Avvocati

Rubrica dedicata alla professione forense.

Diventare avvocato: dopo la laurea in Giurisprudenza uno dei possibili sbocchi professionali per i giovani laureati in Legge sicuramente più comune, ma non per questo più semplice, è la professione di avvocato.

La professione di avvocato infatti è scelta da tantissimi laureati italiani: secondo gli ultimi dati nel nostro Paese sono presenti ben 230 mila avvocati, un numero così elevato da far arrivare l’Italia al terzo posto in Europa tra i Paesi con più avvocati.

Questo dato dovrebbe spingere gli aspiranti avvocati ad una riflessione preliminare: volete davvero diventare avvocato? Non solo l’esame di stato è notoriamente impegnativo, ma il numero di colleghi avvocati presenti nel Bel Paese renderà molto competitivo l’esercizio della professione forense e conseguentemente anche le possibilità di guadagno. Al momento infatti il reddito medio di un avvocato in Italia si aggira intorno ai 37 mila euro.

Ma se il vostro sogno resta quello di diventare avvocato, nonostante le difficoltà tecniche e pratiche che potrete incontrare nel vostro percorso, vi forniamo tutte le informazioni utili per gli aspiranti avvocati.

Ecco la nostra guida su come diventare avvocato:
Come diventare avvocato: laurea, tirocinio ed esame di Stato