/numero di protocollo domanda, data di nascita del richiedente e anzianità di iscrizione all’Albo.