Locazioni brevi: proroga al 16 ottobre per i versamenti delle ritenute

Redazione - Scadenze fiscali

Locazioni brevi: proroga al 16 ottobre 2017 per i versamenti da parte degli intermediari immobiliari delle ritenute del 21%. Ecco le novità sulla "tassa Airbnb".

Locazioni brevi: proroga al 16 ottobre per i versamenti delle ritenute

Locazioni brevi: proroga al 16 ottobre 2017 per i versamenti delle ritenute operate sui canoni corrisposti a partire dal mese di settembre.

La novità, annunciata dal quotidiano economico-giuridico Italia Oggi arriva a fronte di numerosi incontri e scambi telefonici avvenuti tra MEF, Agenzia delle Entrate e Fiaip (Federazione italiana agenti immobiliari professionali): il versamento delle ritenute del 21% dovrà essere effettuato entro il 16 ottobre.

A sostenere la possibile proroga della scadenza per versare la “tassa Airbnb” sarebbe quanto previsto dall’art. 2 dello Statuto dei diritti del contribuente, il quale dispone che:

“in ogni caso, le disposizioni tributarie non possono prevedere adempimenti a carico dei contribuenti la cui scadenza sia fissata anteriormente al sessantesimo giorno dalla data della loro entrata in vigore o dell’adozione dei provvedimenti di attuazione in esse espressamente previsti”.

Locazioni brevi: proroga al 16 ottobre per i versamenti delle ritenute

La ritenuta del 21% sui canoni per le locazioni brevi relative ai mesi di giugno, luglio e agosto potrebbe essere “prorogata” presto dal MEF. Più che di una proroga della scadenza bisognerebbe parlare di un rinvio dell’effettiva entrata in vigore della meglio nota tassa Airbnb anche se, per ora, si tratta soltanto di indiscrezioni.

Secondo quando riportato da Italia Oggi il primo versamento della ritenuta d’acconto sulle locazioni brevi dovrà essere effettuato il 16 ottobre e non a partire dal 16 luglio 2017 come previsto, al contrario, dal DL 50/2017 che ha introdotto la tassa Airbnb e dall’Agenzia delle Entrate con il provvedimento del 12 luglio.

Secondo Fiaip i versamenti richiesti per le locazioni brevi di giugno, luglio e agosto sono in contrasto con quanto previsto dallo Statuto dei diritti del contribuente, perché il provvedimento dell’Agenzia delle Entrate con le regole per gli intermediari è stato pubblicato soltanto il 12 luglio, a soli 4 giorni dalla scadenza del 16 luglio 2017 per il primo dei versamenti dovuti dagli intermediari immobiliari.

Versamenti ritenute locazioni brevi al 16 ottobre 2017. Aperture dal MEF

Il presidente Fiaip, Paolo Righi, ha confermato l’apertura del MEF alla richiesta di rinviare al 16 ottobre la prima scadenza per i versamenti delle ritenute d’acconto del 21% sulle locazioni brevi:

“I tecnici delle Entrate e del Mef si sono dimostrati molto collaborativi nei nostri confronti. Sostanzialmente è stato stabilito che non sarà possibile intervenire con modifiche legislative prima della prossima legge di bilancio ma, visto le difficoltà incontrate dagli intermediari coinvolti, si è raggiunto un compromesso”

Come sempre tuttavia è necessario attendere la pubblicazione di un comunicato ufficiale del MEF: soltanto allora sarà possibile stabilire con certezza se è stata concessa o meno agli intermediari l’annunciata proroga per il versamento della ritenuta d’acconto del 21% sulle locazioni brevi.